Home Rumors I benefici dell’olio di CBD, efficace anche ai tempi del Covid

I benefici dell’olio di CBD, efficace anche ai tempi del Covid

Le persone che fanno uso dell’olio di CBD sono in continuo aumento e la cosa non ci sorprende affatto, perché sono ormai diversi gli studi che confermano le numerose proprietà benefiche del cannabidiolo. Questa sostanza, estratta dalla cannabis e del tutto priva degli effetti psicotropi dovuti al THC, si è rivelata davvero preziosa nella cura di numerose patologie ma anche per il trattamento di disturbi comuni, che interessano moltissime persone.

Proprietà e benefici dell’olio di CBD

Oggi faremo una panoramica sulle proprietà dell’olio di CBD, una delle formulazioni più efficaci e pratiche da assumere. Sei preoccupato dell’attuale epidemia di Covid-19? Allora scopri i benefici dell’olio di CBD sul sistema immunitario: può rivelarsi utile in termini di prevenzione.

I benefici del CBD nella prevenzione del Covid-19

Secondo alcuni studi condotti di recente, l’olio di CBD sembra risultare efficace nella prevenzione del Covid-19, il virus che sta letteralmente sconvolgendo le nostre vite. Questo perché il cannabidiolo, così come i cannabinoidi in generale, è in grado di attivare i recettori CB1 che svolgono un’azione protettiva nei confronti delle vie respiratorie. Non solo: il CBD attiva anche i recettori CB2 che inibisce il processo di infiammazione neurogenica.

Proprietà antidolorifiche e analgesiche dell’olio di CBD

L’olio di CBD risulta particolarmente utile ed efficace nei pazienti che soffrono di dolori muscolari ed articolari, dovuti spesso a patologie degenerative come l’artrosi per esempio. In questi casi, non esiste una cura risolutiva e ai pazienti vengono spesso prescritti farmaci antidolorifici che però hanno diverse controindicazioni oltre che effetti collaterali importanti. L’olio di CBD, grazie alle sue spiccate proprietà antidolorifiche, si pone come un’ottima alternativa naturale per il trattamento dei dolori osteo-articolari e muscolari.

Le proprietà calmanti e distensive dell’olio di CBD

Il cannabidiolo è conosciuto anche per via delle sue accentuate proprietà calmanti e distensive. Non a caso viene utilizzato da moltissimi pazienti che soffrono di insonnia, ansia e stress, in quanto consente di ritrovare la giusta tranquillità e serenità. L’olio di CBD, se assunto prima di coricarsi, aiuta a prendere sonno più facilmente e svegliarsi al mattino più riposati.

Le proprietà neuroprotettive e antiossidanti dell’olio di CBD

Interessanti studi hanno dimostrato che l’olio di CBD può essere utilizzato con successo anche nella prevenzione di alcune patologie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer. Questo perché vanta delle ottime proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, che rallentano l’invecchiamento cellulare e l’insorgere degli stati patologici connessi.

Le proprietà antiemetiche del CBD

L’olio di cannabidiolo vanta anche delle interessanti proprietà antiemetiche: aiuta dunque a ridurre il senso di nausea e previene episodi di rigetto.

Come assumere l’olio di CBD per ottenere il massimo del beneficio

L’olio di CBD è piuttosto versatile, perché si assume in gocce che possono essere aggiute al cibo o disciolte in acqua. Tuttavia, gli esperti consigliano di prenderlo puro, mettendo alcune gocce di olio sotto alla lingua in modo che venga assorbito in un tempo inferiore e possa esplicare il suo effetto rapidamente. Così facendo infatti il principio attivo entra prima in circolo perché non passa attraverso lo stomaco ed i benefici sono pressoché immediati.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui