Home Benessere Contro i malumori usa gli oli essenziali

Contro i malumori usa gli oli essenziali

oli_essenziali_usi

Ideali per un massaggio, tonificanti, purificanti, ma soprattutto rilassanti. Gli oli essenziali sono perfetti alleati della salute e del benessere per ritrovare la calma e l’equilibrio interiore anche nei momenti più difficili della nostra vita. Per affrontare i periodi di tristezza e di malumore, soprattutto nel periodo invernale, la cosa migliore da fare è sfruttare il potere degli oli essenziali. Vi insegnamo a farlo nel modo migliore per distendere i muscoli, ritrovare il giusto equilibrio e dormire sonni tranquilli.

Stanchi, nervosi, irritati e di malumore?Per combattere lo stress e il nervosismo la prima cosa da fare è intervenire sul riposo notturno migliorando il sonno per rigenerare al meglio l’organismo e ritrovare l’equilibrio perduto. Come fare? ad esempio diffondendo nell’aria un profumo delicato, gradevole e rigenerante come l’olio essenziale di vaniglia. L’aroma di vaniglia infatti ha un effetto rilassante e antidepressivo sulla psiche poiuchè è in grado di stimolare il cervello e di rigenerare le energie per ritrovare grinta e voglia di fare.
La vaniglia è originaria del Messico si tratta di una grande liana dal fusto verde e carnoso che si trova nella maggioranza dei paesi tropicali. Fu descritta per la prima volta sul Rerum medicarum Novae Hispaniae del 1576, un libro scritto da Francisco Hernandez, che parlò della pianta e delle sue qualità ad un monaco francescano suo compatriota. Da poco tempo infatti erano stati scoperti gli effetti terapeutici di questa pianta utilizzata anche in ambito culinario per preparare gustosi dolci dall’aroma inconfondibile. Pochi inoltre sanno che la vaniglia è la pianta aromatica che si mescola al cacao e rappresenta il vero ingrediente segreto nella preparazione del cioccolato che aiuta a raggiunge quel sapore così particolare e  insuperabile. I grandi fiori bianchi della vaniglia dal profumo assai dolce e delicato, vengono invece utilizzati per massaggiare tutto il corpo, mentre all’epoca venivano usati per riposare meglio la notte appoggiandoli vicino alla testa, in tal modo al mattino ci si risvegliava riposati e pieni di energie.
 L’olio essenziale di vaniglia

olii-essenzialiL ’olio essenziale di vaniglia oggi è largamente utilizzato per l’aromaterapia, ma anche per praticare dei massaggio rilassanti ed energizzanti. Questo olio infatti risulta delicatissimo sulla pelle, distende i nervi e crea un’atmosfera molto dolce e gradevole. Se mettete 5 gocce di olio in un vasetto di olio di mandorle dolci e poi massaggiate delicatamente potrete godere al massimo del piacere e della forza energizzante della vaniglia. Questo trattamento è molto indicato soprattutto per i bambini che faticano a riposare oppure quelli anche più piccoli che si svegliano spesso durante la notte e sono molto agitati. Per un buon sonno notturno versate 8-10 gocce di olio essenziale di vaniglia in un vaporizzatore e azionatelo in tal modo, passando per gli organi olfattivi, il profumo raggiungerà direttamente il sistema nervoso calmandolo e dando vita ad un completo stato di profonda serenità.

Poichè la fragranza alla vaniglia è delicatissima può essere utilizzata anche per i più piccoli basti pensare che molto spesso i produttori di giocattoli utilizzano proprio la vaniglia per profumare i loro giocattoli che vengono poi messi in commercio. Anche moltissimi pediatri consigliano l’uso della fragranza alla vaniglia soprattutto in caso di bambini che risultano ipereccitati, che faticano a dormire soffrono di incubi ricorrenti oppure si svegliano spesso durante la notte chiamando i genitori. Per rendere sereno il sonno del vostro bambino diffondete nella sua stanza l’aroma di vaniglia basteranbno 3-4 gocce e il piccolo si calmerà all’istante raggiungendo un suo sonno più sereno.

Riattiva il tuo organismo e il benessere con il frassino

Per autodepurare l’organismo e guarire in modo naturale le infiammazioni di fine inverno vi consigliamo l’olio di frassino. Il frassino infatti è un albero alto dai 20 ai 35 metri, che può crescere fino a 40-45 metri. Le sue radici si estendono così tanto da impedire la crescita di qualsiasi akltra pianta cosicchè alla fine appare solo la pianta del frassino alta e maest0sa. Il frassino vive  circa 120 oppure 150 anni circa ed è presente in quasi tutta Europa, in particolare nel bacino del Mediterraneo, in Asia occidentale e Nordamerica. Le gemme fresche del frassino quando vengono trasformate in macerato glicerico, sono molto utili per curare le infezioni delle vie urinarie, degli occhi e dell’apparato osteoarticolare, inoltre hanno la capacità di svolgere un’azione diuretica ipocolesterolemizzante e disintossicante epatica.

L’olio di frassino da solo o con altre erbe ha la capacità di essere un potente depurativo e antinfiammatorio. Il gemmoderivato di Frassino inoltre può compiere un’azione depurativa generale soprattutto nel mese di Febbraio o Marzo  quando il corpo ha bisogno di essere disintossicato in modo profondo prima della primavera. Il frassino dunque può aiutare a curare numerose infiammazioni come la gotta acuta e cronica, l’artrite gottosa, l’ipercolesterolemia, i dolori articolari e le tendiniti, il fegato steatoso o “grasso” poichè il frassino è ottimo per compiere un drenaggio del fegato. Infine è utile in caso di insufficienza renale, calcoli biliari, cellulite e invecchiamento precoce.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui