Come eseguire un sit up durante un allenamento CrossFit

Il complesso variegato di esercizi addominali si arricchisce di un movimento a corpo libero chiamato sit up, un esercizio che coinvolge i muscoli flessori dell’anca e rafforza la fascia muscolare addominale e in particolare il retto dell’addome. Ma come eseguire il sit up durante un allenamento CrossFit?

Sit up allenamento CrossFit- foto cavemamas.com

L’attenzione verso gli esercizi addominali non deve rispondere solo a un mero intento estetico giacché i movimenti vengono studiati per sollecitare un gruppo muscolare estremamente importante per il benessere generale.

Che muscoli allena il sit up? Più in particolare il sit up per addominali influisce positivamente sul retto dell’addome, il muscolo che forma, insieme ad altri muscoli, la zona del core stability o meglio una zona che consente anche i movimenti quotidiani, stabilizza la postura e protegge gli organi interni.

Sit up e crunch

Qual è la differenza tra sit up e crunch? Si tratta di un sollevamento addominale, ma quest’ultimo non richiede il sollevamento del busto da terra e la flessione delle anche.

Come eseguire un sit up

Il sit up è un esercizio CrossFit perfetto per riuscire a tonificare e stimolare la fascia addominale, una valida alternativa a crunch che lavora intensamente su gran parte della muscolatura della fascia addominale del corpo.

Fondamentalmente la differenza tra gli esercizi addominali sit-up e un crunch è che il movimento CrossFit impone l’innalzamento delle spalle da terra per arrivare alla posizione seduta.

Non resta che scoprire come eseguire un sit up addominali in modo corretto e inserirlo all’interno di un circuito CrossFit!

  • Sdraiarsi con la schiena a terra con mani dietro la testa o sul petto
  • Posizionare le ginocchia piegate e le gambe a farfalla
  • Mantenere la colonna vertebrale estesa, le anche flesse e l’addome contratto senza irrigidire il tratto cervicale
  • Reggere la stessa distanza tra mento e sterno
  • Effettuare un unico movimento da terra alla posizione seduta, preservando le gambe nella posizione a farfalla

Sit ups: Muscoli coinvolti

Un sit up inverso, un sit up su panca o un sit up sul tappetino è composto da un movimento semplice che riesce a coinvolgere la muscolatura addominale in maniera dinamica solo nei primi 30-45° della flessione del busto, mantenendola contratta in isometria per poi cedere l’attività dinamica ai flessori dell’anca. Come viene suddiviso il movimento?

  • Primi gradi del movimento – Muscolo retto dell’addome, muscolo trasverso dell’addome, muscolo obliquo interno e muscolo obliquo esterno.
  • Durante la flessione – Muscolo retto femorale, muscolo tensore della fascia lata, muscolo grande psoas e piccolo psoas, muscolo iliaco, gracile, sartorio, pettineo, adduttore lungo, adduttore breve e fasci anteriori.

Versione easy del sit up

Dal movimento classico dell’esercizio sit up sono nate diverse varianti, tra le quali spicca la versione easy e accessibile a tutte le persone non molto allenate di beneficiare dei vantaggi del sit up CrossFit. Quali sono i sit up easy?

Tutto quello che bisogna fare per effettuare i sit ups con un esercizio esasy è piegare le gambe e sollevare solamente la parte alta del busto senza raggiungere la posizione da seduta, mantenendo sempre le mani dietro la nuca.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 4.7]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato