Equitazione: 10 ottimi motivi per montare a cavallo

L’equitazione è uno sport che trasforma il sogno di correre in sella a un bellissimo cavallo in una realtà vantaggiosa che allena il corpo, alimenta le doti di metodicità e concentrazione e stimola l’autostima e la percezione di sé stessi.

Equitazione- foto thespruce.com

Sostanzialmente si configura come uno sport assolutamente dinamico che consente di sollecitare la muscolatura di gambe, glutei e addominali, lavorare sulla microcircolazione e generare uno sforzo aerobico pari a mezz’ora di corsa veloce in termini di calorie bruciate.

Montare a cavallo consente quindi di rimodellare la silhouette e acquisire nuove consapevolezze di sé stessi rispetto agli altri e allo spazio circostante.

Costruire e stringere un rapporto di fiducia con il cavallo si trasforma in un’ottima terapia sociale che migliora le relazioni interpersonali.

Non resta che scoprire i migliori motivi per montare in sella e i benefici legati a uno sport come l’equitazione!

Stress

Entrare in sintonia con l’animale è il primo passo per iniziare a fare equitazione e poter acquisire le basi di uno sport che permette di allontanare problemi e stress.

Equilibrio

Cavalcare impone un adattamento continuo della posizione rispetto ai diversi spostamenti e consente di sollecitare la muscolatura posturale e in particolare dorsali e addominali.

Fondamentalmente i muscoli lombosacrali conferiscono il sostegno del corpo in sella e per questo devono essere sempre attivi.

Muscolatura

L’equitazione è uno sport capace di sollecitare tutti i maggiori gruppi muscolari, tonificando la muscolatura senza ingrossarla come avviene per altri sport come la pallavolo.

Mettersi in sella al cavallo e iniziare a cavalcare consente di stimolare gambe e glutei per tenere il corpo “leggero” e dare indicazioni all’animale e braccia e i muscoli delle spalle per controllare le redini e fornire i comandi per rallentare o andare più veloce.

Pressione

Questo sport coinvolge il corpo senza effettivamente affaticare cuore e polmoni e libera la mente alleggerendola dai pensieri negativi.

Secondo uno studio dell’US Department of Health and Human Services l’equitazione sarebbe utile per chi soffre di ipertensione moderata: dopo la cavalcata la pressione tende ad abbassarsi del 50% per circa 15 ore!

Calorie

Basta andare al passo per riuscire a bruciare 2-3 calorie all’ora per ogni chilo del peso corporeo o galoppare per dire addio a 6 calorie all’ora per ogni chilo del peso del corpo.

Questo significa che 60 minuti a cavallo permettono di bruciare l’equivalente calorico di 40 minuti di corsa o di bici ad andatura sostenuta.

Comunicazione non verbale

Il rapporto con il cavallo si costruisce con empatia, sguardi e movimenti del corpo, un tipo di linguaggio che consente di comprendere le regole della comunicazione non verbale anche tra gli essere umani.

Sport femminile

Si tende a considerare l’equitazione come uno sport prettamente femminile. Perché? Le donne possiedono un bacino più largo, le ossa cu sui poggiano il bacino meno pronunciate e un aspetto empatico molto più sviluppato.

La “predisposizione” fisica ed emotiva delle donne però non rappresenta un deterrente per quegli uomini che vorrebbero iniziare a fare equitazione. A livelli competitivi e nei corsi la partecipazione maschile e femminile è paritaria!

Sicurezza

Un animale possente, veloce e autonomo come il cavallo impone il superamento di molte paure: altezza dal suolo, imprevisti, reazioni inaspettate dell’animale e simili.

Liberarsi delle paure e lavorare su concentrazione e rapporto emotivo con l’animale permettono di acquisire una certa sicurezza e diventare più determinati.

Eleganza

Per cavalcare è necessario fornire indicazioni precise e mantenere determinate posizioni per evitare che l’animale risponda con reazioni improvvise.

È necessario imparare a muoversi in modo fluido, influire positivamente sul comportamento del cavallo e muoversi in modo aggraziato.

Immersione nella natura

Fare equitazione significa entrare in contatto con la natura e gli animali, splendide cornici che aiutano ad apprezzare le bellezze naturali e la vivacità degli animali, allineare corpo e mente e allontanare tutta la negatività della vita di città.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 4 Media: 3]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato