Home Salute Il fumo danneggia il cervello

Il fumo danneggia il cervello

Inutile stare qui a ribadire che il fumo danneggia il nostro corpo ed anche gravemente, oggi invece vogliamo occuparci di una importante scoperta a cui sono giunti gli studiosi del King’s College di Londra (Regno Unito),che nell’analizzare i rischi di ictus e infarto  provocati dal fumo, sono arrivati a scoprire che il fumo danneggia anche la nostra mente e non solo il nostro corpo.

LA RICERCA 

Come sono arrivati gli studiosi ad una simile soluzione?Tutto si è svolto seguendo una ricerca che coinvolgeva 8.800 persone, con età superiore ai 50 anni, e quindi nell’analizzare gli individui, i ricercatori hanno preso in considerazione anche le loro abitudini, lo stile di vita ed effettuato test di capacità cerebrali. Ebbene gli studiosi hanno rivalutato i soggetti dopo 4 o 8 anni, e dalla ricerca è uscito fuori, che non solo vi è incidenza e legame tra fumo,ictus, infarto, ma anche tra fumo e capacità cerebrali, con tanto di declino cognitivo.

Il fumo infatti, secondo la ricerca degli studiosi, poi pubblicata sulla nota rivista Age and Ageing,   sarebbe in grado di provocare gravi danni al nostro cervello, da un punto di vista cognitivo, coinvolgendo le capacità mnemoniche , quelle di apprendimento e di ragionamento.

A dare conferma dei risultati, il coordinatore della ricerca, Alex Dregan:Abbiamo identificato una serie di fattori di rischio che potrebbero essere associati con un declino cognitivo più rapido, tutti potenzialmente modificabili“, e finendo con il dire che bisognerebbe rendere più consapevoli le persone dei possibili danni futuri da fumo.

Riportare la ricerca è un modo per sottolineare i danni da fumo, che non vanno a toccare solo il nostro corpo ma anche la nostra mente, il nostro modo di ragionare e ricordare.Certo nemmeno si può dire che nemmeno è facile smettere di fumare, anzi è vero il contrario;  Ci vuole una forza di volontà davvero fuori dal comune e un desiderio magari necessità fisica senza precedenti, che spinga a smettere per sempre.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui