Home Salute I dolci e la loro dipendenza

I dolci e la loro dipendenza

La dipendenza è un impulso che non conosce freni, quando qualcosa piace a livelli eccessivi e viene anche provata svariate volte può nascere questo genere di problema. Esistono tante forme di dipendenza. Quella dall’alcol, dalla nicotina, dal gioco d’azzardo, da una persona, una casa o un ambiente sociale. Oggi però ci limitiamo a parlare della dipendenza dai dolci, un disturbo che colpisce moltissime persone le quali a volte non sanno neppure di soffrirci. I dolci sono ricchi di zuccheri e tali sostanze si rivelano causa di una possibile dipendenza.

dolci

In base al gravità della situazione può esserci bisogno di qualcuno che aiuti, perché da soli può essere difficile uscirne. Ovvero diventa un circolo vizioso dove la persona ha un pensiero fisso, consumare più dolci possibili. Questo genere di problema può nascere anche in concomitanza all’assunzione di bevande zuccherate.

Bisogna tenere di conto che la dipendenza verso i dolci può colpire da adulti, anziani e bambini. Addirittura è un problema che può protrarsi nel tempo specialmente per i più piccoli, che si portano dietro per moltissimi anni la dipendenza da dolci.

Quindi essere golosi è un conto, ma quando si esagera può diventare una vera patologia e ovviamente serve una cura per uscirne. Anche perché la salute è la prima a rimetterci. La dipendenza dai dolci è una patologia che non si può sottovalutare, un soggetto può arrivare a danneggiarsi moltissimo a livello fisico. Basta pensare che vi sono casi di persone che non mangiano praticamente niente durante il giorno eccetto una cosa, i dolci.

I sintomi della dipendenza da zuccheri

Quando una persona è alla ricerca degli zuccheri è ovvio che il suo cervello è completamente preso da questo desiderio. Per moltissimi è quasi impossibile gestire la cosa, ovvero vince nella stragrande maggioranza dei casi la dipendenza e senza troppa difficoltà, un po’ come una partita di calcio che finisce 10 a 0. bisogna anche contare la comparsa di sintomi i quali sopraggiungono prima e dopo, ossia anche se la persona non consuma alimenti ricchi di zuccheri.

È evidente che è difficile senza l’aiuto di qualcuno uscire da questo vortice che trascina sempre più verso il basso. I sintomi mentali e fisici riescono nella maggior parte dei casi ad avere la meglio sul soggetto. Inoltre gli esperti sostengono che la dipendenza dai dolci non è diversa da quella della nicotina o dell’alcol.

Passiamo subito ai sintomi di questa patologia che colpisce moltissime persone al mondo:

  • Mangiare dolci lontano da occhi indiscreti. Sembra strano ma molte persone aspettano di non essere viste per poter dare libero sfogo alla propria dipendenza. È chiaramente uno dei sintomi che da motivo di credere che il soggetto sia colpito da questa malattia.

  • Mangiare dolci sempre. Mattina, pomeriggio, sera e perché no, anche durante la notte. Il soggetto trova ogni singolo momento adatto per consumare dolci, non importa se 1 ora prima a mangiato 3 fette di torta il desiderio rimane sempre. Praticamente è una vera e propria incapacità di controllarsi verso il cibo carico di zuccheri.

  • Avere il senso di colpa. Questo è un altro lampante sintomo correlabile alla patologia in questione. Il soggetto mangia moltissimo, ben oltre l’immaginazione. Parliamo di ingenti quantità di dolci che nessuno consumerebbe di norma. La persona può essere felice in quel momento, ma poco dopo può provare un forte senso di colpa per quello che ha appena fatto.

  • Trovare delle scuse per continuare a mangiare dolci. Questo sintomo è comune verso le persone che soffrono di dipendenza da dolci. Ogni scusa è buona per mangiare dolciumi e il soggetto inizierà a trovare moltissime scuse per non essere criticato.

  • Mangiare a discapito della salute. Nonostante il medico suggerisca di evitare l’assunzione di dolci, le persone (quali diabetici o soggetti che soffrono di obesità principalmente) continueranno a far finta di niente e consumare ingenti quantità di zuccheri.

  • Assuefazione dovuta dagli zuccheri. Il corpo si abitua agli zuccheri assimilati e ne richiede sempre di più è un vero circolo vizioso questo, dove più passa il tempo e maggiori saranno i sacrifici per uscirne.

Il benessere mentale e fisico sopraggiunge ma non dura molto, ovvero passato un po’ di tempo la persona comincerà nuovamente la ricerca frenetica di dolci e tutti quei prodotti zuccherosi che il mercato ci propone.

I sintomi dell’astinenza da zuccheri

L’astinenza da zuccheri porta a dei sintomi che non ha niente “da invidiare” a quelli che compaiono a una persona che ha problemi di alcol.  Il cervello non impiega molto a far nascere sintomi di astinenza di varia natura, i quali rendono il soggetto debilitato. Ovviamente la persona tende anche a mutare il proprio carattere, ma vediamo meglio i sintomi per capire di cosa stiamo parlando: nausea, vertigini, iper-sudorazione, ansia, nervosismo, irritabilità, iperventilazione e la sensazione di svenire.

Adesso abbiamo capito che questa patologia può essere terribile e che qualsiasi persona che ne soffre a bisogno di aiuto. Non sono quei disturbi che col tempo possono svanire, ma solamente peggiorare portando così a nuovi stadi della dipendenza da zuccheri.

Le cause della dipendenza da dolci

I meccanismi che scatenano questa dipendenza sono innumerevoli per cui la comparsa di tale patologia è correlabile a fattori più o meno comuni. Evidentemente se presa in tempo non risulta essere grave da curare, l’unico problema è che molte persone solo dopo mesi oppure anni si accorgono di essere in questa situazione dannosa. Talvolta non lo sanno proprio, ma sono le persone vicine a loro che ci fanno caso. Ecco le cause inerenti alla dipendenza da dolci:

  • Alimentazione sbagliata
  • Stress
  • Litigi
  • Noia
  • Ansia
  • Problemi sul lavoro

È ovvio che condurre attività fisica, mangiare sano e diminuire gli zuccheri assunti durante la giornata sono tutti accorgimenti che possono evitare il problema o farlo svanire. Chiaramente

questo non vale per i soggetti che soffrono da tempo di una dipendenza da dolci.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui