Home Rumors Gli italiani amano lo sport, ma non fanno attenzione ai muscoli

Gli italiani amano lo sport, ma non fanno attenzione ai muscoli

Da una recente indagine Doxa Marketing Advice, è emerso che in Italia ci sono tantissimi sportivi: l’86% degli italiani under 55 pratica sport, il 33% lo fa perché fa bene alla salute, il 28% per restare in forma. Per quanto riguarda l’informazione, per i temi legati alla pratica sportiva il 53% degli italiani tende a informarsi su siti internet tematici, il 42% sui social network e il 31% su blog e forum dedicati.

jogging-1

Ma se gli italiani fanno tanto sport, c’è però poca consapevolezza in merito agli infortuni legati all’attività sportiva: il 48% li ha avuti ma solo il 36% pensa che sia necessario prestarvi particolare attenzione. E, per quanto riguarda le contratture muscolari, il 61% crede di averne avuta una ma non saprebbe riconoscerne i sintomi.

Per questo motivo è nato Stopcontratture.it, il nuovo hub digitale di Dompé dedicato a chi ama lo sport per dire finalmente #stopcontratture; al suo interno vi si possono trovare tutte le regole degli esperti della Società Italiana di Medicina dello Sport e dell’Esercizio per riconoscere correttamente le contratture muscolari e trattarle, oltre a consigli per fare sport responsabilmente.

“La ricerca mette in evidenza come lo sport sia ormai un’attività costante per la maggioranza degli italiani: non lo fanno solo per un beneficio estetico/funzionale, ma lo percepiscono come un modo efficace e intelligente per prendersi cura della propria salute – ricorda Massimo Sumberesi, Direttore Generale di Doxa Marketing Advice –. In generale su sport e infortuni c’è molto ‘fai da te’: il web è sempre di più una finestra aperta su consigli e suggerimenti, ma con un’attenzione verso l’attendibilità delle fonti. In molti infatti si dichiarano interessati alla creazione di nuovi portali dove trovare informazioni referenziate”.

È importante, però, che chi fa una regolare attività fisica sappia riconoscere e trattare una contrattura. Si tratta di un meccanismo di risposta a uno sforzo molto intenso ed essa può dipendere dalle eccessive sollecitazione sui fasci muscolari, da uno stato di affaticamento del muscolo, dall’insufficiente allenamento o riscaldamento, dalla presenza di problemi alle articolazioni e da tanto altro ancora. Non va però confusa con la classica infiammazione che può far seguito ad un trauma e quindi va affrontata con un approccio diverso.

Per fornire agli italiani risposte e informazioni sulla pratica sportiva, sul corretto allenamento e sulla prevenzione dei muscoli l’azienda biofarmaceutica Dompé ha lanciato appunto il sito www.stopcontratture.it, un nuovo hub digitale sempre aggiornato con approfondimenti e news sui temi dello sport e delle contratture muscolari. Il sito è stato realizzato in collaborazione con gli esperti della Società Italiana di Medicina dello Sport e dell’Esercizio (SIMSE).

Per maggiori informazioni: stopcontratture.it – #stopContratture

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui