Home Salute Degenerazione maculare, sintomi e cura

Degenerazione maculare, sintomi e cura

degenerazione maculare

La degenerazione maculare, o degenerazione correlata all’età (AMD) è una delle principali cause di perdita della vista nei over 60 e nei più anziani. Si tratta di una malattia che distrugge la visione centrale, la quale è necessaria al fine di vedere chiaramente gli oggetti e svolgere attività quali la lettura e la guida.

La degenerazione maculare colpisce la macula, la parte dell’occhio che permette di vedere i dettagli. Non comporta dolore, ma induce le cellule della macula a morire. In alcuni casi, l’AMD avanza così lentamente che le persone notano pochi cambiamenti nella loro visione. In altri, la malattia procede più velocemente e può portare ad una perdita della vista in entrambi gli occhi. Regolari visite oculistiche complete, sono in grado di rilevare la degenerazione maculare prima che la malattia provochi la perdita della vista. Il trattamento medico può rallentare la perdita della vista, ma non restituirla.

Quali sono le cause della degenerazione maculare?

La retina si trova nella parte posteriore dell’occhio. Cambia la luce e le immagini che entrano l’occhio in segnali nervosi che vengono inviati al cervello. Una parte della retina chiamata macula rende la visione più nitida e dettagliata.

L’AMD è causata da un danno ai vasi sanguigni che riforniscono di sangue la macula. Questo cambiamento danneggia anche la macula stessa.

Esistono due tipi di degenerazione maculare:

  • La forma iniziale e più comune di AMD, si presenta quando i vasi sanguigni sotto la macula diventano sottili e fragili.
  • Un’altra variante, che si verifica solo nel 10% delle persone con degenerazione maculare, avviene a causa della presenza di vasi sanguigni anomali e molto fragili che crescono sotto la macula. Si tratta della neovascolarizzazione coroideale. Questi vasi perdono del sangue e del fluido, provocando la maggior parte della perdita della vista.

Gli scienziati non sono sicuri di cosa provochi la degenerazione  maculare. La condizione è rara prima dei 55 anni. E’ più spesso presente negli adulti di 75 anni o più.

Oltre all’ereditarietà, altri fattori di rischio sono:

  • Razza caucasica
  • Fumo di sigaretta
  • Dieta ricca di grassi
  • Il genere femminile
  • Obesità

Sintomi

Talvolta, in un primo momento, non potrebbe essere presente alcun sintomo. Ma non appena la malattia peggiora, si possono verificare dei problemi associati alla visione centrale. Il sintomo più comune della degenerazione maculare è la visione offuscata. Spesso gli oggetti nella visione centrale si vedono distorti e i colori appaiono sbiaditi. Si potrebbe avere problemi anche nella lettura o nel vedere i dettagli, ma generalmente, la vista rimane abbastanza buona per camminare e svolgere attività di routine.

Col progredire della degenerazione maculare, potrebbe essere necessario più luce per leggere o eseguire le attività quotidiane. Inoltre, quella che appare come una macchia sfocata al centro della visione, diventa gradualmente più grande e più scura. Nelle fasi successive, non si è più in grado di riconoscere i volti fino a quando non ci si trova nelle vicinanze.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui