Home Chirurgia Estetica Lifting viso: operazione, esperienze, opinioni e costi

Lifting viso: operazione, esperienze, opinioni e costi

Un viso giovane, fresco e armonioso è il miglior biglietto da visita per gli uomini e le donne del nuovo millennio. Il lifting viso può aiutare a vivere meglio il trascorre del tempo.

Lifting- foto vse-kursy.com

Il tempo che passa, la vita frenetica, l’azione di agenti esterni e la predisposizione genetica minano la bellezza del viso, dalla struttura dei muscoli facciali alla tonicità della pelle.

Anno dopo anno, infatti, la bellezza naturale viene minata dalla comparsa di rughe di espressione, pelle poco tonica e rilassamento degli zigomi.  In questi casi anche la migliore crema viso rassodante con effetto lifting sembra inutile.

Il lifting viso promette di ringiovanire il viso eliminando le rughe e la pelle in eccesso e riposizionando i muscoli del viso.

Lifting viso

Ringiovanimento viso- foto esteaura.com

Il lifting viso è un intervento di chirurgia estetica che “risolleva” il viso e promette di restituire un viso tonico e un’aria fresca e giovane. Ma non ha risvolti positivi soltanto estetici.

Avere un viso giovane e fresco apre a un approccio positivo alla vita, aumenta l’autostima e migliora le relazioni sociali.

Si parla di lifting facciale totale se interessa tutto il volto oppure lifting viso parziale o mini lifting se coinvolge solo alcune parti del viso.

È un intervento richiesto prevalentemente da uomini e donne tra i 40 e i 60 anni e offre risultati più che naturali e soddisfacenti sin dalle settimane successive al lifting viso nonostante il gonfiore momentaneo.

Non è una tecnica di chirurgia estetica pericolosa e non lascia cicatrici evidente, ma è completamente diversa dal lifting non chirurgico.

Il lifting viso senza bisturi punta a eliminare difetti specifici quali rughe, solchi o depressioni e migliorare l’aspetto del viso attraverso l’uso di laser CO2 o peeling chimici potenti.

Visita specialistica

Visita specialistica- foto dentalartistry.co.uk

La tecnica e l’approccio vengono scelti dal chirurgo dopo una visita specialistica durante la quale valuta le caratteristiche del volto e le aspettative del paziente.

La forma del viso, le caratteristiche della pelle e la qualità della struttura dei muscoli condizionano il risultato finale.

Il chirurgo spiega gli obiettivi da raggiungere e i possibili risultati estetici, nulla che stravolga l’aspetto estetico. L’obiettivo è un lifting viso naturale.

Prima dell’intervento

Il candidato deve sottoporsi a vari esami di routine per constatare il suo stato di salute ed escludere eventuali problemi che potrebbero compromettere l’operazione (diabete, ipertensione, problemi di coagulazione, disturbi della cicatrizzazione e altro).

Prima dell’intervento è necessario informare il chirurgo di eventuali trattamenti con farmaci, ridurre il fumo, non assumere cibi solidi dalla mezzanotte del giorno prima ed evitare trattamenti sul viso.

Lifting viso: Operazione

Candidato all’operazione- foto orachi.co

La procedura viene effettuata in anestesia generale o anestesia locale con sedazione, può durare da 1 a 3 ore a seconda della tecnica scelta e richiede una notte di ricovero.

Il chirurgo pratica un’incisione che scende dalla regione temporale fino alla parte anteriore dell’orecchio e curva verso la parte posteriore del lobo auricolare e la parte superiore dell’orecchio.

Dopo le incisioni, quindi, solleva la cute e la libera dai tessuti muscolari sottostanti per distendere la pelle e tonificare i muscoli rilassati.

Lo specialista procede con la sutura dei tessuti mediante un filo sottilissimo in grado di nascondere ulteriormente le cicatrici.

A intervento concluso, poi, il medico applica dei drenaggi in aspirazione e un morbido bendaggio compressivo per favorire la riduzione dei gonfiori e proteggere le suture. 

Tipi di lifting del viso

Lifting- foto groupon.es

Il chirurgo può decidere di intervenire attraverso diverse tipologie di lifting del viso studiate per intervenire in modi diversi sugli inestetismi del viso.

  • Lifting temporo-auricolare – Si tratta della tecnica tradizionale appena descritta per correggere la pelle in eccesso e il rilassamento dei muscoli del viso.
  • Lifting medio-facciale – Il mid face lifting viene utilizzato per sollevare i muscoli e la pelle delle guance e/o per definire la zona mandibolare.
  • Mini lifting – Il mini lifting viso dalle opinioni si rivela un intervento meno invasivo che permette di riposizionare la pelle di viso e collo in alcune zone e senza lo scollamento di pelle e tessuti.
  • Lifting coronale – La tecnica prevede il tiraggio verticale della pelle per eliminare le rughe della fronte.
  • Lifting endoscopico – Lo specialista utilizza l’endoscopio per agire allo stesso modo del lifting facciale tradizionale, ma senza dover praticare grandi incisioni.
  • Lifting verticale viso – Il chirurgo pratica incisioni all’interno della bocca e lungo l’attaccatura dei capelli e successivamente solleva e ricolloca i tessuti e i muscoli con un andamento verticale.
  • Lifting temporale – In questa procedura si incide la parte superiore delle tempie per sollevare le arcate sopraccigliare e aprire lo sguardo.
  • Lifting del collo – Il medico compie delle incisioni nella zona peri-auricolare o nella parte posteriore della nuca in modo da eliminare la pelle in eccesso del collo e il doppio mento.

Post operatorio

Il paziente deve restare a riposo assoluto per un paio di giorni dopo l’intervento e non deve uscire per la prima settimana, salvo poi riprendere la routine quotidiana poco alla volta.

La prima notte del post-operatorio è caratterizzata da dolori lievi che possono essere gestiti con l’assunzione di farmaci analgesici.

Le suture vengono controllate il giorno dopo l’intervento di lifting facciale e le ferite vengono medicate nuovamente.

Dopo un paio di giorni, poi, vengono rimossi sia la medicazione che i drenaggi in aspirazione, lasciando via libera alle operazioni normali di igiene.

I punti di sutura vengono tolti dopo una o due settimane dall’intervento mentre dopo la terza settimana è possibile tornare a fare attività fisica e tinture.

Resta un po’ off-limits l’esposizione al sole se non limitata nel tempo e assicurata da creme solari con filtri protettivi alti.

Agli uomini che si sono sottoposti a un’operazione di lifting viso viene consigliato di prestare attenzione nei momenti della rasatura.

Rischi e complicanze

Il lifting è un intervento di chirurgia estetica con pochissimi rischi o complicanze se viene effettuato da mani esperte.

Sono pochi i casi di post lifting viso con ematomi, infezioni, riapertura delle ferite, cheloidi o flebite e ancora più rari sono le complicanze specifiche come lesioni nervose, perdita di sensibilità (temporanea o permanente) e asimmetrie.

Lifting viso: opinioni ed esperienze

Opinioni- foto hospitalnet.ir

Le foto del lifting viso: prima e dopo e le opinioni di chi si è sottoposto alla procedura mostrano gli effetti positivi dell’intervento tanto dal punto di vista estetico quanto sotto il profilo psicologico.

Da quello che si deduce, però, i risultati cambiano in base alla tecnica utilizzata e alle caratteristiche personali del paziente.

In linea di massima la durata dei risultati cambia da persona a persona, ma si mantiene nell’arco temporale di 5-10 anni.

Lifting viso: Costi

I costi di un lifting viso variano in relazione a diversi fattori: condizioni iniziali del paziente e tecnica scelta dal chirurgo.

Di solito un intervento di lifting viso completo va da 5.000 a 8.000 euro mentre per i mini lifting viso i costi sono decisamente minori.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui