Home Al Femminile Mamma Diabete mellito o gestazionale in gravidanza

Diabete mellito o gestazionale in gravidanza

Diabete mellito in gravidanza

Ma cosa succede alla mamma e al bambino in caso di diabete in gravidanza?

In condizioni normali, il nostro corpo produce glucosio dai carboidrati ingeriti. Attraverso il pancreas che produce l’ormone insulina, il glucosio presente nel sangue viene utilizzato come fonte di energia. Può però capitare che il pancreas non produca una quantità sufficiente di insulina o che le cellule non riescano ad utilizzarla a dovere causando così un accumulo di glucosio nel sangue che dà origine al diabete o alla glicemia alta.

Nelle donne incinta di solito il diabete gestazionale si verifica nel 5% dei casi ma con una percentuale che sale fino al 20% in chi ha superato i 35 anni di età.

Sintomi

sintomi diabete mellito

A volte il diabete gestazionale è asintomatico ma alcuni campanelli di allarme possono essere:

  1. aumento della sete,
  2. aumento della quantità di urina,
  3. perdita di peso,
  4. nausea e vomito,
  5. infezioni come cistiti,
  6. disturbi alla vista.

Cosa fare in caso di diabete mellito?

ginecologo

Se il vostro ginecologo ritiene opportuno sottoporvi a controlli per verificare se soffrite di diabete gestazionale vi prescriverà una minicurva glicemica e con un valore di glicemia superiore a 140 mg/dl vi farà fare anche la maxicurva glicemica.

Oppure potrà optare da subito per un controllo della glicemia dopo un prelievo a digiuno, dopo l’assunzione di 75 g di zucchero e un prelievo a distanza di un’ora e infine, altra somministrazione per bocca di 75 g di zucchero e terzo prelievo dopo due ore.

I valori limite sono in media:

  1. a digiuno superiore a 95 mg/dl
  2. ad 1 ora superiore a 180 mg/dl
  3. a 2 ore superiore a 155 mg/dl

Cosa succede al neonato in caso di diabete mellito?

neonato

Una donna affetta da diabete gestazionale di regola mette al mondo bimbi sani se fa una dieta sana, mantiene un giusto peso, pratica esercizio fisico e infine, controlla regolarmente i valori della glicemia.

A volte si possono manifestare i seguenti sintomi:

  1. Il bambino raggiunge un peso al di sopra del normale tale da rendere necessario un cesareo anticipato.
  2. Il neonato è ipoglicemico e quindi bisognoso di trasfusioni di glucosio o al limite, può superare questa carenza con l’allattamento materno.
  3. Il bambino ha gli occhi e la pelle giallina (soffre di ittero) ma tale complicazione può essere facilmente curata.
  4. Il piccolo può soffrire di stress o deficit respiratorio ed avere bisogno di ossigeno.
  5. Il neonato può aver bisogno di minerali perché nel suo sangue i livelli di questi sono bassi e gli causano crampi.

Come si cura il diabete gestazionale?

la cura per il diabete gestazionale e mellito

  1. Tenere sotto controllo la glicemia ripetendo gli esami del sangue.
  2. Seguire una dieta elaborata ad hoc per le vostre esigenze ma in linea di massima povera di carboidrati che sono la principale fonte di produzione di zuccheri.
  3. Mantenere il peso forma che è dato dal peso iniziale che avevate prima di rimanere incinta più i chili che si dovrebbero assumere in una gravidanza normale (l’ideale sarebbe non superare i dieci chili). Fare un’attività fisica regolare e moderata può senza alcun dubbio aiutarvi.

Se gli accorgimenti premi racordati non risultano sufficienti, dovrete assumere dell’insulina.

Consigli sul cibo da preferire

Il vostro ginecologo o un dietologo studierà la dieta migliore per voi ma in linea di massima non dovreste superare le 188 Kcal al giorno così suddivise:

  • 50-60% provenienti dacarboidrati
  • 20% da proteine
  • 25% da grassi (meglio se non grassi derivati da animali)

Evitare di bere bevande zuccherate o di mangiare dolci o di consumare superalcolici. Consumare acqua in abbondanza così come fibre derivate da vegetali e legumi.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui