Correre di sera: pro e contro della corsa serale

Terminare il trantran quotidiano con una corsa serale può risultare poco allettante data la mancanza di volontà per uscire di nuovo e allenarsi. E allora cosa dovrebbe spingere i runner a correre di sera?

Correre di sera- foto lapiskamay.wordpress.com

La sera sembra il momento opportuno per scaricare tutte le tensioni accumulate durante il giorno, godere di tempo da dedicare a se stessi e mantenere la forma fisica.

Il problema è che la sera rappresenta la conclusione di una giornata devastante che non ammette altro dispendio di energia.

Il battito cardiaco un po’ più alto rispetto al mattino, il freddo pungente o la presenza di zanzare rappresentano deterrenti che i benefici legati alla corsa serale riescono a spazzare via.

Correre di sera: Consigli

Correre di sera ed evitare di abbandonarsi alle lusinghe del divano è possibile solo se si tiene a mente qualche consiglio utile:

  • SpuntinoCosa mangiare prima di una corsa? Avere a portata di mano uno snack salutare da consumare a metà pomeriggio permette di arrivare carichi di energia al momento della sessione.
  • Borsa – Passare da casa può essere un fattore controproducente se si ha voglia di dedicarsi alla corsa serale perché fonte di distrazioni e comodità. Meglio preparare tutto l’occorrente senza passare da casa.
  • Dopo corsa – Dopo aver affrontato il riscaldamento iniziale, la fase di corsa e il defaticamento è preferibile procedere con una doccia calda dal potere rilassante e rigenerante.

Correre di sera: Pro

Non resta che scoprire le ragioni per cui vale la pena correre di sera e dire addio all’adorato divano:

  • TempoCorrere di mattina o di sera? La corsa serale non ha bisogno di essere cronometrata al secondo giacché gli impegni lavorativi o scolastici sono terminati.
  • Temperatura – Le temperature calde si abbassano notevolmente di sera e per questo consentono di correre più a lungo e più in fretta.
  • Cena – Lasciarsi andare a una sessione di corsa serale dopo il lavoro e prima di tornare a casa permette di liberare la mente da pensieri negativi e godersi il tempo con famiglia e amici.
  • Muscoli – La fine della giornata corrisponde al momento in cui i muscoli sono più attivi e non vengono coinvolti in infortuni più o meno lievi.
  • Potenza e velocità – La temperatura corporea, la potenza muscolare, la velocità di reazioni e la capacità aerobica raggiungono il loro apice durante le ore serali e questo permette di essere più veloci e scattanti.

Correre di sera: Contro

Non è tutto oro ciò che luccica e la corsa serale riserva alcuni contro che un runner non può non prendere in considerazione:

  • Sicurezza – Il maggior deterrente della corsa serale è la sicurezza personale, un fattore che può essere ovviato con un abbigliamento riflettente, una luce portatile e una gradevole compagnia.
  • Calo energetico – Le energie potrebbero non essere sufficienti per correre di sera dopo una giornata particolarmente impegnativa.
  • SonnoQuando correre di sera significa spingere il livello di energia ai massimi livelli è possibile percepire un’alterazione del normale ciclo sonno-veglia e una certa difficoltà ad addormentarsi.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 2.7]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato