Home Benessere Diarrea: rimedi in base alle cause e cosa fare per farla passare

Diarrea: rimedi in base alle cause e cosa fare per farla passare

La diarrea è un disturbo fastidioso che può metterci a disagio e rovinare le normali attività. Ma come trattare la diarrea con rimedi naturali?

Dissenteria- foto lenews.com.br

Quando si parla di diarrea ci si riferisce alle scariche di feci liquide e semiliquide che costringono a recarsi in bagno di frequente, anche più di due o tre volte al giorno.

È un disturbo che può colpire tutti, dai più piccoli ai più anziani sotto forma di diarrea acuta (durata inferiore alle 2 settimane) o diarrea cronica (durata superiore a 3-4 settimane).

In realtà si può parlare di diarrea soltanto se si contano almeno tre scariche al giorno e la consistenza delle feci è diversa dal solito.

Diarrea: Cause

Cibo grasso- foto pixabay.com

Le cause della diarrea acuta possono essere diverse, dai comportamenti alimentari scorretti alle condizioni di salute più o meno gravi.

Si va dall’abuso di cibo al consumo di bevande e cibi contaminati da virus, batteri o parassiti (Campylobacter, Escherichia coli, Salmonella e Shigella) fino alla reazione a medicinali come gli antibiotici.

A questo si aggiunge la cosiddetta “diarrea del viaggiatore”. È causata da una tossina generata da batteri presenti nell’acqua o negli alimenti crudi che colpisce spesso chi viaggia in Paesi caldi.

Per la diarrea cronica, invece, le cause vanno ricercate in altre problematiche: intolleranze alimentari (lattosio e glutine), infiammazioni intestinali, sindrome del colon irritabile, colite e morbo di Chron.

Diarrea: rimedi e cosa fare per farla passare

Mal di pancia- foto vibra.co

In linea generale si può parlare di rimedi contro la diarrea quando si tratta di un fenomeno episodico (diarrea acuta). D’altronde abbiamo già visto come trattare la diarrea nei bambini con rimedi della nonna.

Se per la diarrea cronica i rimedi naturali non bastano non si può dire lo stesso per la “diarrea del viaggiatore”: i rimedi aiutano a gestire la situazione nei casi lievi.

Per gli episodi che durano oltre i 5 giorni o la presenza di sangue nelle feci sarebbe meglio rivolgersi al medico (che può trattare la diarrea non con rimedi ma con farmaci).

Non ci resta che scoprire come trattare la diarrea con rimedi naturali e tornare alla normalità in poco tempo.

Alimentazione

Riso- foto pixabay.com

La prima cosa da fare è modificare l’alimentazione in quanto la diarrea esprime la volontà del corpo di liberarsi di qualcosa di indesiderato.

È uno dei più efficaci rimedi naturali per la diarrea: eliminare tutti i principali alimenti a rischio (uova, carne poco cotta o cruda, molluschi, latte e latticini, dolci, frutta e verdura non lavate).

Dopo i primi episodi diarroici, poi, è necessario mangiare riso bollito, prosciutto cotto o altri cibi astringenti per la diarrea (in grado di rallentare le scariche).

Idratazione

Acqua- foto pixabay.com

Scarica dopo scarica il corpo perde molti liquidi insieme alle feci e la situazione può diventare pericolosa nei bambini e negli anziani.

Per questo è necessario aumentare l’introito di liquidi nella giornata, bevendo piccoli sorsi di acqua, tè al limone e succhi di frutta e consumando passati di verdure, zuppe e brodi vegetali.

Fermenti lattici

Yogurt- foto pixabay.com

I fermenti lattici possono contribuire a riequilibrare la flora intestinale e a mettere fine alla dissenteria, specie quando è causata da una cura antibiotica prolungata.

Semaforo verde quindi ai probiotici e/o agli yogurt arricchiti di probiotici appositamente formulati per sostenere la funzionalità intestinale.

Limone

Limone- foto pixabay.com

È possibile gestire la diarrea con uno dei rimedi della nonna più semplici e conosciuti al mondo: acqua e succo di limone.

Per sfruttare uno dei migliori rimedi della nonna per bloccare la diarrea non bisogna far altro che versare il succo di mezzo limone in un bicchiere d’acqua e sorseggiare la bevanda prima di fare colazione.

Mirtillo

Mirtillo- foto pixabay.com

Le foglie di mirtillo (Vaccinium myrtillus) riescono a riequilibrare la funzionalità intestinale e a bloccare le scariche di diarrea.

Questi rimedi per la diarrea hanno un potere antisettico ideale per trattare la dissenteria dovuta alle infezioni gastroenteriche.

Potentilla

Potentilla- foto pixabay.com

La Potentilla è una pianta conosciuta per le sue capacità antinfiammatorie, astringenti e antivirali. È usata in caso di diarrea provocata dall’infiammazione delle mucose intestinali.

Alchemilla

Alchemilla- foto pixabay.com

I preparati a base di Alchemilla vulgaris sfruttano l’azione astringente dei tannini presenti nelle foglie della pianta.

Per godere delle proprietà della pianta è sufficiente preparare un infuso versando un cucchiaino di preparato in mezza tazza di acqua bollente, lasciando in infusione per 10 minuti e filtrandolo prima di consumarlo.

Oli essenziali

Oli essenziali- foto pixabay.com

Gli oli essenziali si rivelano degli ottimi rimedi naturali contro la diarrea perché sostengono l’attività intestinale e le difese immunitarie.

È sufficiente versare un paio di gocce di olio essenziale su un cucchiaino di miele per gestire la dissenteria in poco tempo. Ma quali sono i migliori rimedi per la diarrea liquida?

Olio di basilico (ripristina la flora batterica e la protegge da microrganismi o fermentazioni), olio di cannella (indicato in caso di infezioni intestinali e parassiti), olio di menta (aiuta in caso di disturbi dell’apparato digerente) oppure l’olio di zenzero (migliora le funzioni digerenti e l’attività intestinale).

Olio di Perilla

Semi di Perilla- foto pixabay.com

L’olio di Perilla racchiude una grande percentuale di flavonoidi e acido alfa-linoleico in grado di sostenere il sistema immunitario e ridurre l’infiammazione.

Solitamente viene consigliata l’assunzione di 2 capsule al giorno a stomaco pieno per liberarsi della dissenteria da farmaci, ma è sempre meglio seguire le indicazioni del foglietto illustrativo.

Omeopatia

Granuli- foto pixabay.com

I rimedi omeopatici possono aiutare a tenere sotto controllo la sintomatologia e recuperare in breve tempo. Tutto senza controindicazioni.

  • Belladonna7 CH – Il rimedio è consigliato in caso di colite con dolore intenso e addome gonfio e molto sensibile al contatto.
  • Colocynthis30 CH – È il rimedio perfetto per la dissenteria che arriva all’improvviso con dolori acuti che migliora soltanto esercitando pressione sulla pancia.
  • Argentum nitricum 9 CH – Rappresenta una soluzione naturale alla dissenteria collegata a uno stato emotivo (ansia, tensione o panico).
  • Arsenicum album 15 CH – Il rimedio omeopatico viene consigliato in caso di dissenteria da intolleranza o intossicazione alimentare.
  • Mercurius corrosivus 5 CH – Si tratta di un rimedio pensato per tutti i casi di diarrea dovuti a infezioni batteriche o parassitarie. 
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui