Home Benessere Dolore alla bocca dello stomaco: Sintomi e rimedi

Dolore alla bocca dello stomaco: Sintomi e rimedi

Il dolore alla bocca dello stomaco è un sintomo che la maggior parte delle persone ha avvertito almeno una volta nella vita. Oggi vediamo quali sono le principali cause e alcuni dei sintomi collegati. Sono molti infatti i motivi per cui si può manifestare.

E’ un dolore molto comune, secondo le statistiche, circa il 30% delle persone ne soffre in alcuni periodi. In base all’intensità del dolore e altri possibili sintomi collegati, la causa può essere maggiore o minore.

Dolore alla bocca dello stomaco

Dolore alla bocca dello stomaco: cause

Che si tratti di un lieve dolore o di uno acuto, o di crampi allo stomaco, i dolori addominali della parte superiore dello stomaco hanno numerose cause. Vediamo quali sono le principali. Chiaramente deve essere il medico, in base a un’analisi approfondita, a individuare la causa. Queste riportate sono solo delle indicazioni utili per comprendere la vastità dei problemi, più o meno seri, che possono far scaturire questo sintomo tanto comune.

1. Indigestione

Si parla di indigestione quando si è mangiato molto più del dovuto. Uno dei sintomi è appunto il dolore alla bocca dello stomaco, ma non è certo l’unico. Per quanto riguarda le cause, si può verificare dopo un significativo cambiamento alimentare, oppure quando si mangia troppo velocemente. La più comune forma d’indigestione è data dall’eccedere della quantità di cibo ingerito oppure il troppo consumo di alcol e bibite gassate.

Gli altri sintomi sono la nausea, il vomito, il bruciore, la stipsi o la dissenteria (alcune volte alternate), la febbre e alcune volte delle tracce di sangue nelle feci, le quali comunque devono essere sottoposte dalla supervisione del medico curante per capire qual è la reale causa.

2. Costipazione

La costipazione è la stitichezza, quindi una difficoltà ad evacuare le feci. Le cause possono essere molte, quando è passeggera spesso si tratta di un problema non grave ma che comunque deve essere sottoposto all’attenzione medica. Quasi sempre il consiglio è quello di modificare un po’ l’alimentazione e, salvo casi particolari, introdurre più fibre per facilitare la mobilità intestinale.

3. Intossicazione alimentare

L’intossicazione alimentare è causata dal consumo di cibi non commestibili oppure andati a male. Altre volte dipende da una cottura errata. Un sintomo possibile è infatti il dolore alla bocca dello stomaco. Spesso è accompagnato da nausea, vomito e diarrea. Può iniziare dopo alcune ore dall’aver consumato il cibo contaminato. Nei casi più lievi si risolve senza particolari trattamenti, in quelli più gravi richiede anche l’ospedalizzazione.

4. Crampi mestruali

Causa che interessa ovviamente solo le donne. Tra i dolori mestruali si annovera anche il dolore alla bocca dello stomaco. Seguito da crampi all’altezza delle ovaie, fitte nella parte bassa della schiena, gonfiore diffuso (ma particolarmente intenso negli arti inferiori), mal di testa e nausea.

dolore alla bocca dello stomaco sintomi

5. Allergie alimentari

E’ molto importante far attenzione ai cibi consumati perché le allergie e le intolleranze possono comparire in qualsiasi momento della vita. Chiaramente quando un cibo ci fa male per la prima volta non dobbiamo pensare subito all’allergia ma, se il problema si ripete, è bene sottoporsi a qualche test. Se invece ci sono prodotti ai quali siete allergici o intolleranti evitate il consumo. Tra i sintomi vi è infatti il dolore allo stomaco, specialmente se si parla d’intolleranza al lattosio.

6. Ulcere

Il dolore allo stomaco si presenta quando vengono consumati precisi alimenti, ad esempio piatti piccanti o saporiti. In particolar modo quando vi è accompagnato vomito. Se c’è il sospetto di un’ulcera è importante recarsi subito dal medico. Oltre al dolore si avverte un vero e proprio bruciore, accompagnato da un dolore che si estende dalla bocca dello stomaco e arriva fino all’ombelico.

7. Acidità di stomaco

Il reflusso gastrico lo può provocare. Parte dallo stomaco e arriva alla bocca. Gli acidi dello stomaco infatti tornano su. Può essere più o meno intenso e di solito è importante farlo presente al medico per evitare che il problemi si cronicizzi.

8. Cattiva digestione

Quando il dolore prende poco dopo aver pranzato o cenato, può trattarsi di una digestione cattiva. Il problema può presentarsi perché avete mangiato troppo veloce o pasti troppo abbondanti, ma anche qualora avete consumato un alimento che non digerite bene.

9. Farmaci

Molti farmaci riportano tra le possibili controindicazioni, quella del dolore alla bocca dello stomaco. Se avete assunto di recente alcuni medicinali o state seguendo una terapia, riportate al medico questo sintomo in modo che possa interrompere la terapia e proseguire con una nuova ma equivalente, in modo tale da eliminare il problema. Anche assumere troppo antidolorifici può provocare il bruciore.

10. Stress e nervosismo

Chi soffre spesso di nervosismo e stress accusa bruciore alla bocca dello stomaco. Per combattere il problema è necessario quindi cercare di ridurre lo stress. Può essere utile, se avete una predisposizione a queste pratiche, lavorare con lo yoga e la meditazione. Se siete persone più analitiche e ritenete che questi fattori influenzino troppo la vostra vita, potreste parlarne con un psicologo. Altre volte può rivelarsi utile anche solo iniziare a praticare uno sport oppure, dedicarsi a qualche hobby.

Tra le altre cause possono esservi ernia, calcoli renali, endometriosi, malattia di crohn, colon irritabile, infezioni del tratto urinario, malattia da reflusso gastroesofageo, appendice, malattia infiammatoria pelvica, virus intestinali.

Sintomi preoccupanti

Se il dolore alla bocca dello stomaco è acuto o se è accompagnato da uno qualsiasi dei seguenti sintomi, occorre rivolgersi al proprio medico il più presto possibile:

  • Febbre
  • Incapacità di trattenere il cibo per diversi giorni
  • Incapacità di passare defecare
  • Vomito con tracce di sangue o completamente di sangue
  • Feci sanguinolente
  • Difficoltà di respirazione
  • Minzione dolorosa o insolitamente frequente
  • Il dolore si verifica durante la gravidanza
  • L’addome è morbido al tatto
  • Il dolore è il risultato di una ferita all’addome dei giorni precedenti
  • Il dolore si protrae per diversi giorni

Questi sintomi possono essere l’indicazione di un problema interno che richiede un trattamento al più presto possibile.

Cosa determina il dolore alla bocca dello stomaco?

diagnosi del dolore alla bocca dello stomaco

Poiché ci sono così tante potenziali cause in grado di generare il dolore allo stomaco, il medico eseguirà un accurato esame fisico e discuterà con il paziente sul problema riscontrato. Il medico porrà alcune domande del tipo:

  • Che tipo di dolore stai vivendo?
  • Dove è situato di preciso?
  • Che tipo di dolore stai vivendo? Si tratta di un dolore sordo?
  • Quando si verifica il dolore? Sempre? Più spesso al mattino o di notte? Se il dolore va e viene, quanto tempo dura ogni volta? Ci sono alcuni alimenti o alcune bevande che generano o accentuano il disturbo? E durante le mestruazioni?
  • Da quanto tempo hai questo dolore?
  • Il dolore si irradia anche nella zona lombare, spalla, inguine, o glutei?
  • Stai attualmente assumendo delle medicine a base di erbe o integratori?
  • Sei incinta?
  • Sei stato ferito di recente?

Dopo una prima valutazione complessiva, il medico può sottoporre il paziente ad alcuni test per aiutarlo a diagnosticare il dolore. Questi possono includere l’esame delle feci o delle urine, degli esami del sangue, una endoscopia, dei raggi X, un esame a ultrasuoni o una TAC.

Cure dolore alla bocca dello stomaco

Il trattamento del dolore dipende dalla sua causa. Questo può variare con la prescrizione di farmaci per l’infiammazione, ulcere, antibiotici per le infezioni, fino a un cambiamento nel comportamento personale se causato da alcuni cibi o bevande. In taluni casi, come nel caso di appendicite o di un’ernia, la chirurgia può essere necessaria.

Rimedi naturali per il dolore alla bocca dello stomaco

camomilla

Quando sono escluse patologie serie che devono essere curate mediante farmaci e trattamenti medici specifici, ecco che i rimedi naturali possono giungere in aiuto. Vediamo alcuni rimedi naturali per il dolore alla bocca dello stomaco che possono essere utilizzati per alleviare il fastidio.

  • Infuso di menta e anice: aiuta in caso di problemi di digestione. Allevia il dolore e aiuta a rilassarsi.
  • Infuso di salvia e camomilla: proteggono stomaco e intestino. Riducono l’infiammazione.
  • Infuso di radice di zenzero: riduce l’infiammazione, aiuta a digerire e rilassa. Un vero toccasana in caso di bruciore alla bocca dello stomaco!
  • Carbone vegetale: quando il dolore è accompagnato da aria eccessiva, il carbone vegetale si rivela un ottimo rimedio. Allontana il gonfiore. Non deve però essere preso vicino ai pasti o insieme ai medicinali perché inibisce l’effetto di quest’ultimi e limita anche l’assorbimento delle sostanze chimiche.
  • Zenzero: regola la digestione e diminuisce l’acidità di stomaco. Aiuta ad alleviare, anche se in modo blando, le irritazioni delle mucose gastriche.
  • Melissa: placa gli spasmi, normalizza il transito intestinali e regola anche la produzione dei succhi gastrici.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 143 Media: 2.4]

1 COMMENTO

  1. io ho un dolore che non saprei definire da ignorante ve lo descrivo cosi ( è come se avessi una ventola alla bocca dello stomaco che striga sulle pareti addominali interni ) questo dolore me lo porto avanti da anni e ormai ci convivo .ps questo fenomeno succede solo la mattina quando mi alzo e dura all’incirca un 1 e mezza. mi interesserebbe approfondire o sapere la causa qualora possiate aiutarmi anche con consigli .ho fatto i dovuti controlli prescritti dal mio medico .dalle analisi o risultati simili non cè niente che non va . grazie per eventuali suggerimenti o consigli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui