Home Bellezza I rimedi naturali per tutti i tipi di capelli

I rimedi naturali per tutti i tipi di capelli

Rimedi-fai-da-te-maschera-alluovo-per-capelli-secchi

“I capelli sono la cornice del viso” lo dice un antico adagio popolare e senza dubbio questo detto è assolutamente vero. Capelli sani, curati, belli e in ordine, rendono piacevole e valorizzano qualsiasi viso. Anche la donna più bella al mondo, con capelli opachi e mal messi sembrerebbe brutta! Ecco allora perchè è così importante curare i capelli. Come? Attraverso una serie di rimedi naturali, maschere e prodotti assolutamente low cost e naturali da poter utilizzare anche a casa per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Ovviamente i trattementi devono essere mirati per il tipo di difetto dei propri capelli. Opachi? Secchi? Grassi? oppure Sfibrati? In questa utile guida troverete la soluzione per ogni difetto e con poche semplici mosse riuscirete ad essere più belle.

Usa l’aceto per i capelli opachi

Capelli spenti, opachi e senza vita? per rendere la propria chioma nuovamente brillante e vigorosa i segreti sono pochi e semplici. Innanzitutto la cosa migliore da fare è quella di utilizzare sempre uno shampoo delicato, con pH tra 5 e 7,5, con una scarsa quantità di tensioattivi, le sostanze lavanti. Queste sostanze causano molta schiuma durante il lavaggio, più schiuma avrai in testa nello shampoo più il detergente risulterà ricco di tensioattivi e di conseguenza molto aggressivo.

Dopo il lavaggio ultra delicato concludi con un balsamo alla cheratina, con collagene e proteine della seta. Infine per far brillare i tuoi capelli come una star una volta alla settimana fai l’ultimo risciacquo con un litro d’acqua in cui avrai mescolato  due cucchiai di aceto. L’aceto infatti ha la capacità di eliminare il calcare che si trova nell’acqua rendendo i capelli morbidi e lucenti.

Previeni la caduta dei capelli

Ogni giorno dalla nostra testa cadono dai cinquanta ai cento capelli. In alcuni periodi però la perdita dei capelli aumenta, soprattutto tra ottobre e dicembre, quando la caduta dei capelli può essere maggiore per via delle variazioni di temperature e delle giornate più corte.  Per prevenire e fermare la perdita di capelli lava sempre la chioma con uno shampoo adeguato al tuo tipo di capello e poco schiumoso. In questo caso inoltre il segreto sta ne balsamo che svolge un’azione protettiva del capello. Perciò scegliete il balsamo giusto e lasciatelo agire il tempo giusto sui capelli umidi prima di risciacquare bene.

Per evitare di stressare i capelli e spezzarli dopo il lavaggio non strizzarli nell’asciugamano. Infatti quando sono bagnati i capelli sono anche più deboli e fragili. Perciò tamponali appena e non pettinarli finchè non sono asciutti. non strizzare i capelli, perché bagnati sono molto più fragili,  indebolisce la chioma. Se però la perdita di capelli persiste rivolgiti ad uno specialista, le cause infatti potrebbero essere di diverso tipo, ormonale, dovuto a stress o stati emotivi di altro tipo.

Di no ai capelli secchi

I capelli secchi sono caratterizzati dalla scarsità di acqua, sali minerali e cheratina. Per questo motivo i capelli si seccano, si spezzano e formano le tanto odiate doppie punte. Per reintegrare queste sostanze preziose per la salute dei capelli potete utilizzare alcuni rimedi naturali, prima di tutto usando sempre uno shampoo a base di oli essenziali con frutti esotici, avocado e jojoba, oppure l’olio d’oliva. Per eliminare l’elettricità statica che spesso colpisce i capelli secchi ed aiutare la chioma ad assorbire le sostanze benefiche coprite la testa con carta d’alluminio dopo di che avvolgetela con un asciugamano, meglio se caldo. Fate agire le sostanze sui capelli per almeno una mezz’oretta dopo di che risciacquate.

Contro le doppie punte invece spazzolate la chioma il meno possibile, al massimo una volta al giorno.  Infine un paio di volte alla settimana praticate un impacco per ammorbidire i capelli, preparate la maschera mescolando tre cucchiai di yogurt, uno di miele e uno di olio d’oliva, Spalmate sui capelli e lasciate agire poi risciacquate con uno shampoo neutro.

Usa un rimedio contro i capelli grassi

Hai capelli pesanti e unti, eccessivamente grassi? La colpa è tutta del sebo che viene prodotto in eccesso dalla cute e la rende lucida e pesante. In tal caso fate molti più lavaggi e molto più spesso, ma utilizzando sempre shampoo molto delicati. Infatti gli shampoo aggressivi rendono la cute troppo secca e proprio a causa di ciò lo strato idrolipidico comincerà a produrre ancora più sebo.

La cosa migliore è quella di utilizzare un olio shampoo tutti i giorni. Ogni giorno poi massaggiate la cute con una lozione al rosmarismo, che ha proprietà astringenti.  Per pettinare i capelli usa una spazzola morbida con cui sciogliere i nodi per tre volte al giorno. Ottimo anche un impacco astringente preparato con cinque cucchiai di yogurt bianco e un uovo. Spalma la maschera sui capelli, massaggia e lascia in posa per 20 minuti.

Irrobustici i capelli fini

Icapelli-secchi capelli fini sono il cruccio di tante donne che non riescono, ma ad avere un taglio dal parrucchiere senza perdere mai l’effetto “piatto”. Questi capelli infatti risultano più fragili ed hanno il fusto poco spesso, per questo motivo appaiono molto più radi ed hanno un effetto quasi trasandato.

Per combattere i capelli fini usate shampoo a base di cheratina e ricchi di proteine vegetali, come grano e soia. In questo modo la chioma sarà rinforzata, vigorosa e piena. Dopo ogni lavaggio inoltre tamponate i capelli con un asciugamano caldo e pettinateli con un pettine di legno, in questo modo eviterete di spezzarli.

Tutte le mattine e tutte le sere infine massaggia la cute con una lozione base di lavanda in grado di rinvigorire il fusto.

Qualche consiglio in più: come asciugare i capelli senza rovinarli

Uno dei maggiori nemici dei capelli è senza dubbio il phon. Questo strumento è però piuttosto utile perchè ci aiuta ad asciugare i capelli anche d’inverno, quando non possiamo lasciarli respirare all’aria aperta. Per usarlo nel migliore dei modi allora segui qualche accorgimento, prima di tutto tienilo sempre ad almeno 15 centimetri di distanza dalla testa. Non usare un calore eccessivo, che potrebbe bruciare o indebolire i capelli, ma scegli l’aria tiepida. La cosa migliore sarebbe qualla di utilizzare sempre il diffuso che indirizza l’aria calda non ad una ciocca sola ma su tutta la testa intera. Strumenti come la piastra e il ferro, soprattutto se usati tutti i giorni, rendono i capelli aridi, spenti.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui