Home Salute Disfunzione erettile: tutte le cause e le cure

Disfunzione erettile: tutte le cause e le cure

disfunzione_erettile_664_autoCut_664x230

Secondo gli studiosi la disfunzione erettiva anche occasionale, colpisce sempre più uomini. A dirlo sono gli stessi esperti del tema, ossia gli andrologi che descrivono gli italiani sempre più affetti da un’impotenza momentanea. Le cause del problema sarebbero molte e differenti fra loro e dipendono soprattutto dall’età del soggetto. Nel 90% dei casi, nei giovani dai 16 ai 25 anni, il motivo della momentanea disfunzione erettile è legata a cause di origine psicologica, mentre nella popolazione adulta, la causa principale è di solito di origine organica e può essere il primo sintomo di un’altra patologia molto più grave.

Alla base della disfunzione erettile dunque possono nascondersi diverse cause come stress, ansia da prestazione, assunzione di droghe, abuso di alcol o di cibo, troppo fumo o anche un luogo o una partner non troppo stimolanti. In molti casi però, soprattutto quando si è giovani, l’origine del problema può anche essere un eccesso di aspettativa e la volontà di dare un’ottima prestazione al letto. Negli ultimi tempi inoltre gli episodi di disfunzione erettile sono aumentati anche per via del diverso atteggiamento delle ragazze verso gli uomini. Le donne infatti sono profondamente cambiate e anche i costumi sessuali con loro.

Oggi infatti la donna è molto più emancipata, conosce il mondo e di certo non è alla sua prima esperienza, la sua sicurezza infatti spiazza l’uomo. Le donne di oggi inoltre hanno uno sviluppato senso critico ed hanno sottratto la gestione della sessualità all’uomo che non ne ha più il dominio. Infine la donna non essendo più alla sua prima esperienza può avere termini di paragone con i suoi patner sessuali e per questo motivo non ha più il timore di fare richieste e paragoni. Tutti questi fattori causa la cosiddetta ansia di prestazione, nell’uomo si creano dei dubbi e delle insicurezze che lo mettono a disagio, che possono poi manifestarsi con un deficit erettivo occasionale.

Basta anche solo che la partner sessuale dimostri un forte desiderio e la volontà di alte prestazioni, oppure che sia più giovane rispetto all’uomo e disinibita nel raccontare le sue esperienze sessuali. In tal caso l’aggressività della donna e la sua possibilità di ridicolizzarlo possono essere la causa del sorgere di certe patologie. Proprio per questo motivo la donna dovrebbe sempre evitare le osservazioni che mettono in dubbio la virilità del partner e soprattutto non dovrebbe mai fare delle critiche quando lui non corrisponde ai suoi stereotipi assoluti.

Secondo quanto è emerso da diversi studi e da racconti personali l’uomo desidera di essere trattato con dolcezza evitando ogni tipo di aggressività. Ciò vuol dire che la donna dovrebbe comunque prendere in mano la situazione e gestirla, senza perdere la sua indipendenza, ma sempre senza forzature ed aggressività. Gli anni ’60-’70 infatti hanno portato un grande cambiamento nella cultura sessuale della nostra società  rivalutando il ruolo della donna che, una volta che ha raggiunto l’indipendenza economica e la libertà permessa dai contraccettivi, ha rivendicato per se un ruolo unico nella coppia e di comando.

Le cause della disfunzione erettile

La disfunzione erettile occasionale riguarda specificatamente l’incapacità da parte dell’uomo di ottenere e mantenere l’erezione del pene per poter avere un rapporto sessuale con la sua partner. La disfunzione erettile può essere provocata da vari fattori infatti può pillole-viagra-2dipendere da un ridotto afflusso di sangue arterioso, ma anche dal funzionamento alterato degli sfinteri vasali, che porterebbero un deflusso precoce del sangue.

Ovviamente oltre che fisiche le cause possono essere anche di tipo psicologico e ciò avviene quando non partono gli impulsi dal cervello per arrivare all’erezione. Esiste tuttavia una differenza netta tra la disfunzione erettile occasionale e l’impotenza, nei due differenti casi la frequenza con cui si manifesta il disturbo è molto diversa. Infine si parla di disfunzione erettile severa, se la penetrazione non è mai possibile.

Se almeno una volta avete accusato un’episodio di disfunzione sessuale, è sempre consigliato fare una visita specialistica a qualsiasi età. Infatti molto spesso, come segnalato anche dagli specialisti, la difficoltà ad avere un’erezione per portare a termine un rapporto sessuale completo può essere il primo sintomo di malattie molto più gravi non solo di tipo sessuale, come ad esempio alcune patologie cardiovascolari, prostatiche, diabetiche o di altro tipo più grave.

Vediamo allora nel dettaglio le cause della disfunzione erettile

Cause psicologiche momentanee:
– ansia da prestazione legata alla partner;
– ansia da prestazione legata alla situazione;
– ansia da prestazione generalizzata;
– depressione, cattivo umore;
– stress;
– calo del desiderio.

Cause fisiche momentanee:
– abuso di alcol o di cibo;
– effetto collaterale di un farmaco;
– assunzione di droghe;
– danno circolatorio iniziale (disfunzione endoteliale);
– alterazioni endocrine (calo del testosterone, iperprolattinemia, disfunzioni tiroidee);
– ridotta sensibilità genitale (malattie neurologiche, neuropatia diabetica);
– disturbi delle basse vie urinarie (prostatiti).

I farmaci per combattere la disfunzione erettile

In commercio esistono numerosi farmaci  per garantire l’erezione e combattere la disfunzione erettile:

• Viagra
• Cialis
• Levitra
• Levitra orodispersibile

 Per approfondimenti:

Su SaniOggi.it

Impotenza e rimedi naturali

Il ginseng meglio del viagra

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui