Home Benessere I rimedi naturali per sconfiggere l’insonnia

I rimedi naturali per sconfiggere l’insonnia

insonnia-cure-rimedi-con-il-cibo

In Italia circa 12 milioni di persone soffrono di problemi di insonnia. Si tratta soprattutto di donne che si trovano nella ricerca in percentuale quasi doppia rispetto agli uomini, e con qualche notevole differenza. Basti pensare che circa il 10% della popolazione soffre di insonnia in forma cronica, accusando delle alterazione più o meno serie delle proprie performance in particolare durante il giorno, mentre circa il 20-30% delle persone lamentano dei fenomeni transitori o di breve durata legati all’insonnia e al cattivo riposo notturno.

Cosa può aiutarci dunque a riposare bene durante la notte e a sconfiggere l’insonnia, i vecchi metodi, ormai, sembrano inutili, dunque scordatevi di contare le pecore, che non serve a niente, e seguite i nostri consigli. Se non volete utilizzare i farmaci per combattere l’insonnia potete infatti utilizzare alcuni efficaci rimedi naturali come tisane e integratori che si possono acquistare in farmacia e in erboristeria senza bisogno di ricetta medica.

Ecco allora una lista dei rimedi naturali contro l’insonnia:

La Camomilla

La camomilla è una bevanda che da sempre viene associata ad un dolce riposo. La camomilla infatti agisce in prevalenza sull’intestino con una benefica azione di tipo spasmolitico in grado di influenzare il sonno. Inoltre la camomilla possiede anche blandi effetti sedativi utili per i disturbi minori di insonnia.

Consumatela utilizzando i fiori secchi che facilmente si trovano in erboristeria, utilizzatene 3 g per tazza creando un infuso da prendere per tre-quattro volte al giorno. E’ meglio usare i fiori perchè i classici filtri che si acquistano al supermercato hanno un’azione più blanda, dovuta al minor grado di purezza dei fiori. Invece in farmacia, parafarmacia ed in erboristeria si possono acquistare integratori a base di estratto secco da solo o miscelato con delle altre sostanze. Per le dosi seguite semplicemente le indicazioni sulla confezione. Infine potete assumere anche la camomilla sotto forma di tintura, disponibile in farmacia senza bisogno di una ricetta medica.

L’Escolzia

Per curare l’insonnia puoi provare anche i rimedi naturali a base di escolzia. Questa pianta appartiene fa parte della famiglia delle papaveracee in cui si trovano, in modo più o meno concentrato, degli alcaloidi. L’escolzia deve assunta prima di andare a letto ed è un narcotico naturale con un effetto ipnoinducente che favorisce la fase di addormentamento ed è particolarmente efficace in casi di insonnia lieve o di insonnia moderata.

In erboristeria si vendono i fiori secchi di colore giallo arancio che si possono usare come infuso, mettene circa 2 g in una tazza di acqua bollente che dovete bere imagesprima di andare a letto. In farmacia inoltre è disponibile la tintura madre, che potete comperare senza bisogno di ricetta medica, vi basterà prenderne una trentina di gocce in un bicchiere d’acqua prima di mettervi al letto. Negli integratori invece è contenuto l’estratto secco che si può comperare in farmacia, parafarmacia ed erboristeria. Anche in tal caso per le dosi e le modalità di assunzione ti consigliamo di seguire le indicazioni sulla confezione.

L’Iperico

Ottimi per l’insonnia anche tutti i rimedi naturali a base di iperico. Infatti diversi studi hanno confermano per questa pianta il meccanismo d’azione e la sua efficacia come prevalentemente antidepressiva. L’iperico è consigliato per il trattamento dei disturbi del sonno dovuti a delle nevrosi ansioso-depressiva, infatti le sostanze che si trovano al suo interno agiscono sui livelli di serotonina che si trovano nell’organismo aiutando a contrastare la componente ansiosa che impedisce di riposare serenamente. L’iperico dunque è un buon rimedio per la cura dei disturbi che si accusano in particolare nella seconda fase del sonno e sono ottimi anche per chi soffre di risvegli precoci.

Inoltre con le sommità fiorite che si acquistano in erboristeria si può preparare un infuso, in tal caso però forse è molto meglio utilizzare l’estratto secco. Il dosaggio è pari a circa 600-900 mg al giorno. Inoltre in commercio si trovano degli integratori che sono acquistabili in farmacia, parafarmacia ed erboristeria, come sempre il consiglio è di non superare le dosi consigliate. L’iperico, inoltre, è disponibile in farmacia sotto forma di farmaco registrato e per acquistarlo non è necessario l’obbligo di ricetta medica.

Il Biancospino

Ottimi per l’insonnia e i disturbi del sonno anche tutti i rimedi naturali a base di biancospino. Questa pianta infatti ha una forte azione distensiva e rilassante e riesce ad agire sull’organismo come blando sedativo sul sistema nervoso centrale. Per questo motivo i rimedi naturali a base di biancospino sono particolarmente utili in caso di insonnia dovuta all’ansia.

In erboristeria si trovano le foglie e i fiori essiccati che oltre ad essere altamente efficaci sono anche molto profumati. Questi fiori possono essere usati per preparare un infuso, preparatela così: versatene ben 1,5 g in una tazza di acqua calda poi bevete il preparato per circa tre o quattro volte al giorno. In farmacia il biancospino in tintura è acquistabile anche senza bisogno di ricetta medica. Consumatene una ventina di gocce due volte durante l’arco della giornata. In farmacia, parafarmacia ed erboristeria potete comprare diversi integratori in cui la pianta è presente.

La Lavanda

Buonissimi anche tutti i rimedi naturali a base di lavanda. La pianta della lavanda ha un’azione analgesica e calmante ed è molto utile per il trattamento sintomatico di tutti gli stati ansiosi e dei disturbi del sonno. In farmacia acquistate le sommità fiorite, molto profumate e preparate una tisana, versandone un cucchiaio per ogni tazza di acqua calda e bevendola per tre volte al giorno tra i pasti. Potete provare contro l’insonnia anche l’olio essenziale, mettendone 1-4 gocce su una zolletta di zucchero. Anche il profumo secondo diversi studi aiuta a conciliare il sonno.

Per approfondimenti

Insonnia: rimedi per combatterla

insonnia

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui