Disintossicare il fegato, dieta e rimedi naturali!

Per depurarsi è necessario che il fegato sia in salute e per questo serve un buon piano strategico alimentare (oltre che dei semplici consigli da seguire)! Inoltre è importante sapere anche il motivo per cui disintossicare il fegato è fondamentale, ma anche di questo ne parleremo più avanti.

frullati

Un piano alimentare se seguito in maniera giusta è benefico per depurarsi, ma in caso contrario gli effetti sono tutt’altro che positivi e possono favorire proprio l’accumulo di tossine dannose. Quest’oggi vedremo quali cibi evitare e quali inserire nella propria alimentazione di ogni dì. Quindi incominciamo dagli alimenti no.

Alimentazione sconsigliata

Per depurare il fegato alcuni cibi non sono adatti. Non solo, assumerli in grandi quantità potrebbe provocare l’effetto opposto. Ovviamente è stato scritto un elenco proprio per evitare di assumere eccessi di alimenti che possono peggiorare la situazione. Vediamo insieme i cibi no, i quali non depurano l’intestino:

  • Carni rosse. Predominano i grassi animali (nemici del fegato) e il colesterolo. Quindi non è una scelta idonea quella di consumare carne rossa per depurarsi.
  • Zuccheri raffinati. In grandi quantità sovraccaricano l’organismo e dato che sono presenti in moltissimi alimenti di uso comune il pericolo non è così lontano.
  • Grassi (quelli che hanno origine animale). Tutti alimenti di questo genere non contribuiscano a depurarsi (anche il burro rientra tra questi).
  • Insaccati. Non sono indicati per la salute del fegato. Inoltre sono ricchi dicolesterolo. Per cui è bene astenersi dal loro consumo!
  • Bevande alcoliche. Ovviamente non sono neppure da catalogare come alimenti.È risaputo che gli alcolici non apportano nessun tipo di effetto positivo all’organismo (tanto meno al fegato).
  • Cereali raffinati. Il fegato non è amico della pasta e del pane sottoposti a raffinazione, specialmente se questi alimenti sono assunti ogni giorno.
  • Spezie. Solitamente non sono facili da digerire, inoltre possono causare infiammazioni. Va bene consumarle, ma senza esagerare.

Alimenti per depurare il fegato

La dieta depurativa nei confronti del fegato comincia dall’assumere molta acqua e dal seguire un’alimentazione sana. Quindi non rimane che scoprire quali le scelte più indicate allo scopo. Ecco i cibi favoriti per depurare il fegato:

  • Frutta. Senza dubbio una delle scelte migliori in ambito di salute è quello di consumare regolarmente frutta di stagione, lo stesso vale per la verdura. Mangiare frutta offre molti effetti benefici, tra cui consente di depurare l’organismo.Sono utili specialmente le mele, i frutti di bosco (mirtilli, more, lamponi etc) e i limoni. Inoltre sono cibi che contengono molti sali minerali, vitamine e sostanze antiossidanti. Tutte sostanze che servono ogni giorno al corpo umano.
  • Verdure. La verdura è in cima alle vette degli alimenti che offrono importanti benefici all’organismo. Essa può depurare, stimolare la diuresi e molto altro ancora… Ovviamente vitamine, sali minerali etc. Sono in abbondanza all’interno della verdura. Sono indicate le carote, la cicoria, il carciofo, le barbabietole, il cavolo, il pomodoro etc. È da aggiungere che per depurare l’organismo qualsiasi verdura a foglia verde è indicata.
  • Tè verde. Una bevanda che stimola il metabolismo e combatte l’invecchiamento cellulare, grazie alle presenza delle sostanze antiossidanti al suo interno.
  • Aglio. Questo alimento elimina le tossine presenti nell’organismo e depura il fegato. Quanto appena detto è possibile grazie ad una sostanza denominata allicina.
  • Olio d’oliva. Migliora la digestione dei cibi, inoltre aumenta la secrezione della bile. L’olio d’oliva tiene a bada il colesterolo cattivo e disintossica il fegato, quindi è un valido alleato sotto molti aspetti.
  • Cereali integrali. Questi alimenti sono utili per migliorare le funzioni del sangue. Il merito è delle vitamine del gruppo B. L’orzo ed i cereali integrali sembrano essere decisamente indicati.
  • Lievito di birra. Per chi non lo sapesse il lievito di birra è ottimo per disintossicare il fegato. È buono anche per stimolare il metabolismo o comunque a farlo lavorare meglio.
  • Frutta secca. La frutta secca offre diversi vantaggi benefici. Per esempio le noci depurano il fegato in maniera ottimale. In questo caso tale effetto lo offre un aminoacido dal nome arginina.

Dieta depurativa: menù di esempio

La dieta depurativa è semplice da seguire e inoltre non priva di niente, ossia gli alimenti indicati sono di uso comune. Proprio qui sotto è presente un elenco in merito. Vediamo cosa propone questo regime alimentare studiato:

  • Colazione. Yogurt e 3 fette di ananas. In alternativa del caffè d’orzo e del latte (una tazza). Come ultima variante yogurt e tè verde.
  • Metà mattina. Una buona spremuta di arancia, oppure dello yogurt magro (possibilmente bianco). In alternativa dell’ananas (bastano 2 fette).
  • Pranzo. Pesce magro (circa 150gr), oppure del pollo il tutto seguito da verdure.Come seconda scelta è possibile dei cereali integrali, verdure e un frutto a scelta.Per finire sempre una scodella di legumi e un insalata (mista preferibilmente).
  • Cena. Carne magra (circa 150gr), pane integrale 2 fette e verdure. Oppure per cambiare pesce e insalata mista, con un frutto a scelta.

Perché depurare il fegato?

È importante che il fegato sia depurato e privo quindi di sostanze nocive, le quali possono aggravare lo stato di salute di quest’organo. Inoltre se il fegato funziona correttamente anche gli alimenti (così come i farmaci) assunti vengono smaltiti in maniera ottimale. L’accumulo di scorie e tossine non deve succedere ed a questo pensa anche il fegato. I benefici acquisibili grazie al buon funzionamento di quest’organo sono:

  • Aumenta le difese immunitarie. Un effetto che ricopre un’importanza assoluta. Per esempio maggior protezione contro raffreddore, influenza etc.
  • Regola il transito intestinale e non solo. Quando l’intestino è in perfetta salute sia la stitichezza che il gonfiore addominale non tendono a comparire.
  • I cibi sono assunti in maniera migliore. Le sostanze presenti nei cibi sono assimilate in quantità superioriQuesto comporta un miglior nutrimento.
  • Capelli e unghie più in salute. Proprio così, saranno più forti e lucenti, la stessa cosa vale per la pelle.

depurarsi 2

Rimedi naturali per depurare il fegato

Per depurare il fegato si possono impiegare alcune erbe e piante medicinali. Sono rimedi naturali che offrono moltissimi effetti benefici al corpo umano. Molte piante presentano proprietà depurative, antinfiammatorie, antiossidanti etc. Vediamo quali sono le più indicate per depurare il fegato:

  • Carciofo. Questo tipo di ortaggio stimola la secrezione della bile, per cui è già molto indicato per la salute. Inoltre depura il fegato ed è un ottimo diuretico per l’organismo.

  • Limone. Il limone è un agrume benefico per molti fattori. Grazie alla sua composizione chimica questo alimento depura il fegato, aumenta le difese immunitarie, contrasta i radicali liberi etc.

  • Aloe. Una pianta dalle proprietà antinfiammatorie e depurative. L’Aloe è anche ricca di antiossidanti, insomma è una pianta molto utile per il benessere fisico. È possibile prendere ogni giorno 50ml di succo (della pianta Aloe), tutto questo per almeno 15 giorni e non di più! Dovrà essere mescolato con mezzo litro d’acqua. Bere durante il giorno.

  • Tarassaco. Questo tipo di erba non passa di certo inosservata da punto di vista benefici sull’organismo. Depura l’organismo dalle scorie e dalle tossine, rende il fegato più efficiente, offre un’azione diuretica e molto altro ancora…

Alcune tisane utili…

Grazie ad alcuni rimedi naturali (come ad esempio assumere tisane) è possibile depurare il fegato. Basta giornalmente bere delle tisane benefiche per l’organismo. Qui sotto proponiamo 4 ricette che sono più che indicate per depurare il fegato:

Tisana N°1

  • Frutti di finocchio, 80gr
  • Carciofo, 80gr (le foglie)
  • Tarassaco, 80gr (la radice)

Procedimento

  • Prendere gli ingredienti e mescolarli, in seguito introdurre il tutto dentro una tazza. Adesso servirà mezzo litro d’acqua, la quale dovrà essere posta sul fuoco quindi usare una pentola.
  • Appena l’acqua comincia a bollire spegnere il fuoco e subito dopo, aggiungere gli ingredienti. Fatto questo attendere il tempo dell’infusione che pari a 15 minuti. Filtrare prima di bere! È consigliabile una tazza appena svegli e una prima di dormire.

Tisana N°2

  • Menta, 20gr (le foglie)
  • Rizoma di curcuma, 20gr
  • Cumino, 10gr
  • Tarassaco, 30gr
  • Cardo mariano, 20gr (i semi)

Procedimento

  • Mescolare con cura tutti gli ingredienti di questa tisana depurativa. Subito dopo far bollire l’acqua (in questo caso bastano 250ml).
  • Fatto questo unire l’acqua con l’ingredienti, attendere un po’ di tempo. Quando cominicia ad essere non ustionante potrà essere filtrata ed ingerita. Questa tisana viene consigliata non più di 3 volte durante il dì.

Tisana N°3

  • Cicoria, 20gr (la radice)
  • Melissa, 10gr (le foglie)
  • Menta, 10gr (le foglie)
  • Crisamento americano, 30gr
  • Carciofo, 30gr (le foglie)

Procedimento

  • Servirà 200ml d’acqua, la quale dopo che è giunta ad ebollizione dovrà essere mescolata con le erbe di questa tisana.
  • Sono necessari almeno 15 minuti prima di poterla consumare. Ovviamente filtrare prima di bere. 2 tazze al dì sono perfette!

Tisana N°4

  • Genziana, 15gr
  • Liquirizia, 15gr (la radice)
  • Tarassaco, 40gr
  • Bardana, 15gr
  • Gramigna, 15gr

Procedimento

  • Occorre un litro d’acqua per questa tisana. Deve arrivare a bollire il tutto, per cui gli ingredienti vanno messi subito!
  • Arrivato questo momento spegnere il fuoco, aspettare 20 minuti e filtrare. La tisana N°4 è pronta per essere gustata (non più di 2 tazze)!

claus

Quando depurare il fegato è necessario

Il fegato è un organo molto importante per godere di piena salute. Prevenire molti disturbi o problemi di seria entità è possibile con un po’ di intelligenza. Vediamo perché depurare il fegato da importante può divenire indispensabile:

  • Una scorretta alimentazione. Quando una persona non mangia sano vi sono 2 organi che subito cominciano ad accusare disturbi, sono ovviamente il colon ed il fegato le vittime in questione. Dopo le festività specialmente è il momento migliore per cominciare ad intraprendere una dieta per depurare il fegato.

  • Abuso di alcool. Ecco il nemico N°1 del fegato e di altri organi dell’organismo! L’alcol viene metabolizzato proprio dal fegato, di conseguenza eccedere con l’alcol significa far lavorare troppo quest’ultimo. Questo è un aspetto che mette a dura prova l’organo in questione.

  • Farmaci. Non sempre ma nella maggior parte dei casi i farmaci possono aggravare sul fegato. Questo perché vengono metabolizzati a livello epatico. Proprio per questo la depurazione dell’organismo deve essere sempre presente, anche come prevenzione per il futuro.

  • Fegato ingrossato. Ovviamente occorre prima un consulto medico. Il motivo è per capire la causa del problema, dato che le cause non sono sempre le stesse. Per esempio abitudini sbagliate per quanto riguarda l’alimentazione, oppure per causa di alcune patologie. Sarà proprio il medico a suggerire quale strada compiere.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 3]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL