Home Integratori Alimentari & Cosmetici Filler Viso: Alternative efficaci

Filler Viso: Alternative efficaci

Le tecniche mini invasive estetiche come lifting e  filler viso offrono soluzioni più o meno durature per fermare gli effetti dell’invecchiamento. Ma esistono soluzioni alternative ai filler viso? Quali alternative efficaci offre il mercato di riferimento?

Filler Viso: Alternative efficaci- foto esteticalive.it

L’invecchiamento è un fenomeno fisiologico graduale e lento che interessa ogni organo e annesso corporeo, compreso la pelle (epidermide e derma) deputata a proteggere il corpo.

L’epidermide, lo strato più superficiale della pelle, si assottiglia con gli anni e il processo di rinnovamento cellulare a opera dei fibroblasti rallenta inesorabilmente  con conseguenze ben visibili: diminuzione del sebo, limitata idratazione, pelle secca e fragile e comparsa dei segni di invecchiamento.

Il derma diminuisce la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico a causa dei cambiamenti ormonali e altera la struttura del tessuto connettivo, un’impalcatura che non riesce più a sostenere la pelle e crea un rilassamento cutaneo e una perdita di tono cellulare.

L’invecchiamento cronologico che procede secondo un programma predeterminato a livello genetico può essere accelerato da abitudini comportamentali sbagliate (tabagismo, alimentazione errata, esposizione prolungata a sole e inquinamento), stress e cambiamenti ormonali.

La medicina estetica tenta di rallentare il processo di invecchiamento con varie tecniche più o meno invasive come lifting e filler.

Il lifting del volto è un intervento chirurgico  invasivo che contrasta la perdita di pienezza e tono da parte dei tessuti con una tecnica endoscopica che risolleva i tessuti dal profondo e innesta tessuto adiposo che ripristina i volumi e rigenera la cute.

Le maggiori preoccupazioni dei pazienti sono quelle di ottenere un risultato artificiale caratterizzato dalla pelle del viso troppo “tirata” e avere cicatrici e segni visibili per sempre, preoccupazioni che possono sparire rivolgendosi a chirurghi qualificati in grado di eseguire correttamente  l’intervento e praticare incisioni in corrispondenza di pieghe cutanee già esistenti per ottenere un risultato armonico e naturale.

Fortunatamente la medicina estetica propone un’alternativa meno invasiva come il filler viso, una tecnica di riempimento temporanea dei solchi di rughe e dei segni di espressione con materiale riempitivo che permette di eliminare la cute rilassata, conferire volume a diverse aree del volto e donare un tono fresco e tono al viso.

Tipi di fillers

Tipi di fillers- foto paginemediche.it

I fillers sono sostanze di sintesi e/o estrattive che vengono iniettate nel derma con lo scopo di integrarle al substrato strutturale e correggere rughe, difetti di volume, piccole cicatrici e altre piccole imperfezioni che cambiano i tratti del viso.

La medicina estetica promuove un ampio ventaglio di materiali riempitivi biocompatibili capaci di rispettare l’anatomia e la fisiologia dell’aria trattata:

  • Fillers riassorbibili o biologici – Le sostanze usate per riempire e colmare le rughe del contorno occhi e contorno labbra vengono riassorbite dalla pelle in un tempo che varia dai 3 ai 6 mesi.
  • Fillers semipermanenti o parzialmente sintetici – Le sostanze ad assorbimento più lento prolungano l’effetto lifting per quasi 12 mesi.
  • Fillers permanenti e non riassorbibili – I fillers vengono iniettati sia nel tessuto sottocutaneo che nel derma profondo per aumentare il volume di labbra, mento e zigomi.

L’alta probabilità che i filler semipermanenti provochino reazioni allergiche, gonfiore, ematomi ed ecchimosi e che filler permanenti permangano a livello sottocutaneo stravolgendo la fisionomia del viso ha definito la crescente popolarità dei fillers riassorbibili, specialmente quelli a base di acido ialuronico e collagene.

Fillers acido ialuronico

Acido ialuronico- foto femaleentrepreneurs.institute

L’acido ialuronico è un disaccaride naturalmente presente a livello dei tessuti connettivi del corpo che partecipa alla formazione della matrice di collagene e fibre elastiche e all’idratazione della pelle.

Le alterazioni dell’acido ialuronico dovute al naturale processo di invecchiamento e a fattori esterni (fumo di sigarette, inquinamento, raggi solare, stress e altro) contribuiscono all’invecchiamento cutaneo, creando solchi, righe glabellari, pieghe naso-labiali, rughe frontali, rughe di espressione, cicatrici da acne e simili.

L’acido ialuronico utilizzato in medicina estetica si presenta un gel sterile, viscoelastico, incolore e trasparente composto da molecole incrociate di ialuronato nato da un processo di sintesi di laboratorio.

Il trattamento filler viso può iniettare acido ialuronico a basso peso molecolare per penetrare negli strati più profondi dell’epidermide o acido ialuronico ad alto peso molecolare per donare freschezza e idratazione alla pelle fino al suo completo assorbimento da parte della cute.

La questione è che questo tipo di trattamento estetico perdura per poco tempo e lascia ben presto spazio agli stessi problemi.

Leggi anche: Acido ialuronico: Uso, controindicazioni e costi

Fillers collagene

Collagene- foto antirughe.info

Il collagene è una proteina prodotta dal corpo che viene sintetizzata dai fibroblasti presenti nel derma (strato intermedio della pelle) e dona trazione, tono e compattezza.

Di fatto collagene, fibre elastiche e glicosamminoglicani (primo fra tutti l’acido ialuronico) costituiscono la struttura che sottende alla pelle.

L’età che avanza però riduce la capacità di sintesi di collagene e accelera il processo di degradazione cellulare, creando così rughe e perdita di tonicità e compattezza.

La medicina estetica sfrutta l’azione di due diverse tipologie di collagene iniettabile per bloccare l’invecchiamento cellulare e sostenere la pelle:

  • Collagene di origine bovina – Il collagene ottenuto da animali provenienti da allevamenti accuratamente controllati non è perfettamente uguale al collagene umano e per questo viene testato preliminarmente prima di essere utilizzato (evita reazioni allergiche e di sensibilizzazione).
  • Collagene di origine umana – Questo tipo di collagene viene prodotto da fibroblasti (le cellule del derma) di origine umana che vengono coltivati in appositi laboratori.

Generalmente il filler viso a base di collagene tratta rughe causate da invecchiamento o esposizione solare, labbra poco voluminose, danni estetici provocati dalla perdita di collagene e cicatrici.

Il filler al collagene, esattamente come il filler all’acido ialuronico, viene riassorbito della pelle e conserva risultati temporanei della durata di 3-4 mesi.

Filler Viso: Alternative efficaci

Alternative alla chirurgia estetica- foto pianetadonna.it

L’interesse dimostrato nei confronti delle proposte della medicina estetica hanno spinto le case cosmetiche a elaborare delle soluzioni più accessibili, prive di rischi e comunque efficaci contro l’invecchiamento cutaneo.

Le tecniche filler viso aprono ad alternative efficaci pensate per ridurre le rughe e i segni del tempo, sostenere la struttura della pelle e restituire un viso fresco e tonico.

Il mercato di riferimento offre una vasta gamma di formulazioni a base di acido ialuronico e collagene capace di sostituire efficacemente gli interventi di chirurgia estetica.

I risultati più visibili e duraturi sono stati raggiunti attraverso trattamenti ad azione combinata di crema antirughe e integratore anti-invecchiamento, formulazioni complementari con azione “In & Out” come X115® Antiage System.

Il sistema antiage X115® supera i limiti di creme e integratori usati separatamente per offrire un trattamento anti-invecchiamento completo e alternativo alla medicina estetica, privo di rischi o effetti collaterali.

X115® Antiage System

X115® Antiage System- foto x115.it

L’analisi di X115® Antiage System diventa un modo per comprendere l’importanza di un’azione combinata di crema e integratore e formulare l’identikit delle migliori alternative ai filler viso.

X115® Antiage System è un trattamento completo ideato non solo per ringiovanire la pelle, ma anche per prevenire il suo deterioramento e mantenerla sana, liscia ed elastica più a lungo.

Il sistema antiage X115® propone una crema (trattamento topico), un integratore alimentare (ricco di sostanze come collagene, vitamine, antiossidanti e acido ialuronico) e un trattamento base di mantenimento (principi attivi in percentuali minori e integrazioni naturali) per combattere gli effetti dell’invecchiamento sia dall’interno che dall’esterno.

I test scientifici svolti su tutti i prodotti X115®, e in particolare la ricerca svolta sull’utilizzo combinato di integratore e crema da parte di volontari di entrambi i sessi per un periodo di otto settimane, hanno evidenziato:

  • Aumento della densità del collagene del 24%
  • Aumento dell’idratazione della pelle del 12%
  • Aumento dell’elasticità cutanea
  • Aumento della compattezza del derma
  • Riduzione delle rughe
  • Diminuzione delle macchie cutanee

X115® New Generation Cream

X115® New Generation Cream- foto x115.it

X115® New Generation Cream, perfezionata in due formulazioni pensate per donna e uomo, agisce a livello cutaneo per combattere i danni determinati dai radicali liberi, rivitalizzare la pelle e levigare i segni del tempo.

La crema antirughe X115® si usa come una normale crema idratante, ma diversamente dagli altri prodotti di cosmesi  riduce i solchi e le rughe di espressione con un effetto botulino-like che non stravolge le esigenze della pelle femminile e della pelle maschile:

  • X115® Cream Woman – Combinazione di sostanze nutrienti, acidi grassi insaturi, agenti texturizzanti e antiossidanti.
  • X115® Cream Man – Mix di molecole con azione antiossidante, sostanze emollienti, ingredienti idratanti e molecole leviganti.

X115® New Generation Cream deve la sua efficacia alla combinazione di  principi attivi con capacità antiage, Acido gamma amino butirrico (GABA) e Acetyl hexapeptide-8, un mix molecolare che permette di contrastare l’azione dei radicali liberi, diminuire i segni del tempo e agire come levigante su tutte le rughe d’espressione dovute alla mimica facciale.

Approfondisci con: Crema antirughe efficace: cosa deve contenere e come deve agire!

X115® +Plus integratore

X115® +Plus integratore- foto x115.it

X115® +Plus è un integratore Day & Night che agisce dall’interno per combattere la riduzione della struttura cutanea che provoca la comparsa dei primi segni di invecchiamento:

  • 15 flaconcini Day – Combinazione di resveratrolo, acido alfa-lipoico, estratti di echinacea, vitamina E e biopolifenoli derivati da olive e semi di cacao per incoraggiare l’attività metabolica dei fibroblasti e l’idratazione cutanea.
  • 15 bustine Night – Concentrazioni di collagene marino, acido ialuronico, centella asiatica, vitamina C, zinco e rame per supportare la struttura del derma e fornire nutrimento alla pelle.

La presenza congiunta di collagene e acido ialuronico ad alte concentrazioni nutre i fibroblasti di substrati utili alla sintesi di proteine del derma, il pool di antiossidanti costituiti da polifenoli, resveratrolo e vitamine crea uno scudo contro i danni provocati dalle specie reattive dell’ossigeno e gli oligoelementi come lo zinco e il rame sostengono le difese immunitarie e antiossidanti cutanee.

L’attività protettiva cutanea di X115® +Plus si sviluppa a 360 gradi, passando dalla protezione dal danno ossidativo alla biostimolazione di tutte quelle sostanze che reggono la struttura cutanea.

Leggi anche: Integratori anti-invecchiamento: Funzionano? A cosa servono?

X115® Primary

X115® Primary- foto x115.it

X115® Primary è un integratore in compresse filmate Day & Night appositamente studiato per sostenere i risultati ottenuti con il trattamento combinato di X115® Cream e X115® + Plus.

  • Compresse Oro Day – Le compresse da assumere al mattino contengono gli stessi ingredienti di X115®+ Plus Day, ma con una concentrazione inferiore di principi attivi e un’aggiunta di curcumina e piperina dal potere antiossidante.
  • Compresse Argento Night – Le compresse da assumere prima di andare a dormire contengono una formulazione simile a quella di X115® + Plus Night, fatta eccezione per l’estratto di centella asiatica che viene sostituito con Metilsulfonilmetano (MSM).

L’integratore di mantenimento X115® continua a bloccare la degradazione delle fibre di collagene del derma, promuovere l’attività dei fibroblasti, mantenere il giusto livello di idratazione della pelle e contrastare l’attività dei radicali liberi anche dopo il trattamento attivo di 3 mesi.

Scopri di più su: Integratori antirughe per un trattamento base di mantenimento: come funzionano?

Come si utilizza

Miglior antirughe- foto collageneliquido.com

Ogni ingrediente sembra assolvere a un compito preciso e sinergico all’interno delle formulazioni X115®. Ma come si utilizza X115® Antiage System?

  • X115 Plus Day – Agitare bene il flaconcino e bere il contenuto direttamente oppure scioglierlo in un bicchiere d’acqua, durante la colazione.
  • X115 Plus Night – Versare la polvere contenuta nella bustina in un bicchiere con una piccola quantità di acqua, mescolare energicamente, aggiungere altra acqua e assumere prima di andare a dormire.
  • X115 Primary – Le compresse Oro vanno assunte al mattino a colazione mentre le compresse Argento vanno assunte prima di andare a dormire. È sufficiente bere un bicchiere colmo d’acqua dopo averle ingerite.
  • X115 New Generation Cream – La crema va applicata al mattino su fronte, contorno occhi, contorno labbra e collo con un massaggio delicato fino al suo completo assorbimento.

Conclusione

Trattamento anti-invecchiamento- foto farmaciaciato.it

Come si è avuto modo di capire, la necessità di combinare l’azione di prodotti cosmetici antiage a integratori alimentari anti-invecchiamento nasce dalla volontà di eguagliare la capacità degli interventi di medicina estetica di trattare i segni del tempo a un livello più profondo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui