Home Salute Laringite: cause, sintomi e rimedi

Laringite: cause, sintomi e rimedi

laringite

Quando le persone avvertano un fastidio (che non passa proprio inosservato) alla gola e in contempo un abbassamento della voce, è molto probabile che sia presente una infiammazione in corso. Si parla quindi della laringite.

Praticamente la laringite colpisce le corde vocali infiammandole e di conseguenza non potranno avere una corretta funzione, in questo modo si presenterà subito un calo di voce. Più avanti verrà specificato meglio di cosa si tratta.

La laringite si può manifestare in due modi:

1. Laringite Acuta

La laringite acuta solitamente dura pochi giorni. Le cause sono, nella maggior parte dei casi, i virus. Può essere scatenata anche da reazioni allergiche, alcuni particolari medicinali o allergie in generale. In quest’ultimi casi la laringite acuta si manifesta qualora il soggetto entrasse in contatto con la sostanza alla quale è allergico.

Questa forma di laringite alcune volte può dipendere da un’eccessiva esposizione all’inquinamento, aria condizionata e freddo. Si manifesta insieme ad alcune malattie infettive che caratterizzano l’età infantile.

Si riconosce perché la persona proverà un certo fastidio alla gola, che si tramuterà presto in un dolore. Il fastidio sarà forte anche quando prova a ingoiare la saliva o il cibo e la voce è rauca e molto bassa. Spesso è accompagnata da una certa difficoltà a comunicare verbalmente e dalla tosse secca. Potrebbe presentarsi anche insieme a tracheite, bronchite e faringite.

2. Laringite Cronica

La laringite cronica invece, deriva dall’utilizzo molto prolungato della voce. Si riconosce per un abbassamento generale della voce, una tosse molto insistente. Non sempre vi è il dolore alla gola, ma solo un leggero fastidio. Anche la difficoltà a respirare è rara.

Qual’è il ruolo della laringe?

Ecco quali sono le funzioni della laringe, meglio conosciuta come pomo d’Adamo.

  • Aiuta la respirazione
  • Consente di parlare
  • Impedisce al cibo di entrare nel canale per la respirazione.

Migliora la respirazione perché aiuta a concentrare l’ossigeno che passa attraverso l’organo della trachea.

Grazie alla presenza delle corde vocali all’interno della laringe sarà possibile parlare, questo perché l’aria ci passera sopra e facendole vibrare uscirà il suono. Tutela la trachea da liquidi oppure alimenti ingeriti chiudendola prima, evitando così di affogare.

Come riconosce la laringite?

  • Naso che gocciola
  • Dolore continuo durante il deglutire
  • Malessere generico
  • Ingrossamento delle ghiandole (anche significativo) presenti sul collo

Questi sono alcuni dei sintomi possibili per questo tipo di problema, anche se ne esistano altri, come i sintomi influenzali…. Spesso capita però nel caso della laringite cronica che duri notevolmente, ovvero per alcuni casi anche dei mesi. Di conseguenza potrà rivelarsi molto fastidiosa per coloro che ne soffrano dato il lunghissimo periodo di convivenza.

Come si cura la laringite?

Nel caso fosse laringite acuta, evitare posti inquinati da fumo di sigaretta e non fumare ovviamente. Questo perché peggiorerebbe la situazione e basta, sparirà nel giro di poco. Inoltre bere molta acqua aiuta ad alleviare questo tipo di problema. Per curarsi dalla laringite cronica andrà consultato un medico, il quale scoprirà la causa e da quel momento potrà diagnosticare il tipo di problema e trovare quindi la giusta cura.

É possibile tutelarsi?

Nel caso della laringite cronica, sarebbe necessario evitare di non urlare e cercare di moderare il tono della voce, così da non sforzare troppo le corde vocali. Per quanto riguarda invece la laringite acuta, esistono alcune precauzioni da adottare, tra cui:

  • Evitare di fumare
  • Dormire con almeno due cuscini
  • Lavare sempre le mani prima e dopo i pasti, così che virus e batteri non raggiungano la gola

Va chiarito il concetto che non esiste un rimedio vero e proprio, questo tipo di disturbo potrà colpire in ogni momento. Consultare il parere di un medico è sempre la miglior cosa, come accennato poco prima esistono molti sintomi, tra cui diversi di questi potranno andare anche a peggiorare in maniera sostanziosa.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 2]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui