Home Al Femminile Donna Il gene della felicità esiste nelle donne

Il gene della felicità esiste nelle donne

donne_felicita

Sono tante le persone convinte che il gene della felicità esista davvero, oggi possiamo darvi questa conferma con una news davvero interessante. Dai risultati di una ricerca arriva la conferma che il sorriso è rosa e gli uomini non possono farci nulla.

Un gruppo di scienziati americani ha scoperto il gene della felicità che esiste ma solo all’interno dell’organismo femminile, nei maschi non è presente a causa del testosterone. Uno studio appropriato che conferma che le donne, quando sono felici lo sono senza alcun tipo di riserve e senza paure.

L’analisi ha riscontrato che il gene della felicità femminile si chiama monoanime assidasi A ed è strettamente legato alle reazioni del cervello alla dopamina ed alla serotonina, le due sostanze principali che sono collegate agli stati d’animo positivi:

– Serenità

– Felicità

– Allegria.

La ricerca in questione è stata pubblicata anche all’interno della rivista scientifica Progress in Neuro-psychoparmalogu and biologica. Il medico a capo dell’indagine era Henian Che, appartenente al dipartimento di epidemiologia e biostatistica dell’università americana.

Secondo il dottore una bassa espressione del gene MAOA è correlata con stati d’animo sereni, un’alta espressione invece è connessa con stati negativi come l’alcolismo, i comportamenti aggressivi e antisociali. A quanto pare questo meccanismo non esiste proprio e ovviamente per la scienza esistono dei meccanismi neurologici oscuri per quanto riguarda il cervello dei maschi.

Ovviamente la ricerca non è stata fatta a casa, ma seguita da una ricerca ed analisi effettuata sul DNA di 193 donne e 152 uomini. L’analisi approfondita cercava di valutare la presenza del gene MAOA in rapporto allo stato d’animo, per capire se fosse presente un collegamento oppure no.

Grazie ad alcuni risultati è stato dimostrato che la felicità maschile e quella femminile sono completamente diverse e la diversità sembra risiedere a livello di testosterone. Un medico del gruppo ha spiegato che i livelli elevati di testosterone presenti negli uomini, cancellano ogni possibile effetto del gene OMOA sul oro umore.

In alcuni casi può capitare che gli uomini siano più felici prima dell’adolescenza, quando i livelli dell’ormone risultano sicuramente più bassi. A questo punto viene da chiedersi come si comporta questo gene in presenza di disfunzioni ormonali che spesso si verificano nelle donne, soprattutto nei casi di innalzamento dei valori di testosterone.

Secondo gli esperti il MaoA è in grado di controllare un enzima che regola i neurotrasmettitori chiave nell’attività celebrale e nelle emozioni. Grazie a questo studio è possibile capire per quale motivo le donne hanno una maggiore facilità a sperimentare ansia e depressione ma anche felicità rispetto agli uomini che senza dubbio risultano più immuni da sbalzi di umore. Chen ritiene che questa nuova scoperta potrebbe aiutare a spiegare la differenza tra uomini e donne, e fornire una più profonda comprensione di come geni specifici influenzino la felicità.

Che ne pensate donne di questo risultato? Siete davvero convinti che la felicità faccia parte del vostro modo di essere oppure no?

Gli studi confermano questa teoria e rendono le donne ancora più forti, gli uomini saranno invidiosi? Molto probabilmente si ma non preoccupatevi, sono le donne quelle più forti in tutti i sensi, quindi date libero sfogo al gene della felicità.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui