Home Fitness Maglie snellenti: opinioni e consigli sulle magliette dimagranti

Maglie snellenti: opinioni e consigli sulle magliette dimagranti

Gli indumenti per la sudorazione promettono di soddisfare le esigenze sia degli sportivi che di tutte le persone attive che vogliono rimanere in forma. Ma sappiamo davvero tutto delle maglie snellenti?

Maglie snellenti: opinioni e consigli sulle magliette dimagranti- foto easyprize.it

Il tessuto non traspirante degli indumenti per la sudorazione (pantaloncini dimagranti, leggings snellenti, guaina dimagrante o maglie snellenti) consentono di aumentare la temperatura corporea a 37° C e sollecitare il corpo a sudare per contenere l’eccesso di calore nel corpo.

Il processo di sudorazione libera il corpo da tossine e sostanze di scarto e favorisce il drenaggio dei liquidi in eccesso.

Il successo degli indumenti per la sudorazione, e in particolare delle maglie snellenti, risiede nella capacità di modular questa azione su una specifica parte del corpo.

Come si funzionano le maglie snellenti

Il semplice fatto di indossare un indumento per la sudorazione non basta per dimagrire giacché la perdita di liquidi non corrisponde a una perdita di peso.

L’efficacia delle maglie snellenti si misura solo in relazione all’attività sportiva, un esercizio fisico che non deve essere intenso ma che non può mancare nella routine quotidiana.

La perdita di liquidi permette un dimagrimento veloce e immediato di liquidi essenziali che non intacca le riserve di grasso.

Il fatto di vedere scendere l’ago della bilancia non significa necessariamente che si è riusciti a perdere grasso, considerando che si tratta di un tessuto povero di liquidi e molto difficile da smaltire.

La perdita di liquida da parte della massa magra fa scendere l’ago della bilancia ma non assicura un dimagrimento effettivo e un effetto duraturo, un obiettivo che solo una dieta equilibrata e un’attività fisica costante possono garantire.

Di fatto il corpo tenderà a trattenere tutti i liquidi che si assumono con l’acqua e gli alimenti per riequilibrare il corretto livello idrico e svilupperà un effetto controproducente.

Va da sé che le maglie snellenti devono essere usate durante una leggera attività fisica, solo se vengono integrate le perdite idriche.

Più in particolare le magliette snellenti si usano su medio e lungo termine, ma non in modo prolungato per evitare irritazioni e perdita di vitamine e sali minerali.

Maglie snellenti: benefici

Gli effetti e le conseguenze della sudorazione sono amplificati dall’uso delle maglie snellenti e possono restituire risultati decisamente positivi:

  • Peso – Le maglie snellenti promuovono il processo di sudorazione e permettono di ottimizzare i risultati di attività fisica e dieta alimentare.
  • Tossine – La sudorazione consente il drenaggio dei ristagni di liquidi e l’eliminazione delle tossine.
  • Riscaldamento – Il tessuto non traspirante delle maglie snellenti consente di usare questi indumenti per la sudorazione in fase di riscaldamento.
  • Pelle – L’eliminazione delle tossine in eccesso migliora la salute della pelle.
  • Cellulite – La ritenzione idrica che provoca l’effetto buccia d’arancia non risparmia nemmeno la parte superiore del busto può essere contrastata con l’azione drenante delle magliette snellenti.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 2.5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui