Home Bellezza Fai la pulizia del viso direttamente a casa tua

Fai la pulizia del viso direttamente a casa tua

woman-with-homeade-facial-mask

La pulizia del viso è fondamentale per ottenere una pelle curata e pulita. Non è solo una questione di igiene, ma soprattutto anche una questione di bellezza visto che un viso curato è anche un viso più giovane e privo di rughe e imperfezioni. Se non vuoi spendere troppi soldi fra estetista e centri estetici ti consigliamo di farti una pulizia del viso da sola.. ti basterà solo una mezz’oretta, due volte alla settimana, per ottenere una pelle al top e sentirti più bella e giovane. Ecco come!

Prima fase: struccati!

Prima di fare la pulizia del viso devi eliminare tutti i residui di trucco che hai intorno agli occhi e sulla pelle. Utilizza un latte detergente e un batuffolo di cotone per pulire bene tutta la pelle del viso, poi passa un prodotto specifico per il contorno degli occhi.

Seconda fase: libera i pori della pelle

Corri in cucina e metti a bollire in un pentolino un po’ d’acqua. Quando l’acqua avrà iniziato a bollire togli subito il pentolino dal fuoco e avvicina il viso tenendolo a circa 40 centimetri poi, per non disperdere il calore, mettiti un asciugamano in testa. Rimani in questa posizione finchè l’acqua non si sarà raffreddata.

Terza fase: elimina i punti neri

La prossima fase, quando i pori della pelle saranno aperti, prevede l’eliminazione degli eccessi di sebo che si trovano nella pelle. Non schiacciare i brufoli, che potrebbero arrossarsi e peggiorare lasciando antiestetiche cicatrici, scegli invece di eliminare i punti neri. E’ facile e per farlo al meglio basta solo seguire alcuni piccoli accorgimenti per non irritare e infiammare la pelle. Per prima cosa passa su tutta la pelle del viso un detergente antisettico come ad esempio la clorexidina, poi inizia a schiacciare i punti neri utilizzando una garza sterile in modo da non infettare la parte. Quando hai finito ripassa su tutto il viso il detergente antisettico.

Quarta fase: Fai lo scrub!

Lo scrub ha lo scopo di eliminare le cellule morte che si sono depositate sulla pelle e che rendono il tuo viso spento e grigiastro. Per ritrovare una pelle al top e levigare le rughe scegli il nostro consiglio utilizzando lo scrub più adatto alla tua pelle e ai tuoi bisogni. Il primo scrub che vi proponiamo è quello purificante che è anche adatto ad ogni tipo di pelle. Preparatelo mischiando in una tazzina da caffè con un cucchiaio di miele e un pizzico di sale. Massaggia con delicatezza questa maschera sul viso e subito dopo sciacquatela con acqua fresca abbondante. Per uniformare il colorito invece prepara uno scrub unendo qualche cucchiaio di farina di mais, un cucchiaio di latte detergente.
Passa lo scrub sul viso e muovilo con movimenti circolari sul viso, infine poi sciacqua bene con acqua fresca.

Quinta fase: applica la maschera

Dopo aver purificato la pelle con lo scrub scegli la maschera giusta per te in modo da nutrire e rendere bellissima la tua pelle. Sceglila tonicodefaticante se hai la pelle grigia e stanca. Questa maschera infatti permette di attenuare i segni della stanchezza e le rughe d’espressione.
Preparala unendo un cucchiaio di miele e un albume. Mescola e stendi il composto, stando attenta a non spalmarlo nel contorno degli occhi e della bocca, aspetta che indurisca pochi minuti e subito dopo sciacqua con acqua tiepida. La maschera equilibrante invece è ottima per pelli
miste con zone lucide sulla fronte, naso e mento. Per preparare questa maschera frulla mezza mela, una carota, 50 grammi di sedano, aggiungi poi mezzo cucchiaino di miele e un cucchiaio di ricotta. Spargi questa miscela sulla pelle del viso e lascia agire venti minuti, subito dopo risciacqua.

Per preparare una maschera idratante mescola due cucchiai di miele con la polpa di un’arancia. Subito dopo applica sul viso e lascia in posa venti-trenta minuti e toglilo con una spugnetta imbevuta di tonico. La maschera nutriente invece è adatta per pelli molto secche, schiaccia con una forchetta cinque fragole mature, metti in una ciotola un cucchiaino di panna liquida e un po’ di gocce di limone. Stendi la maschera sul viso, lasciala in posa per 20 minuti,  poi rimuovila con acqua tiepida grazie ad una spugnetta.

Sesta fase: spalma la crema

Per ultima cosa non dimenticare di spalmare sulla pelle la tua crema idratante da giorno.

Previeni i punti neri con la creama giusta

Secondo gli esperti di bellezza per prevenire i punti neri, ossia i comedoni aperti, sono ottime le creme a base di retinoidi. Si tratta di particolari derivati sintetici della vitamina A, i quali agiscono sulla pelle facilitando il distacco delle cellule che provocano lo sbocco del poro. In questo modo si mantiene pulito il canale pilosebaceo. Buone notizie invece per gli amanti del cioccolato e dei salumi, che molto spesso erano stati accusati di causare acne e punti neri, in realtà alcuni studi scientifici scagionerebbero questi alimenti.

Per approfondimenti:

su SaniOggi.it:

la pulizia del viso fai da te

le maschere fai da te per il viso

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui