Home Alimentazione Lamponi: proprietà e benefici dei golosi frutti rossi

Lamponi: proprietà e benefici dei golosi frutti rossi

Il lampone è un frutto piccolo e succoso molto utilizzato per  yogurt, dolci, gelati e marmellate di lamponi, un ingrediente perfetto per creare preparazioni uniche dal retrogusto acidulo che conservano proprietà notevoli. Cosa nascondono i lamponi?

Lamponi- foto ninfarea.com

La pianta dei lamponi o Rubus idaeus si presenta come un arbusto europeo dai frutti globosi color rosso/rosa ricoperti da una finissima peluria. Solitamente si trovano nei boschi e nelle zone collinari oppure nelle coltivazioni di lamponi degli orti delle zone pianeggianti.

Varietà lamponi

Siamo abituati ad associare la parola “lampone” al piccolo frutto rosso, ma esistono diverse varietà di lamponi:

  • Bianchi o gialli – Una varietà naturale del lampone rosso molto rara con un gusto dolce e delicato e un alto contenuto di antiossidanti.
  • Neri – Il lampone Americano si presenta di colore viola intenso e un sapore estremamente dolce.
  • Selvatici – Si tratta di lamponi rossi che si trovano in spazi ombrosi e parzialmente soleggiati collocati a ben 1500 metri di altezza.

Composizione chimica

Composizione chimica lampone- foto tuttogreen.it

Il lampone conserva un ridotto contenuto calorico rispetto agli altri frutti considerati ipocalorici. Ebbene, a parità di quantità (100 grammi), le 30 chilo calorie dei lamponi si confrontano con le 42 Kcal delle mele Stark, le 44 kcal dei mandarini, le 65 Kcal delle melagrane e le 51 Kcal delle prugne.

Più in particolare, la composizione chimica del lampone si presenta molto ricca di sostanze benefiche come vitamine, sali minerali e antiossidanti:

  • Acqua
  • Fibre
  • Proteine
  • Zuccheri (destrosio, fruttosio e saccarosio in varie percentuali)
  • Ceneri
  • Grassi
  • Sali minerali (magnesio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, zinco, ferro, selenio, manganese, rame e calcio)
  • Vitamine (vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B5, B7, vitamina C, vitamina E, K e J, luteina e zeaxantina, beta-carotene e alfa-carotene)

Lampone: Proprietà e benefici

Benefici del lampone- foto neroma.org

Il complesso di sostanze e il ridotto apporto calorico rendono i lamponi dei frutti di bosco golosi, sani e benefici. Ma quali sono vantaggi dei raspberries (lamponi in inglese)?

  • Diuretici – La grade quantità di acqua consente di dissetarsi e stimolare la funzionalità renale e l’elevata concentrazione di potassio migliora il lavoro di filtraggio ed escrezione dei reni.
  • Antinfiammatori – La presenza di vitamina C inibisce il rilascio di istamina nel circolo sanguigno come mediatore di infiammazioni e, insieme alla vitamina A, riesce a favorire la ricostruzione del collagene a livello degli epiteli e la cura delle affezioni gastriche.
  • Antitumorali – Proprio come tutti i frutti rossi, anche i lamponi conservano quella percentuale di ellagitannini che sviluppano un potere chemio protettivo rispetto ad alcuni tumori.
  • Dimagranti – Gli ellagitannini riescono a legare e bloccare i composti proteici come gli enzimi digestivi e quindi a limitare la quantità di proteine e grassi assimilati durante un pasto.
  • Diabete – La presenza di fibre consente di rallentare l’assorbimento di zuccheri a livello intestinale e riescono a evitare un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue.
  • Microcircolo – Gli antociani sviluppano la propria azione antiossidante a livello degli epiteli che rivestono i vasi sanguigni e consentono di proteggerli dalle eventuali rotture.

Proprietà cosmetiche

Capacità cosmetiche del frutti rossi- foto prezzisalute.com

Le proprietà del lampone vengono sfruttate in ambito cosmetico, soprattutto per preparazioni di bellezza per viso e corpo:

  • Anti-age – Gli ellagitannini si comportano come antiossidanti in grado di inattivare l’azione dannosa dei radicali liberi e rallentare il cedimento e l’opacità della pelle.
  • Riparatrice – La vitamina C lavora come precursore del collagene ovvero l’elemento che conferisce elasticità cutanea.
  • Rinforzante – La vitamina B7 favorisce l’azione dell’acido folico come responsabile della salute di unghie e capelli.

In commercio esiste una vasta gamma di prodotti a base di questi frutti di bosco, preparazioni di bellezza che promettono risultati evidenti già dopo le prime applicazioni.

È possibile usufruire dei benefici dei lamponi anche attraverso maschere di bellezza fai da te ai lamponi. Come?

  • Macerare 2 cucchiai di frutti rossi freschi o surgelati, 2 cucchiaini di argilla bianca e 2 cucchiaini di farina d’avena con un mortaio
  • Stendere il composto sul viso delicatamente
  • Lasciare in posa per 20-30 minuti
  • Sciacquare abbondantemente

Lamponi in cucina

Torta al cioccolato e lamponi- foto thinkdonna.it

Le foglie del lampone vengono raccolte a giugno e fatte seccare in un luogo areato e asciutto per poter creare infusi e decotti benefici.

In cucina, questo frutto rosso si trasforma in un ingrediente molto versatile per preparare la marmellata ai lamponi, ricette dolci golose e fantasiose come la torta al cioccolato e lamponi e coulis di lamponi ovvero una riduzione di frutta per guarnire panna cotta, bavarese o cheesecake ai lamponi.

Come realizzare il coulis di lamponi?

  • Lavare e tamponare 500 g di lamponi
  • Filtrare il succo di un limone
  • Versare i frutti rossi in una padella antiaderente e cuocerli a fuoco dolce per circa 2 minuti o finché la frutta non avrà rilasciato l’acqua
  • Togliere dal fuoco e unire il succo di limone e 100 g di zucchero a velo
  • Mescolare con una frusta per amalgamare gli ingredienti
  • Riportare la padella sul fuoco per un altro minuto
  • Filtrare il composto con un colino premendo con una spatola e raccogliere la salsa ottenuta

Controindicazioni

Questi buonissimi frutti di bosco riservano alcune controindicazioni:

  • Allergie – I salicilati presenti possono scatenare risposte allergiche e manifestazioni cutanee pruriginose. Anche se apparentemente innocui, i l consumo di lamponi viene sconsigliato a donne in allattamento, neonati e bambini per via della loro sensibilità ai salicilati.
  • Epatite – Il processo di confezionamento dei frutti di bosco surgelati può essere stato contaminato dal virus dell’epatite A.
  • Anticoagulanti orali – La presenza di vitamina K potrebbe inficiare l’azione del farmaco.
  • Coliti – La presenza di semini può aumentare l’irritazione dell’epitelio intestinale e della sua motilità in caso di diverticoli, coliti e diarrea.
  • Aumento di peso – I frutti ipocalorici, se frullati o spremuti, possono aumentare l’apporto calorico. Perché? L’azione meccanica distrugge le fibre alimentari responsabili del calo dell’assorbimento di zuccheri.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui