Home Benessere Integratori fai da te: salini, proteici ed energetici

Integratori fai da te: salini, proteici ed energetici

Gli integratori alimentari sono stati oggetto di critiche dalla notte dei tempi e questo ha fatto crescere la tendenza a preparare gli integratori fai da te, quelli salini, proteici ed energetici. Ma sono davvero efficaci?

Bevanda- foto beaufood.nl

L’espressione “fai da te” può riferirsi a prodotti preparati in modo casalingo mediante miscele di ingredienti naturali senza utilizzare i ricavati di capsule o compresse oppure ai prodotti di derivazione industriale assunti senza prescrizione.

Integratori alimentari in modalità fai da te

Integratori alimentari fai da te- foto daskochrezept.de

Gli amanti del fai da te possono trasferire la loro passione per le attività manuali alla preparazione di integratori alimentari.

Integratori idrosalini

Si tratta di una bevanda a base di acqua, verdure, frutta o agrumi e sale che non desta preoccupazioni in quanto promette di ristabilire l’equilibrio idrosalino perso a seguito dell’attività fisica o di una sudorazione eccessiva.

L’integratore di sali minerali permette il corretto funzionamento dell’organismo e scongiura la comparsa di spossatezza, stanchezza e crampi.

È sufficiente mescolare un litro di acqua minerale, un bicchiere di succo di arancia o un agrume a piacere e un pizzico di sale.

Integratori energetici

L’energizzante naturale fornisce sali minerali e vitamine, esattamente come un integratore idrosalino, ma aggiunge lo zucchero per fornire un apporto energetico.

In questo caso è necessario usare uno zucchero semplice come il glucosio o il fruttosio per permettere all’organismo di assimilarlo immediatamente.

Una bevanda energetica a base di un bicchiere di succo d’arancia, mezzo bicchiere di succo di limone, un litro di acqua e un paio di cucchiai di zucchero di canna può sostituire egregiamente gli integratori con amminoacidi presenti in commercio.

Integratori alimentari proteici

Questi integratori possono variare, ma generalmente richiedono di mescolare alimenti proteici come latte, yogurt o uova con frutta fresca, cereali o frutta secca.

Va da sé che questo tipo di integrazione contiene una percentuale di colesterolo così alta da richiedere attenzione nel suo utilizzo.

Basta mettere in un frullatore 100 grammi di latte scremato, un vasetto di yogurt, un uovo, una banana e un cucchiaio di crusca di avena per ottenere un’ottima integrazione proteica naturale.

Integratori per dimagrire

Fermo restando che la perdita di peso dipende da una dieta varia e un’attività fisica costante, le bevande o le tisane a base di erbe possono sollecitare il metabolismo e favorire il dimagrimento.

In questo caso è sufficiente lasciare in infusione in una tazza di acqua bollente 30 g di fucus, 20 g di bardana, 50 g di ribes nero, 30 g di vite rossa per 20 minuti, filtrare il tutto e bere 4-5 tazze di infuso al giorno.

Benefici dei vari integratori fai da te

Benefici- foto zele.mx

Il fatto che questi integratori vengano realizzati con ingredienti freschi come frutta e verdura permette di ottenere una miscela ricca di minerali (es. potassio, magnesio, zinco, rame e calcio) e vitamine (es. vitamina A, vitamina C e vitamina E).

  • Capelli – Gli integratori alimentari naturali a base di frutta e verdure forniscono il corpo di tutti quei nutrienti essenziali come la vitamina A, lo zinco e il silicio utili per rafforzare i capelli.
  • Idratazione – Il reintegro dei sali minerali si rivela importante per ristabilire l’equilibrio idrosalino del corpo e promuovere le funzioni del corpo.
  • Massa muscolare – Le integrazioni proteiche corrono in aiuto del body building e di tutti coloro che praticano uno sport di resistenza desiderano mantenere le prestazioni. Attenzione al tasso di colesterolo!

Quando assumerli

Sport- foto sunhorseenergy.com

Gli integratori naturali fai da te possono essere utili in condizioni particolari come la pratica costante di un’intensa attività fisica, la carenza vitaminica o le alte temperature.

Quando assumere gli integratori fatti in casa diventa una questione di necessità (carenza accertata, attività fisica di resistenza e perdita di liquidi), salvo chiedere sempre il parere medico (la valutazione di un esperto fa la differenza).

Dosaggi

Bevanda energizzante- foto communitytable.parade.com

Gli effetti degli integratori non sono uguali per tutte le persone, visto che ogni soggetto rappresenta un modo a sé.

In quest’ottica il dosaggio e il tipo di somministrazione andrebbero modulati in base alle caratteristiche specifiche del consumatore e delle effettive esigenze.

In linea generale, però, è possibile assumere gli integratori salini durante l’attività fisica e dopo l’allenamento anche una volta al giorno, gli integratori per sportivi fai da te quando si pratica una disciplina sportiva e gli integratori proteici soltanto dietro controllo medico.

Controindicazioni

Controindicazioni- foto hotingdaily.com

Generalmente questo tipo di integrazione, proprio perché preparata con ingredienti naturali, può essere assunta liberamente.

È preferibile non usare questi integratori di sali minerali e proteine in caso di insufficienza renale per non affaticare i reni, gli integratori proteici ed energetici in caso di aumento di massa grassa se non vengono accompagnati dallo sport e gli integratori a base di erbe in caso di sensibilità accertata a uno o più componenti.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui