Come tornare in forma dopo Pasqua

tornare in forma dopo pasqua

Le vacanze di Pasqua sono giunte al termine, si torna alla vita di sempre e ci si ritrova a fare in conti con quei chili in più accumulati durante le feste. D’altro canto la prova costume non è poi cosi lontana, quindi è bene  metterci in moto per recuperare velocemente il peso-forma in vista dell’estate.Ecco alcuni consigli su come tornare in forma dopo Pasqua.

ALIMENTAZIONE SANA E CORRETTA

Il primo consiglio degli esperti è sicuramente quello di seguire e mantenere una sana e corretta alimentazione.E’ risaputo infatti che il benessere inizia a tavola, quindi per ottenere risultati concreti è bene affidarci ad una sana alimentazione, priva o quasi di alimenti grassi di origine animale e zuccheri, privilegiando invece il consumo di frutta e verdura.Ovviamente quando si decide di seguire una dieta, bisogna stare attenti a non far perdere di elasticità il tono muscolare, anche perché obiettivo di un regime alimentare sano è proprio quello di migliorarci esteticamente e non sicuramente di sistemare una situazione ma complicarne un’altra. Proprio per questo bisogna stare attenti a ciò che si mangia, a cominciare dalla frutta, ricca di vitamine antiage. Gli agrumi sono ricchi di vitamina C, retinolo   e vitamine B1, B2, B3, la mela contiene quercetina, ovvero un potente antiossidante e favorisce anche una corretta idratazione; I kiwi contengono fibre e vitamina C, mentre i frutti di bosco sono ricchi di flavonoidi, che proteggono dai danni dei radicali liberi.Ecco sicuramente questo tipo di frutta favorisce positivamente il nostro organismo, in quanto aiuta a perdere peso ed a  mantenere il tono muscolare.

Passiamo adesso agli ortaggi ritenuti depurativi. Anzitutto gli asparagi che contengono sali minerali e asparagina, diuretico naturale per combattere la ritenzione idrica; I carciofi poi aiuta ad abbassare il colesterolo LDL. I pomodori invece sono una ricca miniera di licopene e quindi proteggono dall’invecchiamento, infine gli spinaci sono una fonte di vitamina K, che nutre la pelle e le mucose.

Ma dopo aver passato le vacanze pasquali a mangiare dolci e uova di cioccolato, viene la tentazione di assaggiare magari quel pezzo di dolce rimasto; In  questo caso gli esperti consigliano di consumare cioccolato fondente e non più di 4 quadretti  o prugne secche che in quanto ricche di polifenoli, aumentano il tono muscolare, sempre senza esagerare.

ATTIVITA’ FISICA ALL’APERTO O INDOOR    

Certamente quando si parla di alimentazione sana ed equilibrata, viene associata anche una giusta attività fisica. Sicuramente l’attività fisica svolta all’aperto ha i suoi benefici non indifferenti, però l’aria che respiriamo quando siamo fuori è salutare per il nostro organismo, e poi libera la mente, ma anche un giusto allenamento svolto indoor ha i suoi pro,perché aiuta a concentrarci meglio sugli esercizi da svolgere.

LA  GINNASTICA CHE SVEGLIA IL METABOLISMO  

Ecco alcuni movimenti ed esercizi da svolgere per risvegliare il nostro metabolismo.

  1. Riscalda i muscoli con 30 saltelli a piedi uniti in avanti e 30 all’indietro, poi ancora 30 saltelli a destra e 30 a sinistra. Questo esercizi è da ripetere 2 volte.
  2. In piedi e con le gambe flesse  e le braccia tese in avanti. Disegna da questa posizione 20 cerchietti all’interno e 20 all’esterno per 2 volte.
  3. Mantenendo questa posizione, disegna 20 cerchietti all’indietro e 20 in avanti per due volte.
  4. In piedi con le gambe sempre flesse ma le braccia distese verso l’alto, disegna 20 cerchietti all’interno e 20 all’esterno. Ripeti per due volte.
  5. In piedi sposta lateralmente in avanti verso destra il piede destro e poi fai lo stesso con quello sinistro. Il tutto avviene in modo veloce. Poi fai 20 passi in avanti e 20 indietro.
  6. Appoggiati a piedi uniti alla spalliera di una sedia. Da qui sposta velocemente a destra la gamba destra, distesa per 30 volte e poi fai lo stesso con quella sinistra. Ripeti questo movimento per due volte.
  7. A piedi uniti ed appoggiata alla spalliera di una sedia e sposta la gamba destra all’indietro, poi torna in posizione senza appoggiare il piede a terra. Ripeti lo stesso movimento con la gamba sinistra.
  8. A piedi sempre uniti ed appoggiata alla spalliera, sollevati velocemente in punta di piedi e scendi in modo rapido senza toccare il pavimento coi talloni. Fai 3 serie da 30 movimenti.
  9. Sdraiata a terra in posizione supina con mani sotto i glutei, solleva le gambe distese con i piedi a martello fino a formare un angolo retto,abbassa la gamba destra di 20 cm e poi fai lo stesso con la gamba sinistra. Fai 2 serie da 50 movimenti.
  10. Sempre in posizione supina, con mani dietro la nuca questa volta, solleva le gambe fino a formare un angolo retto. Poi alza il busto di 10 cm e guardando il soffitto, riscendi a terra. Fai 4 serie da 12 addominali.

Per approfondimenti leggi anche:

  • Biscotti per pesce d’Aprile: Rapida e gustosa ricetta
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]