Home Integratori Alimentari & Cosmetici Graviola integratore: proprietà, dove si compra ed effetti collaterali

Graviola integratore: proprietà, dove si compra ed effetti collaterali

La graviola è un frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Annonaceae chiamata della Annona muricata che viene commercializzato come integratore alimentare. Non resta che scoprire a cosa seve la graviola integratore!

Frutto antitumorale- foto dr-med-michalzik.it

La pianta sempreverde si erge a circa 5-6 metri dal suolo e presenta un tronco dritto, foglie verde scuro e frutto commestibile dall’esterno spinoso e dall’interno succoso.

Le popolazioni locali sfruttano le proprietà dei principi attivi, delle vitamine antiossidanti e dei minerali presenti nella graviola frutto chiamato anche guanaba o guananaba.

Composizione chimica

Le proprietà della pianta Annona muricata sono legate alla presenza di più di 40 principi attivi presenti in concentrazioni diverse nelle vari parti della pianta:

  • Acetrogenine
  • GABA (acido amminico-butirico)
  • Fitosteroli (beta sitosterolo e stigmasterolo)
  • Acido ellagico
  • Stepharine
  • Cumarine
  • Reticolina
  • Tannini

Graviola: Proprietà

Cancro- foto eurekalert.org

Ogni principio attivo presente nelle varie parti della Annona muricata svolge un’attività che riserva un effetto beneficio sul benessere generale del corpo:

  • Graviola e cancro – La cis-annonacina svolge un effetto citotossico nei confronti delle cellule dell’adenocarcinoma del colon che risulta maggiore di quello dell’Adriamicina (chemioterapico) e più in generale le acetogenine risultano efficaci contro le cellule cancerogene del fegato, del seno, del pancreas, della prostata e del polmone.
  • Ansia – L’acido γ-amminobutirrico stimola la produzione di serotonina, seda il sistema nervoso e riduce gli episodi ansiosi.
  • Colesterolo – Proprio i fitosteroli presenti anche in altri vegetali sviluppano un’azione diretta a ridurre i livelli di colesterolo LDL nel sangue.
  • Pelle – La salute della pelle e la rigenerazione cellulare vengono sostenute dalle proprietà dell’acido ellagico.
  • Ipertensione – La stepharite sviluppa un’attività anti-ipertensiva che riporta la pressione sanguigna entro il range consigliato.
  • Analgesico – La reticolina, essendo precursore di sostanze analgesiche e oppiacee, risulta capace di calmare il dolore.
  • Astringente – L’ampia gamma di polimeri tannini sviluppa un’azione antidiarroica e astringente che risolve gli episodi diarroici.
  • Infezioni – Le proprietà antimicotiche e antiparassitarie rendono il frutto particolarmente indicato contro le infezioni comuni, le sindromi da raffreddamento e agenti patogeni quali virus Herpex simplex, il protozoo responsabile della leishmaniosi e il parassita Schistosoma mansoni.

Graviola integratore

Integratore di graviola- foto biologiquement.com

Purtroppo, non esistono ancora studi su larga scala che possano confermare le proprietà tumorali della graviola sull’essere umano.

Le proprietà del frutto antitumorale hanno visto nascere aneddoti su un tentativo di brevettare alcune acetogenine da parte di un’importante industria farmaceutica, un progetto fallito per l’incapacità di sintetizzare molecole specifiche e brevettarle.

La pianta antitumorale viene venduta sotto forma di integratore in modo da sfruttare le proprietà incredibili della pianta Annona muricata.

Sostanzialmente la graviola in compresse, capsule, tisana o succo potrebbe essere efficace per combattere la febbre, le affezioni batteriche, gli sbalzi di umore, l’ipertensione e le malattie da raffreddamento.

Graviola: dove si compra e modi d’uso

Graviola compresse- foto shop.newtonspharmacy.com.au

Le preparazioni a base di graviola possono essere ordinate in farmacia o in erboristeria: soluzioni in polvere (tisana da assumere un paio di volte al giorno), estratto in gocce (un paio di gocce per 2-3 volte al giorno) e graviola in capsule (estratto secco 1-1,5 g al giorno diviso in due somministrazioni).

Un’altra tipologia di integratore è lo sciroppo di graviola rinforzato con minerali e vitamine, un potentissimo concentrato con proprietà antivirali e antiparassitarie che si rivela efficace contro il virus Herpex simplex, il protozoo responsabile della leishmaniosi e il parassita Schistosoma mansoni.

Il consiglio generale è quello di ciclizzare il trattamento per 3 settimane seguite da una di pausa in modo da evitare gli effetti collaterali, ma rigorosamente sotto controllo medico.

Graviola: Effetti collaterali e controindicazioni

Vasodilatazione- foto dance-conditioning.com

L’assunzione di graviola potrebbe produrre effetti collaterali non trascurabili come ipotensione, vasodilatazione e riduzione dell’attività miocardica, oltre che senso di vomito, nausea, disturbi della deambulazione e problemi alla flora batterica intestinale.

L’utilizzo di un integratore a base di Annona muricata viene altamente sconsigliato in caso di gravidanza, allattamento, ipotensione, cardiopatia e uso di antidepressivi e ipotensivi.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui