Home Rumors Ginseng meglio del viagra?

Ginseng meglio del viagra?

Il-ginseng-potrebbe-essere-l’alternativa-al-Viagra

Arrivano novità davvero interessanti per quanto riguarda i problemi d’impotenza maschile, infatti,secondo uno studio coreano, il ginseng potrebbe essere l’alternativa naturale al viagra. Secondo le informazioni rilasciate dalle prime analisi, sembrerebbe che una compressa basterebbe per risolvere i problemi di disfunzione erettile o impotenza.

La ricerca in questione è stata condotta in sud Corea presso l’Università di Yonsei e pubblicata in seguito sul Journal of Impotence. Finalmente la disfunzione che blocca la vita sessuale di milioni di persone, potrebbe essere combattuta grazie a diverse componenti presenti in bacche di ginseng.

Non è la prima volta che la medicina cinese attribuisce a questa radice dei poteri afrodisiaci e in Estremo Oriente, da secoli il ginseng viene utilizzato per migliorare lo stato di salute delle persone. Non si tratta nemmeno della prima volta in cui si fanno analisi sull’efficacia di questi frutti per il settore sessuale ma attualmente i test continuano a essere effettuati sui topi.

I sud coreani sono convinti che bastino solo 8 settimane, assumendo ginseng quattro volte al giorno per dire addio per sempre al viagra. Per le analisi sono stati reclutati 119 uomini con problemi di erezione, da quella in forma lieve a quella moderata e dopo esser stati divisi in gruppi (1 seguito con bacche di ginseng e l’altro con sostanze placebo) il risultato si è dimostrato davvero interessante.

Infatti, il gruppo trattato con ginseng, ha avuto un miglioramento della vita sessuale davvero considerevole, nella maggior parte dei casi il problema è strato risolto. Pensate che in Italia un uomo su otto soffre di problemi di impotenza, mentre in Inghilterra è 1 su 10.

Il ginseng è una radice che offre anche dei vantaggi a livello psicologico, infatti è considerato un rimedio curativo positivo. Non ha effetti collaterali come molti farmaci, aumenta le prestazioni sessuali grazie al rilascio di ossido nitrico dalle cellule endoteliali dei corpi cavernosi.

Ai giorni nostri la disfunzione erettile è un problema con una percentuale davvero elevata nella popolazione maschile di tutto il mondo. Attualmente non è possibile quantificarla con certezza, visto che molte persone tengono a nascondere il problema.

Provate a chiedere maggiori informazioni al vostro medico curante e potrete iniziare una cura di ginseng per vedere se anche sul vostro organismo ha degli effetti curativi positivi.

Per approfondimenti: Ginseng

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui