Home Fitness La scherma è uno sport per donne?

La scherma è uno sport per donne?

La schema in rosa è riuscita ad affascinare tutti con i movimenti eleganti e gli scatti fieri, ma ancor oggi gli appassionati di fitness si chiedono se la scherma è uno sport per donne.

Scherma- foto nationalprayerchapel.com

Gli esperti, nonostante il numero delle praticanti sia inferiore a quello dei colleghi maschi, giurano che bisogna provare questo sport come un’attività che allena la muscolatura del corpo, snellisce la figura e insegna a far fronte alle sfide.

Scherma a misura di donna

La scherma si rivela una disciplina perfetta per l’universo femminile, sia sotto il profilo fisico che dal punto di vista psicologico.

Le donne sono snodate e agili, sanno affrontare le sfide con coraggio e strizzando l’occhio ad attese proficue e strategie vincenti.

Non si tratta di uno sport che bisogna iniziare da bambine. I circoli schermitici organizzano corsi per bambini e adulti alle prime armi per le tre specialità della disciplina, vale a dire fioretto, sciabola e spada.

Fioretto

Il fioretto è un’arma leggera i cui bersagli sono rappresentati dall’intero torso (schiena compresa) e i cui colpi possono essere portati solo di punta.

Va da sé che colpire alla testa, colpire con la lama o colpire fuori dal bersaglio valido non determina alcun punteggio.

Secondo le regole del fioretto, però, può essere assegnato un solo punto alla volta a uno dei contendenti.

I fiorettisti indossano un filet metallico detto lamé che segnala l’area valida come bersaglio mentre gilet e fioretto sono connessi da un filo elettrico e uniti dal filo alla macchina segnapunti.

Sciabola

La sciabola è un’arma d’attacco veloce e istintiva che può colpire tutto il corpo al di sopra della linea inguinale, fatta eccezione per le gambe.

Si tratta di un’arma che può colpire di punta e di taglio su bersagli ammessi, un po’ come il fioretto. Tuttavia, quando lo sciabolatore colpisce al di fuori dei bersagli, l’azione non viene interrotta.

L’uniforme degli sciabolatori include un lamé elettrificato che copre l’area del bersaglio mentre la lama della sciabola non può superare la lunghezza di 88 centimetri e il peso di 500 grammi.

Spada

La spada assomiglia alle armi del passato ed è quella più rappresentativa del duello. È pesante e può colpire tutto il corpo dell’avversario.

I colpi possono essere portati con la punta dell’arma e non di taglio e, nel caso in cui venissero messi a segno colpi con il taglio della spada, l’azione non viene interrotta.

Questa specialità è l’unica che permette a entrambi i contendenti di ottenere un punto nel corso di una spessa azione.

La spada presenta una sezione triangolare, una lunghezza massima di 110 centimetri e un peso non superiore ai 770 grammi mentre gli atleti indossano un’uniforme interamente elettrificata.

Come iniziare con la scherma

Per iniziare con la scherma non servono doti particolari. È sufficiente possedere una preparazione fisica di base e avere voglia di imparare le tecniche base di attacco e difesa.

È qualcosa che può essere appreso soltanto attraverso la dedizione e la costanza, visto che dopo un paio di mesi si inizia a eseguire i primi esercizi in coppia.

La Federazione italiana scherma può aiutare a reperire informazioni su circoli e scuole affiliate per trovare il corso più adatto.

I vantaggi della scherma

La scherma tonifica e modella tutta la muscolatura del corpo e allo stesso tempo migliora le capacità cardiovascolari, la coordinazione, l’agilità, i riflessi e la capacità di reazione.

La silhouette ben definita nasconde un lavoro in grado di sviluppare le qualità motorie utili nella vita di tutti i giorni.

La continua sfida, poi, consente di affrontare le situazioni in modo differente e di approcciarsi alla vita in modo più sicuro e grintoso, oltre ad allontanare ogni fonte di stress.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui