Home Salute La frutta secca, strumento di salute e benessere!

La frutta secca, strumento di salute e benessere!

Nucis Italia, una istituzione senza fine di lucro che opera a livello internazionale per promuovere e finanziare ricerche scientifiche sui contenuti salutistici della frutta secca, ha avviato dal 2008 un progetto molto interessante, dal titolo “Frutta Secca è benessere”. L’obiettivo del progetto è quello di informare le persone e di far passare il concetto che la frutta secca non va demonizzata perché calorica: al contrario, va integrata nella propria dieta giornaliera, poiché apporta diversi benefici al nostro organismo.

arachidi

Secondo diversi studi scientifici, infatti, dovrebbero essere consumati almeno 5 volte alla settimana 30g di frutta secca e circa 40g di frutta disidratata, tra mandorle, noci, nocciole, pistacchi o albicocche, prugne e fichi ecc., poiché portano tanti vantaggi alla nostra salute.

Il progetto “Frutta Secca è Benessere” si avvale dell’appoggio di oltre 1.500 medici e nutrizionisti che collaborano con Nucis. L’introduzione della frutta secca nella dieta mediterranea è importante, al fine di aumentarne gli effetti benefici per la salute. Ad esempio, sapevate che le mandorle sono una grande fonte di fibre? Le fibre sono fondamentali per regolarizzare la funzione intestinale, ma anche per prevenire il diabete e l’ipercolesterolemia. Le nocciole, invece, sono ricche di vitamina E, un prezioso antiossidante che protegge le membrane delle nostre cellule e contrasta l’ossidazione delle lipoproteine LDL (il cosiddetto “colesterolo cattivo”), una delle cause dell’arterosclerosi.

Il sito dedicato di Nucis fornisce sia consigli sulle diverse ricette che si possono creare con la frutta secca, dal pane di Natale al persico con crumble di noci, ma anche la possibilità di partecipare al Concorso FitNuts e vincere piccoli premi come uno smart box al mese e due calendari firmati Nucis al giorno!

La frutta secca e disidratata, dunque, è un vero e proprio toccasana, soprattutto se associata alla dieta migliore che ci sia, la dieta mediterranea. Non demonizziamola, anzi, impariamo a conoscerla e ad apprezzarne i benefici!


Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui