Collegati con noi

Come depurarsi con l’argilla verde ventilata

Come depurarsi con l’argilla verde ventilata

L’argilla verde rappresenta un rimedio naturale perfetto per la salute e il benessere della pelle di viso e corpo, ma le potenzialità crescono a seconda dei diversi usi. È possibile infatti depurarsi con l’ argilla verde ventilata!

Come depurarsi con l’argilla verde ventilata- foto depurarsi.com

Ma cosa significa ventilata? L’argilla verde destinata a scopo terapeutico e cosmetico deve essere essiccata al sole e non nel forno ovvero un’argilla purificata, priva di impurità e a granulometria più fine per garantire una maggiore superficie di scambio ionico e una migliore attività.

In tempi antichi l’argilla veniva utilizzata come un rimedio sempreverde: impacchi per risolvere situazioni di acne o dermatiti, rimedio per gestire le scottature e valido alleato per problemi articolari, ossei e muscolari (distorsioni, contusioni, fratture e dolori reumatici).

Le vere e proprie proprietà dell’argilla verde si manifestano quando viene usata per uso interno poiché ricca di oligoelementi e minerali quali silice, ferro, calcio, magnesio e potassio. Queste sostanze sviluppano un potere remineralizzante che agisce come antisettico, assorbente, battericida e cicatrizzante.

Un aspetto abbastanza sottovalutato è che l’argilla verde aiuta a de-acidificare il corpo grazie al suo PH leggermente alcalino.

Come usare l’argilla ventilata

Bevanda a base di argilla verde-foto lasceltaconsapevole.it

La ricetta classica per sfruttare le proprietà dell’argilla verde per via interna è semplice e veloce da preparare. Come creare una bevanda a base di argilla verde da bere?

  • Sciogliere mezzo cucchiaino da caffè di argilla verde ventilata in mezzo bicchiere d’acqua
  • Mescolare la soluzione con un cucchiaio di legno o un bastoncino
  • Lasciare riposare il composto coperto da una garzao un panno di cotone per una notte per permette all’argilla di depositarsi sul fondo
  • Bere la mattina seguente a digiuno solo l’acqua, eliminando il fondo

Semplicemente bevendo il gel d’argilla o l’acqua con argilla verde ventilata tutte le mattine a digiuno per un mese è possibile ottenere diversi benefici:

  • Depurazione di sangue e pelle
  • Disintossicazione dell’apparato digerente
  • Stimolazione della funzionalità di fegato, reni e bile
  • Eliminazione di tutti i metalli pesanti o sostanze tossiche presenti
  • Miglioramento del complesso di energia vitale dell’organismo

Argilla verde ventilata: controindicazioni e avvertenze

Quali sono le controindicazioni dell’argilla verde ventilata?- foto gastrite.eu

La portentosa argilla verde ventilata può provocare problemi di stitichezza, una condizione che può essere arginata sfruttando il potere lassativo di semi di lino, prugne, fichi secchi, kiwi e altri rimedi naturali.

È essenziale non usare nessun contenitore o mestolo in metallo per non permettere all’argilla di assorbire i principi attivi del metallo.

L’argilla verde va sciolta in acqua pura di fonte, non clorata o a limite in acqua minerale naturale per sviluppare pienamente la propria efficacia.

Una volta iniziata la cura è preferibile non interromperla per almeno un mese per non interrompere quei processi profondi di purificazione ed eliminazione di tossine in atto.

Ovviamente nel caso di allergie o fastidi prolungati è indicato fare un impacco esterno a base di argilla verde per comprovare la responsabilità della sostanza, smettere immediatamente la pratica di purificazione e stare lontano.

Argilla ventilata

Altri usi dell’argilla verde- foto sorgentenatura.it

È possibile acquistare l’argilla verde ventilata a costo differente in erboristeria, nelle botteghe specializzate in cosmesi o prodotti naturali e su piattaforme online.

Risulta essenziale specificare sempre il campo si applicazione e controllare la qualità del prodotto perché l’argilla può essere utilizzata per altri scopi. Scopriamone insieme qualcuno:

  • Anticellulite – Se applicata su cosiddetti ‘cuscinetti’, l’argilla verde sembra in grado di assorbire i liquidi in eccesso e cedere in cambio sali minerali.
  • Antinfiammatorio – L’applicazione di argilla verde sulle zone interessate dal dolore permette di assorbire le tossine e gli acidi in eccesso e creare un effetto rigenerante per i tessuti.
  • Antiforfora e rimedio per i capelli grassi – Gli impacchi a base di argilla verde sulla cute sono un ottimo rimedio naturale.
  • Infiammazioni vaginali – È possibile dar vita a lavande a base di argilla verde dal potere lenitivo e benefico.
  • Reumatismi o artriti – Sembra che i bagni di argilla verde donino sollievo in queste situazioni.
  • Antinfiammatorio del cavo orale – Effettuare più volte al giorno dei gargarismi migliora lo stato di bocca e denti.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.

Lascia un comento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti questi consigli