Home Fitness Come eseguire gli esercizi addominali e prevenire la lombalgia

Come eseguire gli esercizi addominali e prevenire la lombalgia

La fascia di muscoli addominali forma la parete che racchiude la cavità splancnica e interviene nei processi di espirazione, stabilizzazione della colonna vertebrale e compimento di alcune funzioni fisiologiche. Gli esercizi addominali migliorano il tono muscolare, favoriscono l’equilibrio biomeccanico del corpo umano e donano una silhouette invidiabile. Ma come eseguire gli esercizi addominali e prevenire la lombalgia?

Come eseguire gli esercizi addominali ed evitare la lombalgia- foto donnamoderna.com

La lombalgia è un disturbo multifattoriale comune che coinvolge la zona bassa della schiena e rende difficile anche il movimento più semplice.

Quando non esiste un problema specifico della colonna vertebrale, la lombalgia può essere causata da diverse situazioni quali stile di vita sedentario, sovrappeso, depressione, lavoro statico, allenamenti eccessivi e sbagliati e così via.

Le regole di prevenzione per evitare la lombalgia sono poche e semplici:

  • educazione posturale
  • stile di vita attivo (rafforzamento dei muscoli del tronco e della fascia addominale e stretching per favorire la flessibilità)

Come fare gli addominali e prevenire la lombalgia

Avere paura di eseguire gli esercizi addominali per via della lombalgia non consente di rendere tonici i muscoli dell’addome, assolvere alle diverse funzioni a cui sono preposti e avere una pancia piatta e desiderabile.

La tonicità dei muscoli addominali rappresenta un elemento essenziale per la prevenzione della lombalgia e aiuta a tenere i visceri, favorire la meccanica respiratoria, migliorare l’equilibrio fisiologico del bacino e proteggere la schiena.

Ma quali sono gli esercizi di rafforzamento dei muscoli addominali per prevenire la lombalgia?

I principali esercizi eseguiti per tonificare e potenziare la muscolatura degli addominali prevedono che il bacino si avvicini al torace:  il torace si avvicina al bacino con il crunch e il bacino si avvicina al torace con il crunch inverso.

Questo tipo di esercizi addominali però impongono una speciale attenzione sugli arti inferiori. Dal momento che i muscoli addominali non hanno alcuna inserzione sulle gambe, qualunque esercizio che prevede un movimento degli arti inferiori non è fisiologicamente corretto per allenare i muscoli dell’addome.

Gli esercizi addominali non devono interessare il capo per evitare l’insorgenza di problemi cervicali. È per questo che è necessario mantenere la testa in linea col busto e usare le mani solo come semplice sostegno.

La respirazione gioca un ruolo essenziale nell’esecuzione degli esercizi addominali e prevenire la lombalgia. Di fatto i muscoli addominali sono muscoli espiratori e per questo nella fase attiva del movimento risulta fondamentale espirare profondamente. Come?

Basta iniziare a svuotare i polmoni già dall’inizio del movimento in modo tale che nel punto di massimo accorciamento degli addominali il diaframma non ostacoli il loro lavoro.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui