Leucemia: se il papà fuma pericolo per i figli

leucemia e danni del fumo

Secondo alcuni studiosi australiani i papà di bambini affetti da leucemia sono o erano al momento del concepimento degli assidui fumatori. Venti sigarette al giorno portano delle sostanze nocive nel fisico maschile, che vanno a influire sulla qualità dello sperma e conducono quindi a problemi gravi ai nascituri. Dagli studi è emerso che la quantità di venti sigarette aumenta le probabilità di leucemia nei figli del 44%. Un dato sconcertante. Secondo Patricia Buffler, una delle studiose che ha seguito il progetto, il tabacco è pieno di tossine che portano con se sostanze cancerogene capaci di danneggiare le cellule dello sperma. Purtroppo fino ad ora il rapporto tra tabacco e malattia è stato decisamente trascurato, ma adesso è il momento di prendere in mano la situazione.

La leucemia tra i bambini è comunque legata anche ad altri fattori. In particolare a fattori riguardanti la madre e la gravidanza. Assoluto divieto per le mamme a sottoporsi a raggi x durante la gestazione e anche all’esposizione a sostanze tossiche e pesticidi. Questo tipo di leucemia colpisce dai 3 a 5 bambini l’anno. Nonostante non si tratti di una delle malattie più diffuse, è comunque una delle più gravi. Questa leucemia viene definita rapida perché è rapida la insorgenza dei sintomi e della progressione della malattia. Purtroppo porta velocemente alla morte, ala contrario della leucemia cronica che ha un percorso decisamente più lento. La chemioterapia ha comunque un ottimo effetto sulla malattia e riesce a debellarla.

Come per qualsiasi altra forma tumorale, anche per la Leucemia il migliore attacco è la prevenzione. E adesso che è ufficiale che anche il concepimento può portare grandi problemi al nascituro, meglio tenere un comportamento adeguato anche prima di rimanere incinta. Quindi fate attenzione: dovrete tenere un comportamento il più sano possibile se avete intenzione di concepire un figlio. E non solo durante la gestazione, ma anche precedentemente.

Quindi: smettete di fumare, soprattutto se siete maschi, ma ovviamente anche se siete donne, cercate di evitare le sostanze tossiche e i raggi x e dedicatevi al vostro stato di salute, curandolo al massimo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]