Home News Dolci di Natale sani e genuini

Dolci di Natale sani e genuini

I giorni che precedono il Natale sono pieni di festosa euforia, sono giorni in cui a tutti piace dedicarsi alla preparazione della casa, agli addobbi, all’albero e al presepe e, naturalmente, al menù che comprende anche tutti quei dolci che, nel rispetto della tradizione, arricchiscono le tavole e rinfrancano i cuori.

torta-speziata

Preparare in casa i dolci natalizi ci permette di riempire tutte le stanze di quel profumo inconfondibile che solo un dolce cotto in forno sa regalare, con il vantaggio di poter scegliere gli ingredienti più genuini per gustare di tanta bontà vestita a festa.

Tanti sono, ad esempio, i dolci natalizi che Galbani propone: una carrellata di golose tentazioni che vi daranno grandi soddisfazioni e che coccoleranno i vostri ospiti e la vostra famiglia in alcune delle giornate più belle dell’anno, ovvero quelle natalizie.

Tra i dolci di Natale più sani e genuini, il pane degli angeli è una torta che arriva in tavola come una nuvola, sembra quasi impalpabile, ricoperta da un’abbondante pioggia di zucchero a velo. Per prepararla nella vostra cucina vi basta montare 150 g di zucchero con 6 uova. Successivamente dovrete unire, mescolando dal basso verso l’alto, 100 g di farina 00 e 60 g di fecola di patate; aggiungete 70 g di burro fuso e continuate a mescolare per far incorporare aria al composto. Versatelo in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato e infornate a 180° per 25 minuti. Lasciate raffreddare la torta e spolverizzatela con lo zucchero a velo.

Tipica della tradizione natalizia è anche la pasta di mandorle che si presta a un buonissimo ripieno per i calzoncelli, piccoli fagottini da preparare anche molti giorni prima delle feste e, soprattutto, in grande quantità. Impastate 1 kg di farina 00 con 2 uova intere, 200 g di olio di semi di girasole, 200 g di zucchero semolato, vino bianco tiepido q.b. e un pizzico di sale. Lasciate riposare e dedicatevi al ripieno: in un tegame, mettete 800 g di zucchero, un bicchiere d’acqua e fate sciogliere sul fuoco. Lasciate raffreddare qualche minuto e aggiungete 1 kg di mandorle precedentemente tritate insieme a due cucchiaini di cannella e ai semi di un baccello di vaniglia. Riprendete la pasta, stendete la sfoglia molto sottile e sistemate il ripieno a intervalli regolari; quindi, ripiegate la pasta e ritagliate delle piccole mezzelune. Se volete dare un tocco di golosità in più, potete aggiungere al ripieno la marmellata di amarene. Spolverizzate i calzoncelli con lo zucchero a velo e tenetene sempre una generosa scorta da parte.

Originale, sano e genuino, il pane ai frutti rossi e banana, è l’ideale per la colazione del giorno di Natale, in cui ci si riunisce tutti intorno all’albero per il tradizionale scambio dei regali. Mettete in un mixer 90 g di burro, 120 g di zucchero semolato, 2 uova, un cucchiaino di estratto di vaniglia, 250 g di farina 00 e una bustina di lievito. Frullate, aggiungendo una banana a pezzi, fino ad ottenere una pastella liscia. Unite 120 g di mirtilli e 120 g di lamponi, mescolate delicatamente con un cucchiaio e trasferite il composto in uno stampo per pane in cassetta precedentemente imburrato e infarinato. Infornate a 180° per un’ora circa e servite il vostro pane tiepido con il miele d’acacia o una crema al burro.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui