Home Chirurgia Estetica Lifting cosce: tecnica, convalescenza, esperienze e costi

Lifting cosce: tecnica, convalescenza, esperienze e costi

Avere cosce toniche regala una figura snella e armoniosa a livello fisico e una buona dose di sicurezza a livello mentale. Il lifting cosce è la soluzione per avere cosce belle e perfette!

Lifting- foto liveosumly.com

La silhouette può perdere la sua armonia a causa di una perdita di tonicità da parte dei tessuti delle cosce e in particolare dell’interno coscia.

Uno stile di vita sregolato, una predisposizione genetica o una perdita di peso importante possono deformare la cute delle cosce anche in giovane età.

Il problema estetico si trasforma ben presto in una serie di disagi quotidiani, dalla difficoltà a camminare allo sfregamento della zona fino ad arrivare a lesioni infette.

Questa situazione influenza negativamente anche l’equilibrio psicologico in quanto condiziona la sfera privata e le relazioni sociali.

La soluzione arriva dalla chirurgia estetica che propone un lifting cosce destinato a rassodare e rimodellare la zona.

Lifting cosce

Adiposità- foto quanjing.com

Il lifting cosce è un intervento chirurgico che elimina il grasso adiposo e la cute in eccesso delle cosce, regalando nuova tonicità.

Molto spesso questo intervento viene associato ad altri interventi quali liposcultura e/o addominoplastica per rimodellare i fianchi, l’esterno coscia e l’addome.

Il candidato ideale

Il candidato ideale è colui che presenta grasso adiposo e pelle in eccesso a livello delle cosce in seguito a gravidanze, dimagrimento eccessivo o scorrere del tempo.

In questo senso il lifting cosce permette di recuperare una certa tonicità nella fascia interna delle cosce e ottenere cosce più belle e toniche.

Visita specialistica

La visita specialistica è un momento importante perché definisce la situazione iniziale e la strategia di intervento.

Il chirurgo valuta le caratteristiche del corpo e la condizione delle cosce (forma, volume, cute e proporzioni) e arriva a elaborare un piano di intervento, illustrando eventuali interventi integrativi.

In questa fase lo specialista espone i risultati realizzabili anche in considerazione delle aspettative del paziente.

Pre-operatorio

La fase pre-operatoria richiede la valutazione dello stato di salute del paziente attraverso le analisi cliniche di routine, soprattutto per escludere qualsiasi problema che possa compromettere il risultato finale.

Il paziente deve seguire le linee guida preparatorie del medico, eliminando o riducendo l’uso di tabacco nei giorni precedenti ed evitando l’assunzione di antinfiammatori.

Lifting cosce: Intervento

Silhouette- foto galenored.com

L’intervento dura un paio di ore a seconda della condizione di partenza e del tipo di intervento (lifting cosce e/o lifting circolare) e richiede il regime di day hospital o la degenza in struttura per una notte.

Il chirurgo incide la cute partendo dalla zona inguinale fino alla fascia interna dell’inizio delle cosce, tira la cute verso l’alto eliminando l’eccesso e ancora la cute con punti di sutura nell’area pubica e inguinale.

Lo specialista sutura le incisioni in modo che le cicatrici siano sottili e vengano coperte dalla biancheria intima, applica un drenaggio di aspirazione ed effettua il bendaggio elastico della zona.

In caso di lifting circolare delle cosce, invece, l’intervento prevede anche un’incisione lungo il perimetro della coscia, compresa la zona posteriore con il lifting dei glutei.

Nei casi in cui la pelle in eccesso è abbondante, poi, la tecnica di chirurgia  richiede un’incisione verticale che interessa la lunghezza della coscia e arriva a livello della zona interna della gamba vicino al ginocchio.

L’operazione per ridurre l’interno coscia può essere associata ad altri tipi di tecniche chirurgiche in modo da creare armonia con il resto del corpo.

Lifting cosce con laser

Lo specialista può optare anche per un lifting cosce senza bisturi quando la pelle flaccida dell’interno coscia non è troppo evidente.

Il chirurgo sfrutta uno strumento microchirurgico in grado di asportare porzioni di cute in eccesso di un millimetro. In breve per eliminare le imperfezioni dall’interno coscia non pratica alcuna incisione.

Dopo 2 o 3 sedute a intervalli di 10-15 giorni si ottiene un risultato soddisfacente che non lascia nessuna cicatrice e non richiede una convalescenza importante.

Lifting cosce: Convalescenza e post operatorio

Interno coscia- foto trueme.co.uk

Il post intervento richiede il riposo completo del paziente e un’alimentazione liquida almeno per il primo giorno.

Nei giorni successivi il paziente percepisce un po’ di gonfiore con edema, un po’ di dolore e un po’ di intorpidimento nella zona interessata.

Il medico consiglia l’uso di calze elastiche per quattro settimane in modo da favorire il riassorbimento dell’ematoma e dell’edema nell’area delle cosce.

Dopo una settimana, poi, il paziente può tornare alla normalità, ma deve aspettare tre settimane per la ripresa dell’attività fisica blanda e due mesi per la ripresa dell’allenamento intensivo.

I drenaggi vengono rimossi nella prima settimana giorni mentre i punti di sutura vengono tolti nell’arco di tre settimane dall’operazione.

Lifting cosce: Rischi e complicanze

È un’operazione che non comporta particolari rischi o complicanze ma, essendo comunque un intervento chirurgico, anche il lifting cosce deve essere effettuato dal miglior chirurgo.

Tra le complicanze più comuni ritroviamo edemi, dolori e infezioni. Nulla che non possa essere trattato con fasce compressive, antinfiammatori o antibiotici.

Lifting cosce: prima e dopo

Piano di intervento- foto tajmeeli.com

Le foto del lifting cosce e le esperienze di chi si è sottoposto all’intervento parlano di risultati buoni in termini di rassodamento e modellamento delle cosce. La pelle è tonificata e la silhouette è armoniosa.

Le cicatrici dell’intervento tendono a schiarirsi col tempo fino a diventare quasi invisibili, soprattutto considerando che seguono il profilo naturale del corpo e che vengono coperte dalla biancheria.

La durata dei risultati è strettamente correlata al mantenimento di uno stile di vita sano, una dieta equilibrata e un’attività fisica costante.

Lifting cosce: Costi

Il lifting cosce ha un costo variabile in relazione alla condizione di partenza e alla tecnica utilizzata dal chirurgo (addominoplastica e lifting cosce insieme, lifting circolare e così via).

È consigliabile superare la valutazione del lifting interno cosce e i suoi prezzi variabili e concentrarsi sull’esperienza del chirurgo e sulla validità della struttura.

In linea di massima un intervento di lifting cosce e glutei ha un prezzo che va da 4.000 a 5.500 euro, ma diventa più costoso in presenza di altri tipi di tecniche.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui