Kizomba ballo: cos’è, musica e passi base

Kizomba è una danza di origine africana estremamente sensuale sfruttata per mantenersi in forma e accrescere la femminilità, ma senza dimenticare un pizzico di sano divertimento.

Ballo a due- foto nit.pt

La danza popolare dell’Angola chiamata Kizomba unisce i passi base di samba e zouk e musica compas per dare vita a un ballo sensuale che assomiglia a un tango rallentato in cui il corpo assume posizioni più morbide e fluide.

Il ballo Kizomba

Il Kizomba è un ballo di coppia e di gruppo in cui il contatto con il partner di ballo è il punto cruciale dell’allenamento.

I due ballerini si posizionano uno di fronte all’altro mantenendo le braccia ad arco verso sinistra e le ginocchia leggermente piegate.

Quando ci si stacca, il contatto rimane con il braccio posizionato all’altezza della testa: la ballerina abbraccia l’uomo dietro la nuca mentre l’altro braccio rimane in contatto all’altezza della testa mentre la gamba sinistra dell’uomo rimane esterna, così come quella della donna, e ci si abbandona a movimenti sinuosi.

Come si imparano i passi di base della danza Kizomba? I video di Youtube e social ci insegnano che basta eseguire un passo doppio in quattro tempi a ritmo di musica ed eseguire i movimenti principali (laterale, avanti e indietro), ripetendoli quattro volte ma alternando le gambe con quelle del compagno di ballo per evitare scontri imbarazzanti.

L’abbraccio

Nel ballo Kizomba lento è fondamentale la connessione che si instaura con il partner di ballo attraverso l’abbraccio, un ottimo modo per ritrovare sintonia con il partner e fiducia negli altri.

Il Kizomba ballo angolano è caratterizzato dall’abbraccio. Nelle figure di Kizomba, infatti, segna il momento in cui l’uno si abbandona all’altro e crea una connessione che lascia andare frustrazioni e preoccupazioni del vivere quotidiano.

I movimenti sensuali e lenti, sostenuti dalla Kizomba musica, sono passi armoniosi e geometrici che conducono a una leggerezza tale da far danzare i corpi come se fossero una sola entità.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato