Collegati con noi

Cuscino allattamento : Guida alla scelta dei migliori

Cuscino allattamento : Guida alla scelta dei migliori

Allattare il bambino, al seno o con il biberon è certamente uno dei piaceri dell’essere mamma. Ma consideriamo che per allattare ci vuole tempo, e molto. E rimanere nella stessa posizione per tanto tempo è sempre e comunque scomodo. Se poi consideriamo che un braccio sostiene il pupo vi assicuro che la fatica dopo un po’ si fa sentire.

cuscino allattamento

I bambini piccoli pesano poco? Tutto è relativo… Ed ecco che molte mamme si armano di cuscino per l’allattamento adatto per vivere al meglio questo momento così intimo.

‘Volgarmente’ si chiamano serpentoni, a causa della forma che hanno. Più o meno ‘modificabili’ sotto il peso del bambino, il cuscino per l’allattamento può essere utilizzato in svariati modi. Ne esistono numerosi modelli, anzi devo dire che è veramente impressionante la quantità dei modelli in commercio! Osserviamoli nel dettaglio alcuni.

I serpentoni

Si tratta del classico cuscino per l’allattamento. Praticamente sono dei grandi cilindri di stoffa riempiti con pallini di polistirolo capaci quindi di adattarsi a qualsiasi posizione del bambino. Si possono utilizzare anche in gravidanza, per facilitare il riposo della mamma con il pancione. Solitamente questo tipo di cuscini sono molto lunghi e quindi permettono sia di sorreggere il bambino in braccio durante l’allattamento, che di passarne una porzione dietro la schiena per sorreggere la mamma (che ne ha sempre bisogno). Il vantaggio di questo tipo di cuscino per l’allattamento è che si possono utilizzare anche per aiutare il piccolo a stare seduto nei suoi primi tentativi. Infatti sono corredati da un nastro ad ogni estremità che si può legare per formare una sorta di sdraietta decisamente comoda.

Esistono anche delle versioni eco sostenibili di questo tipo di cuscini per allattamento, riempiti con gli scarti di lavorazione del farro e foderati con stoffe in cotone biologico. Solitamente questo tipo di cuscini sono un po’ più corti e molto più traspiranti dei precedenti. Sono quindi ideali per le mamme che decidono di allattare il piccolo sdraiate nel letto. Perché per quanto siano piccoli o neonati emettono tanto calore..

Cuscino allattamento semi rigidi

Esiste una serie di cuscini per l’allattamento semi rigidi, che sono riempiti con fibre naturali, ma che non si adattano alla forma del corpo del bambino. Questi cuscini sono adatti per sostenere il piccolo solo in posizione sdraiata a contrario di quelli riempiti con pallini. Il vantaggio di questi cuscini, sta proprio nella loro rigidità. Immaginate che il bambino si addormenti mentre poppa, potrete tranquillamente spostarlo senza svegliarlo, perché la forma del cuscino consente di lasciare inalterata la posizione del piccolo. In questo caso potete tranquillamente mettere a letto il piccolo con tutto il cuscino, perché grazie alla sua forma, ridurrà di molto la probabilità di un rigurgito.

Ricordate che tanti neonati riescono ad ‘attaccarsi ‘bene al seno fin dalle prime volte. Per qualcun altro ci vuole un po’ di più. I pediatri e le ostetriche consigliano proprio in quest’ultimo caso l’uso del cuscino per l’allattamento. Infatti grazie a questo tipo di accessorio, i bambini riescono a assumere la posizione corretta per mangiare molto più facilmente. E le vostre braccia e la vostra schiena vi ringrazieranno.

Lascia un comento

Non perderti questi consigli

Articoli popolari

Vuoi mantenerti in forma?

Scarica l'app Salute & Benessere

Scarica subito l'APP per Android