Home Integratori Alimentari & Cosmetici Luteina integratore: proprietà e controindicazioni. A cosa serve?

Luteina integratore: proprietà e controindicazioni. A cosa serve?

La luteina, come molti sapranno, è una sostanza di origine naturale dalle proprietà antiossidanti e protettive sulla vista. Ma sappiano davvero quando assumere la luteina integratore?

Vista- foto forumsalute.it

Questo carotenoide risulta molto importante per la salute dell’occhio perché ne permette il funzionamento e lo protegge dalle radiazioni nocive.

Una carenza del pigmento costitutivo della retina, quindi, incide sulla salute della vista e promuove la comparsa di patologie come la cataratta o la degenerazione maculare senile.

Cos’è e a cosa serve la luteina

Carotenoide- foto youtube.com

La luteina è un carotenoide appartenente alle xantofille, un gruppo di pigmenti naturali liposolubili presenti in molti alimenti di origine vegetale (mais, spinaci e cavoletti di Bruxelles) e diversi cibi di origine animale (es. tuorlo d’uovo).

L’organismo è incapace di sintetizzare il carotenoide a livello endogeno e deve procurarselo attraverso l’alimentazione.

Una volta raggiunto l’organismo, la sostanza di origine naturale va a concentrarsi nella macula (parte centrale della retina dell’occhio) e contribuisce ad assorbire la luce azzurra naturale e proteggere l’occhio dai raggi solari nocivi.

Un ruolo importante svolto dal carotenoide è quello di antiossidante naturale: contrasta l’azione dannosa dei radicali liberi e rallenta il processo di invecchiamento cellulare e la comparsa di fenomeni degenerativi e tumori.

In minore quantità, poi, il carotenoide si concentra anche nel cristallino in modo da contrastare l’insorgenza della cataratta (dovuta proprio all’offuscamento del cristallino dell’occhio).

Luteina: Proprietà

Benessere occhi- foto yahoo.com

Le sostanza naturale è conosciuta essenzialmente dalle proprietà benefiche che riserva alla vista e alle sue virtù antiossidanti.

  • Antiossidante – La sostanza inibisce lo stress ossidativo proveniente dai radicali liberi e collabora con altre sostanze (licopene, vitamina C, vitamina E e coenzima Q10) per contrastare la comparsa di tumori o danni permanenti.
  • Pelle – Il carotenoide, grazie all’azione antiossidante, combatte l’invecchiamento cellulare, migliora l’idratazione e promuove l’elasticità della pelle.
  • Occhi – I benefici della luteina per occhi e vista sono tanti a partire dalla protezione di patologie quali cataratta (opacizzazione cristallino), congiuntivite (malattia congiuntiva dell’occhio), miodesopsie (patologie del corpo vitreo), rinite pigmentosa (perdita visione notturna) e degenerazione maculare senile.

Luteina: Dove si trova

Tuorlo d’uovo- foto foodandtec.com

Come già accennato, il corpo non riesce a sintetizzare autonomamente la luteina e per questo gli alimenti rappresentano le fonti essenziali per sostenere il fabbisogno giornaliero di circa 6 mg al giorno.

La dose giornaliera può essere facilmente reperita attraverso un’alimentazione sana ed equilibrata a base di verdure a foglia verde (spinaci, basilico o broccoli), verdure varie (barbabietola, rape, radicchio rosso o zucca), frutta (kiwi e albicocche), tuorlo d’uovo e tè verde.

Luteina integratore vista e non solo

Integratore vista- foto ch-valenciennes.fr

L’insufficiente rifornimento giornaliero o la presenza di patologie particolari possono richiedere un extra attraverso l’assunzione di un integratore.

Il mercato di riferimento offre integratori omeopatici e farmaci contenenti luteina per cui non serve la ricetta medica.

L’assunzione consapevole degli integratori di luteina passa attraverso l’analisi della composizione e il consiglio di un esperto.

In linea di massima è possibile acquistare la luteina integratore sotto forma di gocce, bustine o compresse dalla composizione differente:

  • Integratori con solo luteina
  • Integratori con luteina, astaxantina e zeaxantina
  • Integratori con luteina, zeaxantina e acidi grassi Omega 3

Gli integratori che integrano il carotenoide con altre sostanze e in particolare con gli acidi grassi Omega 3 permettono di mantenere la struttura retinica e assicurare una migliore risposta alla luce.

Dosi e Modo d’uso

Non esiste ancora una posologia standardizzata, ma i diversi integratori presenti sul mercato presentano dosi molto elevate (dai 250 mg ai 50 mg).

La natura lipofila della molecola richiede l’assunzione delle integrazioni alimentari in associazione dei pasti in modo da facilitarne l’assorbimento intestinale.

Luteina: Effetti collaterali e controindicazioni

Gravidanza- foto zdraviportal.ba

L’uso delle integrazioni alimentari si è generalmente rivelato privo di particolari effetti collaterali e i casi di sovra dosaggio hanno manifestato raramente esiti come tosse, irritabilità, dolori al petto, prurito e gonfiore al viso e problemi digestivi.

La luteina come integratore viene controindicata in caso di ipersensibilità al principio attivo e in caso di terapie farmacologiche e assunzione di cibi contenenti colestiramina, oli minerali, beta-carotene, colestipol, orlistat e pectina.

Nei casi di gravidanza e allattamento, invece, è preferibile optare per una dieta strutturata intorno al consumo giornaliero di frutta e verdura.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui