Home Bellezza I segreti per avere unghie perfette

I segreti per avere unghie perfette

timthumb.php

Cosa sono le unghie?

Le unghie sono un elemento fondamentale del nostro corpo, almeno quanto le mani. Innanzitutto sono una fondamentale arma di seduzione e per questo richiedono una grande cura. Sono però al tempo stesso, poichè molto esposte, passibili di contrarre malattie e patologie. Cioò è dovuto al fatto che le unghie sono fondamentalmente costituite da sostanza cornea. L’unghia è dunque formata da una lamina ungueale la quale è collegata con il letto ungueale sottostante e si trova nel solco periungueale, troviamo poi la radice dell’unghia ,  ricoperta dalla piega ungueale della quale si nota una parte biancastra, chiamata lunula , che è il punto di crescita dell’unghia.

Solitamente l’unghia cresce circa 1 o 2 mm al mese, ma la crescita mensile di solito varia da soggetto a soggetto. E’ stato però stimato che in circa 4 mesi l’unghia si rinnova totalmente. La cheratina, un’importante proteina, compone quasi tutta l’unghia insieme ad altre sostanze che le conferiscono elasticità, flessibilità e resistenza.

Le patologie delle unghie

Le unghie possono essere spesso colpite da malattie o infezioni che il più delle volte devono essere curate con il ricorso al proprio medico di base o al dermatologo. I sintomi principali delle patologie delle unghie sono indicati da alcune alterazioni nella struttura dell’unghia stessa. Fra le principali troviamo ad esempio le unghie fessurate in cui le unghie sono striate longitudinalmente e sfaldabili. Queste alterazioni sono dovute ad una cattiva alimentazione. Le unghie bluastre invece sono causate dalla cattiva circolazione sanguigna. Se invece avete le unghie particolarmente deboli  queste potrebbero essere dovute ad una debolezza organica generale del vostro corpo. Infine le unghie macchiate di bianco vengono solitamente causate da anemia, da mancanza di calcio o da una modificazione dello strato del Malpighi che si trova sulle cellule dell’unghia.

Altre alterazioni delle unghie possono essere permanenti e sono definite onico distrofie, si tratta in particolare di rotture del bordo dell’unghia o scheggiature, ma anche un colore opaco o cambiato. Tali patologie molto spesso possono avere come conseguenza, se non  vengono curate, il distacco dell’unghia dal suo letto causando la cosiddetta onicolisi.

L’Onicogrifosi ad esempio di solito colpisce l’alluce. In questo caso l’unghia si presenta ispessita, giallo-bruna, ma anche di dimensioni spropositate e incurvata. Questa malattia delle unghie viene spesso alle persone anziane che soffrono di alluce valgo o artrosi e finiscono per non riuscire più nemmeno ad infilarsi le scarpe. In questo caso l’unica cura possibile è l’asportazione dell’unghia e della sua matrice per evitarne la ricrescita. L’alluce inoltre può soffrire anche di unghie a pinza, in questo caso però i bordi laterali della lamina ispessita si ripiegano incurvandosi e avvicinandosi fra di loro. Nella terapia si solleva progressivamente l’unghia incurvata mettendo per circa un anno una graffetta metallica.

Nell’Onicodistrofia Canicolare Mediana invece l’unghia del pollice presenta una fessura longitudinale con numerose ondulazioni oblique. Questa malattia non ha cure, ma progredisce da sola per poi ricomparire in un secondo momento.
La Psoriasi e il lichen sulle unghie causano lesioni anche molto profonde e difficili da curare. Anche i nei e i melanomi possono colpire  la matrice dell’unghia e si verificano solitamente quando in lunghezza l’unghia è segnata da una striscia nerastra. Nelle unghie a vetrino d’orologio le unghie sono molto ricurve e questa malattia può essere il segno di una malattia cronica, polmonare o cardiaca ma anche di disturbi dell’apparato digerente. Infine le unghie fragili si verificano soprattutto in caso di anemia.

Come curare le unghie

Per rendere sempre le tue unghie belle e curate devi seguire alcune semplici regole che ti aiuteranno a combattere le patologie delle dieta-per-unghieunghie e a essere più bella e attraente. Per rafforzare le unghie e compiere la quotidiana pulizia prima di tutto elimina le tracce di smalto sulle unghie con un solvente che non contenga acetone. Subito dopo sciacqua le mani per evitare che il solvente secchi le unghie. Immergi le mani in acqua tiepida e sapone per alcuni minuti pulendole al meglio.

Poi inizia ed eliminare tutte le pellicine morte attorno alle unghie spingendole all’indietro una volta che sono abbastanza morbide. Procedi asciugando le mani e immergile in olio d’oliva tiepido in questo modo la cheratina delle unghie sarà rafforzata. Utilizza la lima andando da destra verso sinistra sul bordo dell’unghia, evita le lime in metallo che danneggiano le unghie.

Applica anche una crema idratante e massaggia tutta la mano infine stendi lo smalto trasparente e sopra lo smalto del colore che desideri. Per fortificare le unghie inoltre, se le hai fragili o che si rompono spesso, non farle crescere troppo, ma mantienile corte e ogni giorno massaggiale con crema e olio d’oliva per rafforzarle. Per unghie belle e in forza assumi lievito di birra, soia, frutti di mare e pesce. Cura poi regolarmente le cuticole utilizzando un cotton fioc o una pinzetta per cuticole subito dopo aver massaggiato dita e unghie con la crema.

Qualche consiglio utile

Le unghie sono una delle armi della tua bellezza! non mangiarle! se hai il vizio di rosicchiarti le unghie quando sei nervosa utilizza uno smalto specifico trasparente e dal sapore amaro che ti aiuterà a perdere questo vizio in fretta. Quando ti lavi le mani non utilizzare mai l’acqua calda, che indebolisce le unghie, ma preferisci quella freddatonificante e lisciante anche per le cuticole. Evita di tagliarti le unghie con il classico tagliaunghie o con le forbicine invece preferisci la lima, utilizzala sempre per accorciare le unghie. In questo modo le unghie non si sfalderanno e sarannos empre forti. Utilizza sempre lo smalto trasparente per proteggere le unghie invece limita molto l’uso degli smalti ad asciugatura rapida, perché favoriscono l’indebolimento, ma anche la rottura dell’unghia e la sua sfaldatura.

Lo smalto inoltre può aiutarti ad abbellire le tue unghie con colori diversi, ma può anche essere utilizzato come strumento per risolvere dei problemi e delle piccole malattie dell’unghia come la scarsa durezza e lo sfaldamento dell0unghia. Moltissimi smalti che si trovano in commercio ad esempio aiutano ad indurire la cheratina e impediscono all’unghia di rompersi.

Per approfondimenti:

Su Dietagratis.com: Mani e unghie perfette

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui