Home Benessere Come sbarazzarsi dei punti neri delle orecchie

Come sbarazzarsi dei punti neri delle orecchie

L’ossidazione di sebo e cheratina che ostruiscono i pori della pelle in seguito a un’eccessiva traspirazione delle ghiandole sebacee crea una lesione con un foro di colore scuro che diventa ancor più antiestetica quando coinvolge le orecchie. Non resta che scoprire come sbarazzarsi dei punti neri delle orecchie.

Punti neri delle orecchie- foto piuvivi.com

I punti neri si formano generalmente nella zona T del viso, ma il fatto che non si riesca a vederli in altre parti del corpo non significa che non ci siano.

Generalmente possono causare un leggero dolore e dare la falsa impressione di sporco, specialmente quando si tratta di orecchie.

Come sbarazzarsi dei punti neri delle orecchie

Come sbarazzarsi dei punti neri delle orecchie- foto donnad.it

La gestione tempestiva dei punti neri può evitare la comparsa di un’acne dolorosa o l’inizio di un’infezione. Il problema è che la sottigliezza della pelle delle orecchie rende difficile rimuovere i punti neri e per di più un trattamento sbagliato può portare a cicatrici e infezioni.

Fortunatamente è possibile sbarazzarsi dei punti neri delle orecchie mediante una serie di rimedi semplici ed efficaci. Non resta che scoprire come eliminare i punti neri nelle orecchie o dietro le orecchie!

  1. Impacco caldo
Punti neri delle orecchie- foto youtube.com

Un impacco caldo può essere efficace per sbarazzarsi dei punti neri delle orecchie perché aiuta ad aprire i pori ostruiti e rimuovere l’olio in eccesso, le cellule morte e le impurità della pelle.

È necessario immergere un panno pulito in acqua calda, togliere l’acqua in eccesso, applicare sull’orecchio per 5 minuti e utilizzare un detergente delicato per pulire l’orecchio. Ripetere per un paio di volte al giorno!

  1. Hamamelis 
Amamelide- foto lasaponaria.it

L’amamelide conserva delle proprietà astringenti e antisettiche che possono aiutare a sbloccare i pori e prevenire eventuali infezioni.

In questo caso occorre mettere un batuffolo di cotone in amamelide, tamponarlo sulla zona, lasciare asciugare e pulire con un panno pulito inumidito con acqua tiepida. Procedere così per un paio di volte al giorno!

  1. Estrattore di punti neri
Estrattore di punti neri- foto portaleverde.it

Il mercato offre uno strumento capace di estrarre i punti neri dalle orecchie e da qualsiasi parte del corpo. Molto probabilmente però si avrà bisogno dell’aiuto di qualcuno.

È sufficiente aprire i pori mettendo un panno caldo sulla zona interessata, disinfettare l’estrattore con alcol denaturato, posizionare la punta del macchinario sopra il punto nero, premere delicatamente verso il basso, lavare l’area con acqua tiepida e applicare una crema antisettica per prevenire l’infezione.

  1. Succo di limone
Succo di limone- foto wellme.it

Ancora una volta il potere astringente del succo di limone può essere sfruttato per creare rimedi naturali e donare di bellezza: l’acido citrico rimuove l’olio in eccesso e le cellule morte, rimuove i punti neri dalle orecchie e stringe i pori per prevenire le recidive.

In questo caso è necessario diluire un cucchiaio di succo di limone con mezzo cucchiaino di acqua, immergere un tampone di cotone nella soluzione, applicarlo direttamente sui punti neri dell’orecchio e lasciare asciugare prima di pulire la zona con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua tiepida.

  1. Bicarbonato di sodio
Bicarbonato di sodio- foto belezadaterra.com.br

Il bicarbonato di sodio, essendo un esfoliante naturale, rappresenta un ingrediente efficace nella lotta contro i punti neri delle orecchie: libera la pelle dalle impurità, rimuove l’olio in eccesso e sblocca i pori ostruiti.

Tutto quello che bisogna fare è creare una pasta con un cucchiaino di bicarbonato e mezzo cucchiaino d’acqua, distribuire la pasta sui punti neri, lasciare riposare e risciacquare con acqua tiepida.

  1. Perossido di benzoile
Perossido di benzoile- foto surfsitesusa.com

Una crema o un detergente al perossido di benzoile da banco può essere utile per ridurre la dimensione dei pori e a liberare la pelle delle impurità.

Basta applicare una piccola quantità di prodotto a base di perossido di benzoile sulla zona interessata, massaggiare la zona interessata dai punti neri e sciacquare con abbondante acqua tiepida.

È possibile utilizzare un batuffolo di cotone per applicare una piccola quantità di crema di perossido di benzoile, lasciare riposare per 3-4 ore e risciacquare con acqua tiepida.

  1. Alcol denaturato
Alcol denaturato- foto spiritonaturale.net

L’alcol denaturato aiuta a sterilizzare l’aria interessata, uccidere i batteri che potrebbero infettare la zona ed eliminare  i punti neri. Come fare?

È necessario immergere un batuffolo di cotone pulito in alcol denaturato, porre il batuffolo nell’orecchio colpito, lasciare in posa per 5 minuti e pulire l’area con un panno morbido imbevuto di acqua tiepida. Ripetere una volta al giorno per rimuovere i punti neri dalle orecchie.

  1. Olio essenziale di Tea Tree
Olio essenziale di Tea Tree- foto rodalesorganiclife.com

L’olio essenziale di Tea Tree, grazie all’azione antibatterica, disinfetta i pori ostruiti, riduce il rischio di infezione e rimuove i punti neri dell’orecchio. Come?

Non bisogna far altro che mescolare quattro gocce di olio essenziale di Tea Tree e due cucchiaini di olio di Jojoba o acqua naturale, immergere un tampone di cotone nella miscela, applicare sui punti neri e lasciare riposare per 10 minuti prima di pulire la zona con un bastoncino di cotone imbevuto di acqua tiepida.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui