Home Salute Leggi bene l’etichetta

Leggi bene l’etichetta

Molti di noi fanno acquisti, sopratutto alimentari, senza leggere l’etichetta. Siamo portati a comprare d’istinto, solo per gusto personale,però è bene anche imparare a leggere bene l’etichetta di un prodotto, non solo per scegliere meglio ma anche per scegliere in sicurezza.

Etichetta=Carta d’Identità

L’etichetta può essere considerata come la carta d’identità di un prodotto. Attraverso l’etichetta si viene a conoscenza dell’origine, composizione e valori nutrizionali di un prodotto.  Per essere più precisi l’etichetta di un prodotto alimentare contiene :

  • Denominazione del prodotto
  • Elenco degli additivi
  • Quantità degli ingredienti
  • La data di scadenza
  • La conservazione
  • Le istruzioni d’uso
  • Informazioni sul produttore
  • Origine del prodotto

Come già detto, l’etichetta di un prodotto deve contenere l’elenco degli ingredienti, che devono essere riportati in ordine decrescente di peso. E per   gli ingredienti descritti con la denominazione del prodotto, bisogna indicare anche la percentuale.

Certificazione Bio

A differenza di quello che si può pensare, non è cosi facile ottenere una “certificazione bio“. Il termine biologico è sottoposto ad una rigorosa normativa comunitaria. Solo dopo accurati e rigorosi controlli, l’Unione Europea conferisce la certificazione bio, ad un prodotto, e il logo europeo “agricoltura biologica regime di controllo CE” può essere utilizzata solo dai produttori che rispettano e soddisfano i requisiti richiesti.

Per quanto riguarda i valori nutrizionali, in genere non tutti i prodotti lli indicano, anche perché è un’etichettatura facoltativa. Ma se riportata contiene questi elementi:

  • proteine
  •  grassi
  •  carboidrati
  •  fibre
  •  sodio
  • vitamine
  • minerali

L’etichetta dei valori nutrizionali diventa obbligatoria, quando la pubblicità del prodotto stesso indica che possiede speciali caratteristiche, ad esempio quando dice di possedere ridotto valore energetico, a questo punto bisogna indicare i valori nutrizionali sull’etichetta.

Leggiamo troppo poco l’etichetta di un prodotto; Trascorriamo più tempo a scegliere il gusto, o magari  una variante,ma non prestiamo attenzione all’origine e produzione del prodotto stesso. Eppure leggere almeno la data di scadenza ci aiuta a non avere brutte sorprese, una volta tornati a casa. Attenzione soprattutto ai prodotti freschi, e a breve scadenza.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui