Cosa mangiare per tenere il cervello sempre concentrato

cervello

Vi ricordate il famosissimo Steve Jobs? che prima di scomparire ha sempre detto la seguente frase: la frutta mi rende più creativo di quanto dovrei essere. A quanto pare, aveva perfettamente ragione, almeno secondo quanto ha fatto sapere in questi ultimi giorni uno studio pubblicando la propria ricerca sulla notata rivista che prende il nome di Psychological Research, secondo cui tutti quei alimenti che hanno dei livelli di tirosina piuttosto alti, più precisamente le mandorle ma anche le banane, danno una grossa mano al cervello di un essere umano nel farlo rimanere il più concentrato possibile.

Per tenere il cervello sempre in forma bisogna mangiare bene

Fatto questo piccolo accenno, da quanto detto si può capire benissimo che a seconda di cosa si mangia può cambiare la vita di tutti noi, in maniera particolare la salute, ma anche il modo di pensare e tanti altri piccoli fattori. Per arrivare a dare una risposta del genere, tutti coloro che hanno avuto la brillante idea di mettere su questa ricerca, hanno prelevato all’incirca 32 persone e le hanno messe subito alla prova con due test differenti tra loro.

Per avere più concentrazione bisogna alimentarsi in maniera corretta

Nel primo, a quest’ultimi è stato fornito il succo d’arancia da bere con qualche piccola aggiunta di tirosina, mentre la seconda volta ai volontari è stato fornito solo un normale placebo. Fatto questo, tutte le persone che hanno preso parte a questa ricerca, hanno dovuto risolvere dei piccoli enigmi. In conclusione, dopo attente analisi sarebbe sbucato fuori che le persone che avevano provveduto a bere l’arancia, si sarebbero dimostrate molto più brave rispetto a quelle che hanno preso il placebo. Prima di salutarci, gli autori di questa ricerca, consigliano vivamente di assumere tirosina in più soprattutto se si deve affrontare qualche esame. Gli alimenti più comuni in cui è possibile trovarla sono i seguenti: spinaci, uova, alimenti a base di soia e via dicendo. Cosa ne pensate?

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 5]