Home Al Femminile Donna Giornata del sonno 2013: Le donne hanno più bisogno di dormire

Giornata del sonno 2013: Le donne hanno più bisogno di dormire

 donne

Ricorre oggi 16 Marzo la “Giornata del sonno” edizione 2013, promossa dalla World association of sleep medicine (Wasm).Gli esperti oltre a dare tutta una serie di indicazioni, anche dette regole per dormire meglio, hanno posto la loro attenzione nei confronti di anziani e coloro che soffrono in modo cronico di disturbi del sonno.

GLI ANZIANI E I DISTURBI DEL SONNO  

La giornata del sonno”  affronta in modo adeguato, tutte quelle che sono le problematiche di chi, per svariate ragioni, si ritrova a combattere con i disturbi del sonno. Grande attenzione nei confronti degli anziani, ritenuti la categoria più debole, e che trovano difficoltà a dormire, vuoi per l’invecchiamento o ancora per malattie, problemi di respirazione o assunzione di medicinali.Ma gli anziani non sono gli unici ad avere disturbi del sonno. Recenti ricerche hanno dimostrato come il 30 % degli italiani, trova difficoltà a riposare; Disturbi quali l’insonnia o il sonno interrotto sono diffusi anche tra i più piccoli, e non sono da sottovalutare, in quanto possono avere conseguenze sullo stato di salute nel tempo, e aumentare il rischio di obesità e diabete, oltre che indebolimento del sistema immunitario o ancora ansia e depressione.

LE REGOLE PER DORMIRE MEGLIO  

La World association of sleep medicine (Wasm), proprio in occasione della “Giornata del sonno“, ha dettato alcune regole basilari per dormire meglio, e possono essere cosi riassunte:

  • Orari regolari per andare a dormire e svegliarsi 
  • Non abusare di alcol e fumo prima di andare a dormire
  • Non esagerare con i riposini durante la giornata
  • Non bere caffè nelle sei ore che precedono il sonno
  • Evitare di fare sforzi fisici prima di andare a dormire
  • Curare il microclima dell’ambiente
  • Avere biancheria confortevole
  • Non lavorare a letto
  • Evitare i rumori

Le regole sono abbastanza semplici e a volte diamo tutto per scontato. In realtà l’essere circondati da un ambiente confortevole ed evitare eccessi prima di andare a dormire, facilitano il sonno. Anche il letto vuole la sua parte. Eh si perché un buon materasso, confortevole e di qualità, agevola positivamente il sonno. Il guanciale ha la sua importanza. Si consiglia il materasso in lattice ad esempio, per chi è allergico, o invece la microfibra per chi soffri di dolori cervicali. Piccoli accorgimenti per stare meglio e vivere con serenità il sonno.

 LE DONNE HANNO PIU’ BISOGNO DI DORMIRE 

Sempre in tema di sonno, una recente ricerca effettuata dalla Duke University in North Carolina, ha stabilito che le donne hanno più bisogno di dormire rispetto agli uomini, che a parità di ore di sonno, risultano più scontrose e ansiose. La ricerca, successivamente pubblicata su Brain, Behavior and Immunity, ha analizzato il comportamento notturno e diurno di 210 uomini e donne, e i risultati hanno dimostrato come le donne hanno più bisogno di dormire rispetto agli uomini, per via degli ormoni,per evitare di risultare intrattabili e scontrose la mattina seguente. Dormire male infatti, aumenta la possibilità di contrarre disturbi cardiopatici, oltre che tutta una serie di conseguenze a livello psicologico.

Le donne quindi che si lamentano di dormire poco e che si sentono ansiose e arrabbiate di primo mattino, sono giustificate da questa ricerca che dimostra come gli ormoni agiscono negativamente anche in questo senso.

Leggi anche: 

  • Contro i malumori usa gli oli essenziali
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui