La dermatite da contatto nei bambini: quali sono le cause

images (3)

La dermatite da contatto è un’infiammazione della pelle causata dall’esposizione della cute ad agenti irritanti. Solitamente si manifesta con la comparsa di arrossamenti vari, piccole vescicole e prurito. All’inizio le lesioni compaiono solo nella zona della pelle che è venuto a contatto con l’agente irritante, per poi diffondersi in altri sedi.

Esistono diverse forme di dermatite da contatto nei bambini, ma quella più comune è quella che si manifesta nella zona del pannolino. Questo disturbo si manifesta per il contatto prolungato con urine e feci a cui si aggiunge la frizione esercitata dal pannolino.

Nei primi mesi non ci saranno problemi ma con il passare del tempo e durante la fase delle crescita rimane uno stato di secchezza cutanee associata a desquamazione. Nella maggior parte dei casi la dermatite atopica viene spesso e ripetutamente trattata con prodotti ad uso locale.

Purtroppo l’utilizzo di questi prodotti aumenta il rischio di sviluppare una dermatite irritativa fino all’allergia da contatto che può essere causata addirittura dal principio attivo presente nel farmaco.

In età pediatrica la dermatite da contatto può essere attivata dall’utilizzo continuo di antibiotici, mentre in altri casi l’allergia da contatto è provocata da cosmetici. a causa più frequente di allergia ai cosmetici è rappresentata dalle sostanze profumanti e dai conservanti. Fra le tante cause della dermatite da contatto nei bambini anche gli additivi della gomma rappresentata soprattutto dalle scarpine da ginnastica.

Esistono dei test per scoprire se si è soggetti alla dermatite da contatto, ovvero dei test allergologici che si chiamo test epicutanei e consistono nell’applicazione delle sostanze più frequenti che possono provocare l’allergia da contatto.

Solitamente queste sostanze vengono preparate per rimanere a contatto con la pelle per 2 giorni con un apparato testante. I test devono essere effettuati in età infantile nel caso in cui si ha il sospetto di allergia.

Per approfondimenti:  Allergia da Nichel

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]