Denti sensibili: cause e rimedi naturali

I denti sensibili sono un problema comune che può colpire grandi e piccoli, cosa fare in questi casi? Rivolgersi a un dentista prima di tutto e magari, provare alcuni rimedi naturali se il disturbo non è cronico oppure non troppo doloroso. Il caldo può dare fastidio, lo stesso vale per il freddo. Quindi la situazione può sfuggire di mano. Vi sono casi di persone che soffrono in entrambe le situazioni, ossia quando i denti entrano in contatto con il caldo e con il freddo e questo chiaramente non è positivo e si rivela piuttosto stressante. Non credete?Chi ne soffre lo sa!

sorriso

Se non vengono adottati dei provvedimenti la situazione può sfuggire di mano e il problema tende a diventare sempre più serio, per cui non è possibile far finta di niente cosa che già risulta molto difficile . La domanda adesso nasce spontanea, perché non godersi i prodotti che madre natura ci offre? Basta dire no al gelato, basta aspettare che il cibo si raffreddi un po’ non vi devono esserci limitazioni quando si mangia o si beve qualcosa.

Denti sensibili: cause principali

I denti sono l’incubo di molte persone, ossia non basta solamente prestare attenzione alla loro cura, spesso vi sono soggetti che si trovano in situazioni molto fastidiose perché sono predisposte alla sensibilità dei denti. L’esposizione della dentina è il motivo che da origine al problema dato che presenta al suo interno la polpa dei denti e a sua volta sono presenti dei tuboli che raccolgono le fibre nervose. Se la dentina rimane scoperta possono iniziare i problemi, tra le cause vi sono:

Le gengive che si ritirano, spazzolare i denti in modo errato, sostanze acide che entrano in contatto con i denti oppure la placca. Ricordiamo che anche l’aria fredda può causare sensibilità se i denti sono in una situazione piuttosto seria.

Denti sensibili: alcuni rimedi naturali

I denti sensibili sono fastidiosi oppure debilitanti a seconda della gravità della situazione. Facendo ricorso alle conoscenze dell’uomo nel campo dei rimedi naturali saltano fuori molte regole utili al caso. Noi adesso vi elencheremo come dovete comportarvi per cercare di attenuare il problema ma ovviamente se persiste è necessario recarsi da un dentista. I rimedi naturali che fra poco elencheremo non possono mettere da parte l’esperienza di uno specialista come in questo caso di un dentista. Ecco i rimedi:

  • Recarsi in farmacia e acquistare sotto consiglio medico un buon colluttorio
  • Optare per uno spazzolino con setole morbide
  • La scelta del dentifricio deve essere ottima, specialmente in caso di denti sensibili
  • Utilizzare acqua tiepida per il risciacquo dei denti
  • Chiedere al proprio dentista come spazzolare i denti in modo opportuno
  • Fare impiego del filo interdentale è utilissimo per la salute orale
  • Abolire immediatamente le bevande acide e lo stesso vale per gli alimenti acidi
  • Evitare le seguenti bevande: aceto, vino, bibite gassate e succhi di frutta
  • Per l’igene orale è indicato l’oil pulling assieme all’olio di cocco o di sesamo
  • Cercare, se possibile, di non digrignare i denti

Il dentista rimane la soluzione più adatta per risolvere il problema, un esperto sa come consigliare trovando una soluzione valida.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL