Home Alimentazione Integratori caffè verde: tutti i benefici per la nostra salute

Integratori caffè verde: tutti i benefici per la nostra salute

Chi desidera dimagrire e raggiungere il peso forma deve seguire un’alimentazione attenta, ideata in base al biotipo di appartenenza e anche alla professione svolta, ma soprattutto votata alla perdita di peso lenta e benefica. La giusta dieta deve associarsi alla pratica di fare molta attività fisica, indispensabile se si desidera perdere peso e tonificare la muscolatura. Il terzo ingrediente magico per perdere peso va ricercato nell’integrazione alimentare, che aiuta a perdere il peso in eccesso e facilita la dieta. L’integrazione alimentare serve anche per migliorare l’umore, perché sappiamo che una dieta troppo restrittiva può tradursi in un vero fallimento, soprattutto se il piano alimentare propone quantità di cibo troppo limitate e toglie alimenti di cui eravamo golosi.

Fra gli integratori alimentai più diffusi c’è il caffè verde, una varietà di caffè che si presenta crudo, quindi non torrefatto. Il chicco di caffè torrefatto è infatti quello che tutti noi conosciamo e che viene impiegato per preparare la classica bevanda calda, mentre la versione cruda è quella originale, che ha mantenuto il suo naturale colore verde brillante.

Il colore verde non è l’unica differenza rispetto ai chicchi di caffè che siamo abituati a conoscere, perché nel caffè verde cambia la quantità e la qualità di caffeina, che è infinitamente minore e legata all’acido clorogenico, un potente antiossidante che viene sfruttato per la sua felice azione contro i radicali liberi. Gli integratori caffè verde vengono consigliati a chi cerca di perdere peso, perché proprio questo acido svolge delle funzioni interessanti nell’organismo, scopriamo quali sono:

  • la caffeina presente negli integratori caffè verde interagisce con il tessuto adiposo, in quanto si tratta di un nervino che appartiene alla famiglia delle Queste sostanze svolgono un effetto importante a livello di smaltimento del tessuto adiposo umano e quindi viene favorito lo scioglimento del grasso e il conseguente dimagrimento;
  • la caffeina lavora per promuovere la liberazione dagli acidi grassi e libera sostanze come l’adrenalina e la noradrenalina, che intervengono sul tessuto adiposo facilitando il processo di lipolisi, aumentando le pulsazioni e quindi attivando in senso generale l’intero organismo;
  • la caffeina contenuta negli integratori caffè verde viene liberata in modo diverso rispetto alla tazzina classica di caffè, quindi la sua azione è più prolungata ed efficace. Mentre il caffè viene assorbito entro mezzora e quindi espulso con l’azione dei reni, il caffè verde lavora a lungo e permette di ricercare beneficio nello smaltimento della massa grassa e nell’attivazione del metabolismo;
  • la caffeina viene assorbita più lentamente quindi è ideale per chi non ‘regge’ la caffeina assunta normalmente, perché provoca palpitazioni, agitazione, insonnia e anche problemi legati alla digestione e al bruciore di stomaco. Gli effetti collaterali del caffè verde sono quindi minori e il beneficio risulta essere più prolungato;

Integratori caffè verde: i benefici per la salute

È importante notare che il caffè torrefatto è a tutti gli effetti una bevanda acida, che raggiunge un ph pari a 3- 3.5. L’acidità del caffè induce a sofferenze nelle persone particolarmente sensibili e non contribuisce a rafforzare il microbioma intestinale. Gli integratori caffè verde possono invece contare su un ph più basico, attorno al 5, quindi il prodotto si rivela essere più benefico per chi soffre di bruciore intestinale, di pirosi e anche di ulcere o difficoltà digestive. L’impatto del caffè verde sulla mucosa gastrica è inoltre molto più delicato e leggero rispetto al caffè torrefatto.

Gli integratori caffè verde contengono inoltre un fitocomplesso di sostanze benefiche per l’organismo, fra le quali spiccano polifenoli che svolgono un’azione antiossidante attiva, l’acido ferulico che lavora contro le infiammazioni ed è a sua volta un forte antiossidante e l’acido clorogenico, considerato un antiossidante molto forte e anche una sostanza attiva contro il cancro. Il caffè verde contiene anche vitamine idrosolubili che appartengono al gruppo B e minerali preziosi, che contribuiscono al benessere e alla salute dell’organismo.

A conti fatti gli integratori caffè verde possono essere assunti sia da chi ricerca il dimagrimento, ma anche da tutte le persone che desiderano velocizzare il metabolismo e fruire delle buone virtù della caffeina senza le controindicazioni che essa presenta. Può trattarsi della richiesta di vantare più forza e attività fisica, ma anche di rinvigorire e rinfrescare la mente in occasione di impegni speciali quali esami o prove professionali.

Integratori caffè verde: proprietà e falsi miti

L’azione principale del caffè verde va ricercata nella sua attività antiossidante, dovuta all’elevata presenza di acido clorogenico. Aumento della resistenza, dell’attività e della resistenza sono quindi benefici degli integratori caffè verde, che come abbiamo visto possono essere assunti con fiducia anche dalle persone che soffrono gli effetti collaterali del caffè torrefatto.

È importante considerare che un recente studio pubblicato dal Journal of Agricoltural and Food Chemistry ha affermato che integratori di questa tipologia non aiutano a dimagrire, anche se la loro assunzione ha poterei benefici nell’organismo. Lo studio si è concentrato sull’azione troppo poco efficace nel bruciare i grassi, ma ha avvalorato la capacità degli integratori caffè verde di contrastare il diabete grazie alla capacità di ridurre il rilascio del glucosio nel sangue e di permettere un minore assorbimento degli zuccheri. La ricerca ha inoltre dimostrato che gli integratori caffè verde sono utili fonti di vitamine e di sali minerali preziosi per il benessere e la salute dell’organismo.

I falsi miti che dipingono gli integratori di caffè verde come miracolosi ai fini del dimagrimento devono quindi essere presi con le pinze, perché certamente si tratta di prodotti buoni e interessanti, ma che non possono fare miracoli nel processo di perdita del peso corporeo.

Integratori caffè verde: come assumerli e dove trovarli

Gli integratori caffè verde disponibili in commercio sono molti e vari nella loro composizione. Si possono infatti acquistare gli stessi chicchi, che possono essere polverizzati e quindi impiegati per preparare tisane come avviene con le normali erbe medicinali. Per comodità si possono acquistare bustine di preparato granulare già pronto e dosato, oppure affidarsi a bibite già pronte o pasticche che contengono il caffè verde sintetizzato in certe dosi.

Quando si sceglie di assumere integratori caffè verde è importante chiedere sempre un parere al proprio medico, anche se non sono state notate controindicazioni pericolose per questo prodotto. Il medico può quindi consigliare sull’impiego degli integratori caffè verde e anche controllare la posologia. In ogni caso è importante ricercare prodotti di altissima qualità, soprattutto se si sceglie di acquistare il frutto al naturale e di preparare le tisane o le bibite in autonomia. La stessa regola vale per chi sceglie di acquistare integratori già pronti, quindi è importante affidarsi a ditte erboristiche serie e dalla comprovata esperienza, per essere sicuri di avere a disposizione un prodotto sano, buono ed efficace.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui