Home Rumors Fumare potrebbe curare i disturbi psichiatrici?

Fumare potrebbe curare i disturbi psichiatrici?

Fumare fa male, lo sappiamo tutti ormai, ma non è detto che non possa anche essere un modo per curare altri disturbi, per esempio quelli psichiatrici. A dirlo sono le ultime ricerche scientifiche, secondo le quali la nicotina svolgerebbe un ruolo riequilibrante su alcuni disturbi psichiatrici, come ad esempio la schizofrenia.

La nicotina, infatti, sicuramente causa dipendenza, ma pare avere un effetto positivo sulle attività cerebrali, normalizzandole. I ricercatori hanno evidenziato infatti come l’assunzione quotidiana di nicotina può ripristinare le funzioni cerebrali dei topi affetti da schizofrenia, e nel giro di 7 giorni i topi erano quasi del tutto guariti.

La parola schizofrenia deriva dal termine greco σχιζο che significa scissione e da ϕρενία (mente). Si tratta di un disturbo psichiatrico definito come scissione della mente, appunto, che colpisce la popolazione adulta. I sintomi principali sono allucinazioni, deliri e incoerenza del linguaggio. “Dal momento che la somministrazione ripetuta di nicotina ripristina la normale attività alla corteccia prefrontale, lo studio potrebbe aprire la strada a un possibile bersaglio terapeutico per il trattamento della schizofrenia”, ha dichiarato Uwe Maskos, dell’Integrative Neurobiology of Cholinergic Systems Unit or Institut Pasteur.

I pazienti schizofrenici già da anni attuano questa forma di automedicazione, riuscendo a sedare i sintomi tipici della patologia. Forse è per questo che il 90% dei pazienti schizofrenici ha il vizio di fumare. Lo studio, pubblicato su Nature Medicine, potrebbe davvero aprire nuovi scenari nel mondo della cura della schizofrenia.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui