Home Integratori Alimentari & Cosmetici Integratori per la pelle, uno per ogni tipo di pelle

Integratori per la pelle, uno per ogni tipo di pelle

I prodotti pensati per la cura della pelle fronteggiano situazioni di secchezza, eccesso di sebo, invecchiamento precoce e perdita di tono. Ma perché usare gli integratori per la pelle?

Disturbi della pelle- foto fishpond.co.nz

Abbiamo accennato tante volte agli integratori per la pelle parlando degli integratori di collagene, integratori anti-age e integratori di acido ialuronico, ma l’attenzione verso gli inestetismi della pelle richiede una carrellata collettiva in per mettere a confronto ogni esigenza.

L’idea generale che spinge a usare gli integratori per la pelle è che un intervento dall’interno rispetto all’uso topico di prodotti di cosmetici, oli e creme possa offrire un’efficacia maggiore.

È innegabile che gran parte dei problemi e degli inestetismi siano legati all’alimentazione e più in particolare dall’incapacità del regime alimentare di sopperire alle carenze nutrizionali.

I migliori integratori per la pelle diventano un aiuto indispensabile per recuperare l’equilibrio generale e in questo caso di prendersi cura della pelle.

Integratori per la pelle

Prime rughe- foto app.kurio.co.id

La maggior parte degli integratori per la pelle del viso contengono vitamine, sostanze dal potere antiossidante e minerali in grado di agire dall’interno a favore della salute della pelle.

Non esiste una regola precisa su come assumere gli integratori per la pelle, ma solitamente vengono consigliati per un paio di mesi in base alla specifiche tipologie di pelle.

La prima cosa che bisogna fare è distinguere i vari tipi di pelle e le loro problematiche in modo da capire esattamente il tipo di integratore più adatto

Integratori per pelle secca

Pelle secca- foto everydayhealth.com

La pelle secca può essere causata da diversi fattori come la disidratazione a livello cutaneo e la scarsità di sebo. Appare sottile, sensibile e desquamata in quanto non contiene la giusta percentuale di acqua e non possiede abbastanza sebo.

La maggior parte delle volte la situazione si aggrava a causa di agenti esterni quali uso di cosmetici troppo aggressivi, passaggio da temperature diverse e freddo.

I migliori integratori per idratare la pelle dall’interno devono riuscire a ristabilire il giusto grado di idratazione e a mantenere la pelle liscia e morbida:

  • Acidi grassi – Gli acidi grassi Omega 3 e Omega 6 rinforzano la barriera protettiva ed evitano che la pelle si disidrati.
  • Vitamina E, zinco e selenio – La combinazione di questi elementi combatte l’azione dei radicali liberi che si associa all’aumento della secchezza cutanea.
  • Licopene, vitamina C e vitamina E – Il mix vitaminico aumenta la produzione di ceramidi, vale a dire le molecole lipidiche che mantengono l’elasticità della pelle in caso di secchezza.

Integratori per pelle grassa

Acne- foto pressemedicale.com

La pelle grassa è caratterizzata da innumerevoli impurità, aspetto oleoso e pori dilatati accompagnati da brufoli e punti neri.

La causa scatenante è rintracciabile nell’eccessiva attività delle ghiandole sebacee che dona un aspetto untuoso e oleoso alla pelle.

Anche se la pelle grassa viene associata alla fase adolescenziale per via dell’iperproduzione ormonale, non è detto che il problema non possa comparire anche in età adulta a causa di squilibri ormonali, alimentazione scorretta e uso di cosmetici non adatti al tipo di pelle.

Gli integratori per la pelle acneica devono riuscire a depurare la cute e a favorire il ricambio idrolipidico in modo da tenere sotto controllo la produzione di sebo:

  • Selenio e zinco – I due minerali sviluppano un effetto antinfiammatorio e battericida che cura le alterazioni cutanee.
  • Vitamina A – Questa vitamina riduce la produzione di sebo in eccesso.
  • Vitamina C – La vitamina sviluppa un’azione antibatterica che elimina i germi responsabili delle impurità e promuove la produzione di collagene.
  • Vitamina E – La vitamina E ripara la cute e riduce le cicatrici degli inestetismi.
  • Beta-carotene – Il precursore della vitamina A si rivela utile per migliorare il ricambio cellulare e assicurare la corretta idratazione.

Integratori antirughe

Rughe- foto vix.com

Le rughe sono la manifestazione di un processo di degradazione di collagene ed elastina e della riduzione della quantità di sebo.

Il trascorrere del tempo, una dieta squilibrata e una vita sedentaria riducono i livelli di idratazione e compromettono la struttura sottostante della pelle, lasciando via libera alla comparsa delle prime rughe già dopo i 30 anni.

La pelle perde elasticità e tono e inizia pian piano a invecchiare inesorabilmente manifestando secchezza, tono rilassato, colorito spento, flaccidità, macchie scure e rughe.

Gli integratori per la pelle anti age, come già accennato in diversi articoli, devono riuscire a nutrire la cute e stimolare la sintesi di collagene ed elastina allo scopo di contrastare i segni dell’invecchiamento e a migliorare l’idratazione e l’elasticità.

Le maggiori case produttrici hanno elaborato integratori con formulazioni ad azione antiossidante attivi contro i radicali liberi:

  • Vitamina A – La vitamina favorisce la rigenerazione del tessuto cutaneo e sviluppa un’azione antiossidante che rallenta gli effetti dei radicali liberi.
  • Vitamina C – Il potenziale antiossidante di questa vitamina contrasta gli effetti del tempo e allo stesso tempo promuove la sintesi di collagene.
  • Vitamina E – Questa vitamina si comporta come un antiossidante efficace e un agente protettivo sulle membrane lipidiche.
  • Polifenoli – Le sostanze antiossidanti bloccano l’attività dei radicali liberi e ostacolano la degradazione dell’acido ialuronico, il componente che assicura resistenza e compattezza alla pelle.
  • Coenzima Q 10 – Questo elemento svolge un ruolo essenziale nella battaglia contro il danno ossidativo e nella distribuzione delle fibre di collagene.
  • Selenio – Il minerale, in associazione alla vitamina C e alla vitamina E, promette di contrastare i radicali liberi e preservare l’elasticità dei tessuti.
  • Resveratrolo – Il potente antiossidante presente nell’uva e nei frutti di bosco sviluppa un’azione di contrasto allo stress ossidativo.

Integratori per pelle in menopausa

Menopausa- foto pinterest.com

L’invecchiamento della pelle in menopausa interessa tutte quelle donne che sono preda degli squilibri ormonali tipici della fase.

Le pelli mature delle donne in menopausa possono essere trattate con prodotti anti-age diretti a contrastare i radicali liberi e migliorare l’elasticità della pelle.

Anche in questo caso, quindi, i migliori integratori dovrebbero contenere sostanze antiossidanti come la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E e sostanze che favoriscono la produzione di collagene ed elastina.

Integratori per pelle sotto i raggi solari

Esporsi al sole- foto soycarmin.com

La voglia di esporsi al sole per ottenere un’abbronzatura invidiabile sottopone la pelle all’esposizione dei raggi ultravioletti.

Il problema è che i raggi UVA attraversano l’epidermide intaccando le fibre elastiche e promuovendo la formazione delle rughe.

In questo caso, oltre a non esporsi dalle 12.00 alle 16.00 e applicare una protezione solare adatta al tipo di pelle, è possibile assumere degli integratori alimentari in modo da aumentare la protezione nei confronti dei raggi ultravioletti:

  • Antiossidanti – Il resveratrolo, la vitamina C e la vitamina E sembrano perfetti per combattere l’invecchiamento cutaneo dovuto all’esposizione incontrollata ai raggi del sole.
  • Carotenoidi – I precursori della vitamina A promuovo la produzione di melanina prodotta dai melanociti a seguito dell’esposizione solare.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui