Le 5 allergie più comuni

Le allergie di tipo alimentare sono scatenate dal nostro organismo. Il sistema immunitario crede di essere in pericolo e si mette sulle difensive.

allergie

Questo processo può comportare ad una sintomatologia di vario tipo. Ogni persona può risultare allergica ad una specifica sostanza presente in un alimento. Quando l’allergia è di grande livello e la sostanza che la comporta è abbastanza comune nei cibi, allora cominciano a nascere i problemi. Ovvero la selezione di quali alimenti consumare e quali abolire dal proprio regime alimentare.

Tra i sintomi più comuni dovuti ad una allergia alimentare ecco cosa possiamo scorgere:

  • Dolori addominali di varie entità
  • Diarrea
  • Coliche
  • Eruzioni cutanee
  • Gonfiore del viso o di altre parti del corpo
  • Prurito
  • Vomito
  • Crisi respiratorie
  • Starnuti
  • Eczemi
  • Asma
  • Shock anafilattico

Le allergie alimentari più comuni

Adesso vedremo 5 alimenti che comportano molti casi di allergia:

  • Latte. Quando si parla di allergie alimentari spesso compare questo alimento. Le proteine del latte possono risultare causa di allergia nel 5% dei bambini. Questo almeno quando presentano da 1 a 12 mesi. Col tempo questo fattore scompare, ma non sempre.Tra i sintomi riscontrati troviamo: vomito, eruzioni cutanee, diarrea, crampi addominali e problemi respiratori.
  • Arachidi. Una forma di allergia che solitamente accompagna il mal capitato sempre nella sua vita. Ovvero da quando è piccolo fino alla vecchiaia. Per coloro che possono essere a rischio di shock anafilattico è consigliato che abbiano sempre a portata di mano una dose di adrenalina.
  • Uova. Solitamente l’allergia alle uova nasce in un bambino che presenta dagli o a i 3 anni di età. Ma è frequente anche tra le persone adulte comunque. Tra i sintomi possibili troviamo: l’eruzione cutanea, crampi addominali, gonfiore della bocca, diarrea, asma, starnuti, shock anafilattico.
  • Grano. Allergia dovuta alle proteine del grano. Tra i sintomi riscontrati dagli esperti vi sono: asma, dolori addominali, rinite, eczemi e prurito agli occhi di varie entità.
  • Soia. Un prodotto comune nei cibi confezionati. Spesso la soia è causa di allergie alimentari. Leggere sempre gli ingredienti prima di riempire il carrello della spesa. Solitamente questo genere di allergia non risulta pericolosa.

Prestare sempre la massima attenzione a cosa consumiamo durante la giornata. Specialmente se l’allergia è di grave entità. Leggere sempre gli ingredienti prima dell’acquisto.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL