Home Benessere Dormire bene : Sonno e rimedi naturali

Dormire bene : Sonno e rimedi naturali

dormire bene per vivere meglio, rimedi contro l'insonnia

La qualità del sonno è molto più importante del numero delle ore di sonno, e alcuni rimedi naturali ci possono venire in aiuto nel caso il nostro sono non fosse sufficiente a ricaricare le batterie, e si, è proprio il caso dirlo. Per rimedi naturali non si intendono le medicine naturali, fatta forse eccezione per la sola melatonina, ma di questo parleremo più avanti, ma di tanti piccoli accorgimenti che possono essere in grado di trasformare un sonno insufficiente e di cattiva qualità in una salutare bella dormita.

Dormire bene è importante, ci consente di affrontare meglio la giornata, sia lavorativa che ludica o quella dedicata alla famiglia. Ci consente di rendere di più e di trovare anche maggiore soddisfazione dai tanti piccoli piaceri della vita che, altrimenti correremmo il rischio di perdere.
Consideriamo, per esempio, il colpo di sonno che ci può assalire durante la visione di un bel film. Il problema in questo caso sarebbe di poca importanza, fatta accezione per il mancato divertimento, ma a questo c’è sempre rimedio. Ma consideriamo quanto ben più grave sarebbe quel maledetto colpo di sonno he ci assale mentre ci si trova alla guida dell’auto mentre, semmai, si sta facendo ritorno a casa. Potrebbe non esserci una seconda possibilità. Una cosa del genere può accadere perché non si è dormito a sufficienza e, soprattutto, non si è dormito bene, e quindi è necessario sapere cosa fare per evitare che questo possa accadere.

Quando non si riesce a dormire bene, possibili cause

Una cattiva qualità di sonno può essere, ovviamente, anche la diretta conseguenza di qualche altro disturbo o patologia quali, per esempio, stanchezza cronica, dolori reumatici, sistema immunitario debilitato, stress, stanchezza, acidità gastrica, una cena troppo abbondante e così via. Tranne che per le patologie più serie, nel qual caso è assolutamente necessario rivolgersi al proprio medico per farsi aiutare, è possibile adottare degli accorgimenti che ci possono consentire di risolvere alla base il problema evitando, al tempo stesso, che possa verificarsi nuovamente.
Una buona dormita è spesso vanificata dallo stato emotivo negativo che potrebbe accompagnarci al momento di coricarsi. Lo stress, i cattivi pensieri, le preoccupazioni, le ansie e i problemi, vanno lasciati fuori l’uscio della camera da letto, ma questo ovviamente è molto più facile a dirsi che a farsi.

Consigli per dormire bene ed evitare agitazione

Trovare una distrazione, è fondamentale, e questa potrebbe essere rappresentata da un buon libro o da un giornale, mentre la televisione potrebbe avere degli effetti decisamente contrari, in quanto potrebbe coinvolgerci oltre misura aumentando lo stato di agitazione anche se inconscio.

Inoltre, la luminosità ambientale potrebbe incidere sul nostro orologio circadiano che, come ben sappiamo, ha bisogno del buio durante le ore di sonno, altrimenti potrebbe in un certo qual senso, sfasarsi. Quindi, altra regola fondamentale è non dormire mai con la luce accesa, nemmeno la così detta luce da notte, e per lo stesso motivo bisogna fare in modo che la luminosità esterna non entri nella camera da letto, oscurando adeguatamente le imposte.

Cena leggera, non fumare nelle ore precedenti il sonno, o meglio, non fumare mai, e non bere bevande eccitanti quali il tè, la Coca Cola o il caffè.
In ultima analisi, si potrebbe fare ricorso alla melatonina, un ormone naturale secreto dal nostro organismo che, però, con l’avanzare dell’età ne produce sempre meno. L’importante è che non diventi una abitudine.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui