Home Chirurgia Estetica Liposcultura – liposuzione: cos’è, post operatorio, rischi, costi ed esperienze

Liposcultura – liposuzione: cos’è, post operatorio, rischi, costi ed esperienze

Una silhouette con forme definite e armoniose può trasformarsi in una ricerca fatta di rinunce. Per fortuna la liposcultura e la liposuzione risolvono la situazione!

Modellamento corpo- foto unipatika.hu

La bellezza di un corpo asciutto e definito può essere minata da una vita sregolata, un regime alimentare sbagliato, una routine sedentaria o una predisposizione genetica.

Giorno dopo giorno, quindi, il grasso si deposita in alcune parti del corpo e la silhouette viene danneggiata da accumuli impossibili da eliminare con la dieta e la palestra.

Molto spesso più si tenta di perdere peso per recuperare la forma fisica e più si rischia di perdere grasso in altre parti del corpo, mettendo in evidenza i difetti.

La liposcultura e la liposuzione rappresentano due facce della stessa medaglia, diventando soluzioni chirurgiche per un problema che rischia di ledere all’autostima e ai rapporti interpersonali.

Liposcultura – liposuzione: significato e scopo

Cellulite- foto mtvuutiset.fi

La liposcultura e la liposuzione sono soluzioni di chirurgia estetica che promettono di rimodellare il corpo e recuperare la silhouette.

Questi interventi estetici non sono alternative a uno stile di vita sano, ma un modo per eliminare il grasso da alcune zone del corpo, evitare problemi di salute e tornare ad avere fiducia in sé stessi.

Da un lato la liposcultura sfrutta le micro cannule per ridefinire completamente il profilo mentre dall’altro lato la liposuzione elimina le adiposità localizzate su addome, fianchi, ginocchia, cosce e glutei.

Tra i vantaggi di queste tecniche spiccano la mancanza di cicatrici visibili, la rimozione anche dello strato superficiale di grasso e l’assenza di future depressioni o buche.

C’è da dire che molto spesso il grasso aspirato viene filtrato e sfruttato per la lipostrutturazione, vale a dire iniettato per restituire rotondità e armoniosità ai glutei.

Liposuzione alimentare

Quando si parla di liposuzione alimentare si fa riferimento a una dieta destinata a ridurre solo la percentuale di massa grassa. Nulla a che fare con la chirurgia estetica!

Solitamente si tratta di una dieta low-carb che, però, pecca di un modello poco equilibrato che non può essere seguito in modo definitivo.

L’identikit del candidato ideale

Maniglie dell’amore- foto mejorconsalud.com

Le tecniche chirurgiche di modellamento del corpo non sono alternative per dimagrire, ma promettono di ridefinire il corpo quando il grasso non si può eliminare con la dieta e l’attività fisica.

La liposcultura e la liposuzione sono indicate per le persone che hanno raggiunto la maturità fisica, sono in forma e presentano pelle elastica ma e adiposità localizzate.

Questi interventi possono essere eseguiti a partire dai 18 – 20 anni, anche se i risultati sono inferiori nelle persone più anziane a causa della pelle poco elastica.

Visita specialistica

Visita- foto zikla.sk

Il chirurgo sottopone il candidato a una visita specialistica in modo da valutare la situazione e le caratteristiche fisiche, dalla qualità della pelle alla quantità di adiposità fino alle forme naturali del corpo.

Durante la visita specialistica, poi, il medico spiega gli obiettivi e i possibili risultati, ponendoli a confronto con le aspettative del paziente.

Pre-operatorio

Il candidato alla liposuzione (fianchi, addome o gambe) deve sottoporsi ad alcuni esami diretti a verificare lo stato di salute e l’eventuale presenza di problematiche che possono compromettere i risultati.

Lo specialista fornisce le linee guida da seguire prima dell’intervento:  astensione da alcool e tabacco, sospensione delle terapie anticoagulanti e digiuno di almeno 12 ore prima.

Liposuzione: Intervento

Pancia piatta- foto medic.ua

L’intervento chirurgico dura più o meno un paio di ore a seconda della situazione di partenza e delle tecniche di modellamento utilizzate dallo specialista.

In linea di massima viene eseguito in anestesia locale per aree piccole e in anestesia generale per aree molto estese.

Solitamente non è necessario il ricovero del paziente per una notte nei casi di piccole e medie liposuzioni su addome, gambe e pancia.

La procedura di liposuzione addominale o di altro genere dipende dalla tecnica che il chirurgo sceglie di utilizzare a seguito della visita specialistica.

  • Liposuzione tramite cannula – Il chirurgo pratica delle piccole incisioni, inserisce una cannula con sistema vacuum e la muove per sciogliere e aspirare il grasso. In questo caso rifornisce liquidi al paziente!
  • Liposuzione ad ultrasuoni – Il medico utilizza la stessa tecnica, ma inserisce una cannula a ultrasuoni per disgregare il grasso e aspirarlo. È una procedura più lunga che implica meno ematomi post-operatori.
  • Liposuzione assistita – La proceduta è simile alla liposuzione tradizionale, ma sfrutta una cannula con movimento automatizzato che tratta il grasso più difficile. La tecnica causa meno dolore e gonfiore.
  • Liposuzione con cannula doppia – Durante l’intervento viene utilizzata una cannula doppia in modo che quella più sottile scivoli in quella più grande per eliminare il rischio di ustioni da attrito.
  • Liposuzione ad acqua – A sciogliere il grasso adiposo è un getto d’acqua continuo che viene estratto da una cannula particolare quasi istantaneamente.
  • Liposuzione laser – Il chirurgo utilizza un laser per sciogliere le cellule adipose, procedere con la lipoaspirazione tramite piccole cannule e cauterizzare la zona, riducendo i rischi di ecchimosi, sanguinamenti e ustioni.
  • Liposuzione con radiofrequenza – In questa tecnica di liposuzione senza bisturi, la radiofrequenza riscalda il derma e il tessuto sottocutaneo in modo da ridurre il grasso.

Liposuzione: Post operatorio

Risultati- foto pinterest.com

Il post operatorio è caratterizzato da un leggero dolore localizzato, un po’ di gonfiore e qualche ecchimosi. Nulla che non possa essere gestito con terapie farmacologiche e/o antibiotici per evitare l’infezione.

Il chirurgo potrebbe consigliare di indossare indumenti o fasce di compressione per ridurre il gonfiore della zona.

Il processo di guarigione è graduale e per questo viene consigliato di stare a riposo assoluto qualche giorno prima di tornare a lavoro.

Dopo qualche settimana è possibile tornare a fare attività fisica blanda e aspettare quattro settimane per sport più intensi, soprattutto se l’intervento ha interessato aree estese.

Liposuzione: Rischi e complicanze

La liposcultura e la liposuzione sono trattamenti a basso rischio, soprattutto se vengono eseguiti da mani esperte.

In linea di massima le complicanze sono legate al tipo di intervento, andando dai piccoli fastidi come lividi, gonfiori e infiammazioni ai problemi un po’ più seri come infezione o sanguinamento eccessivo.

Liposuzione: esperienze e opinioni

Prima e dopo- foto sejas.tvnet.lv

Il risultato della liposcultura e della liposuzione è soddisfacente per il paziente, o almeno è quello che si afferra dalle testimonianze che circolano in rete.

Gli interventi di modellamento del corpo non riservano particolari controindicazioni e promettono risultati permanenti se il paziente mantiene un regime alimentare equilibrato e un’attività fisica regolare.

Liposcultura – liposuzione: Costi

Il costo di un intervento di liposuzione varia in relazione a vari fattori: zona da trattare, caratteristiche del paziente, tecnica utilizzata e professionalità del chirurgo.

Per completezza di informazione, però, possiamo dire che il costo dell’intervento può andare dai 2.000 euro fino agli 8.000 euro.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui